Un cortometraggio per capire il lavoro dello psicologo

Un cortometraggio per capire il lavoro dello psicologo

Si è parlato molto negli ultimi anni del lavoro dello psicologo, non senza stereotipi. Dalla figura professionale che lavora con i pazzi a una sorta di indovino o chiromante. Lo psicologo, però, non ha nulla a che vedere con poteri magici, sfere di cristallo o visioni.

Il lavoro dello psicologo è oggetto di discussione, genera incertezza e molti non sanno bene di cosa si tratti. Lo psicologo è una figura professionale che ha ricevuto un’educazione universitaria e ha dedicato la sua vita allo studio della mente, delle emozioni e dei comportamenti delle persone.

Per capire meglio qual è la funzione dello psicologo, come svolga il suo lavoro e lo sforzo che richiede la sua professione, oggi vogliamo condividere con voi un cortometraggio metaforico sul lavoro degli psicologi.

Andare dallo psicologo: il primo passo per avviare un cambiamento

Andare dallo psicologo a volte non è facile. Innanzitutto, questo fatto implica accettare o essere consapevoli di avere un problema o una difficoltà e per molte persone riconoscerlo è un’impresa difficile. Tuttavia, è il primo passo per cambiare la situazione.

Il primo passo non ci porta dove vogliamo andare, ma ci sposta da dove siamo.
Condividere
Psicologo2

In realtà, lo psicologo ci aiuta anche a migliorare o crescere come persone e non interviene solo quando la nostra vita viene annebbiata da problemi. In qualunque caso, prima di andare dallo psicologo, è necessaria la predisposizione a chiedere aiuto. E, a partire da quel momento, potremo cominciare a lavorare per dare inizio al cambiamento, ovviamente con grande impegno.

Il lavoro degli psicologi

Andare dallo psicologo può generare incertezza e paura, soprattutto se ci facciamo condizionare dai pregiudizi e dagli stereotipi radicati nella società in cui viviamo. Come vi abbiamo già anticipato all’inizio dell’articolo, lo psicologo non ha nulla a che vedere con l’indovino e non è nemmeno il medico dei pazzi.

Uno psicologo è una figura professionale qualificata, specializzata in particolari ambiti, che si occupa di aiutarci a cambiare o migliorare alcuni aspetti della nostra vita.
Condividere

Lo psicologo non formule magiche, non è nemmeno in grado di compiere miracoli e non risolverà i nostri problemi immediatamente, ma sarà l’aiuto necessario affinché noi stessi riusciamo a trovare la soluzione. Lo psicologo ci aiuta a trovare le risorse di cui abbiamo bisogno, le quali, la maggior parte delle volte, sono proprio dentro di noi o forse dobbiamo apprenderle per dare avvio al cambiamento.

Lo psicologo ascolta e magari riuscirà a svelarci qualcosa che noi da soli non riuscivamo a vedere, anche se implicitamente lo portavamo dentro di noi. Perché lo psicologo è attento a quello che diciamo e non diciamo, al linguaggio verbale e linguaggio non verbale, cioè quello dei gesti. A volte, lo psicologo traduce i nostri messaggi per aiutarci a stabilire una connessione con noi stessi. Perché andare dallo psicologo significa imparare a stare con se stessi, il lavoro interiore più intenso e più bello.

Lo psicologo cerca di capire qual è la nostra visione della vita e individua gli aspetti per noi favorevoli o quelli che, al contrario, possono rivelarsi degli ostacoli. Successivamente, trova delle alternative, per poi trasmettercele in modo da interiorizzarle giorno dopo giorno.

Psicologo3

Lo psicologo ci aiuta a capire cosa ci sta succedendo e quale può essere il modo migliore per affrontare la situazione, soprattutto ci spinge a scoprirlo da soli in modo da poter cominciare a gestire la nostra vita in autonomia. Ci aiuta a prendere decisioni e a vedere altre realtà che forse non pensavamo esistessero perché il nostro problema aveva offuscato tutto il resto.

Lo psicologo dà gli strumenti e le risorse necessarie, ma soprattutto ci aiuta a scoprire quali sono in modo da ricorrervi nel momento del bisogno. Diventeranno parte del nostro bagaglio personale, le nostre armi per lottare e crescere.

Anche gli psicologi possono essere in difficoltà

Come vedrete nel cortometraggio, lo psicologo aiuta a trasformare i nostri problemi. Questo, però, non significa che non abbia egli stesso problemi o difficoltà. Anche gli psicologi sono persone che devono affrontare la vita con tutte le sue avversità. Per questo motivo, possono aver bisogno anche loro dell’aiuto di un professionista. Gli psicologi sono persone e, in quanto tali, sono vulnerabili alle circostanze.

Nel campo della psicologia è importante (e consigliato) che i professionisti si sottopongano ad ore di terapia individuale per poter lavorare sui propri conflitti, in modo che non siano d’ostacolo durante le sedute con i loro pazienti. Un buon lavoro interiore è una condizione fondamentale per poter lavorare con le altre persone.

Infine, non dimentichiamo che uno psicologo può essere una guida nel sentiero della vita, ma siamo noi, con dedizione, impegno e costanza, a dover dare avvio al cambiamento e sfruttare tutte le strategie necessarie. Perché siamo noi gli artefici del nostro percorso. Lo psicologo può solo accompagnarci nel cammino.

A seguire il cortometraggio sul lavoro degli psicologi, ci auguriamo che vi piaccia:

Di: Miriam Xillo