Film

In questa categoria sono raccolti tutti gli articoli che relazionano la psicologia con il mondo del cinema. Si trovano riassunti i principali film che trattano alcuni importani fenomi che si verificano nella nostra mente.

Chiamami col tuo nome, un’esperienza che segna

È difficile descrivere Chiamami col tuo nome, esprimere con parole tutte le emozioni che ci fa rivivere. Usiamo il verbo “rivivere” perché Chiamami col tuo nome è più di un film, è un dialogo con il nostro adolescente interiore, con il…

Il cigno nero: ballare con la psicosi

Il cigno nero è uno dei film più visti del 2010. Natalie Portman ha vinto l’Oscar come Miglior Attrice, nonostante le critiche della sua controfigura, la quale al tempo sosteneva che l’attrice avesse ballato solo in minima parte. Il regista,…

Qualcuno volò sul nido del cuculo, libertà e follia

In memoria del defunto Miloš Forman, regista di grandi titoli come Hair o Amadeus, ricordiamo uno dei suoi film più famosi: Qualcuno volò sul nido del cuculo. Girato nel 1975, si tratta probabilmente della migliore interpretazione di Jack Nicholson. Diretto da…

I segreti di Osage County: film sui ruoli familiari

La famiglia è uno strumento socializzante che media tra l’individuo e il resto del mondo. È il nostro primo modello di riferimento quando cominciamo a entrare in relazione con gli altri, un punto di partenza la cui influenza si estende…

Coraline e la porta magica: la ricerca della perfezione

Quando pensiamo ai cartoni animati, pensiamo ai bambini e ai cartoni animati. Talvolta, però, il cinema d’animazione si spinge oltre e riesce a catturare il pubblico adulto. Coraline e la porta magica (2009) ne è un chiaro esempio. Si tratta di…

Psicopatologia nel cinema: realtà o finzione?

La psicopatologia è da sempre molto presente nella storia del cinema. Un’infinità di film raccontano storie di psicologi, psichiatri e soprattutto di persone affette da disturbi mentali. Anche quando il filo conduttore non è la psicopatologia, la scienza della psicologia è…

The Wire e il mondo della criminalità

The Wire è una serie televisiva prodotta dalla HBO e trasmessa dal 2002 al 2008 per un totale di 5 stagioni. È ambientata a Baltimora, una città indipendente dello Stato del Maryland. Il creatore è David Simon, per anni giornalista di…

Film sulla crescita personale e il superamento

Il cinema è un eccellente mezzo di comunicazione per narrare storie e diffondere messaggi al grande pubblico. Tra le varie categorie cinematografiche, esistono anche i film sulla crescita personale, validissimi esempi su come raggiungere il massimo sviluppo individuale, a livello…

Vita di Pi, immaginazione come meccanismo di difesa

Vita di Pi è un romanzo di Yann Martel su Pi, un giovane che deve affrontare una situazione estrema tra la vita e la morte. Pi riesce a salvarsi solo grazie alla sua immaginazione. Le sfide che affronta nel corso della storia danno…

Saggezza ancestrale: donne sciamane nel cinema

La saggezza e lo sciamanesimo sono profondamente collegati. Gli sciamani sono in connessione con la natura e con lo spirito di tutti gli elementi e tramandano la loro saggezza ancestrale di generazione in generazione. Quella dello sciamano è una posizione…

Fight club: la distruzione della nostra epoca

Il XX secolo è stato pieno di cambiamenti, segnato da guerre durante i suoi primi anni e dal frenetico progresso tecnologico durante gli ultimi (e sfociato, poi, nel consumismo che conosciamo bene). Fight club, film del 1999 del regista David…

Friends: serie che ha segnato una generazione

Friends è una serie tv comico romantica che ha segnato le aspettative e il comportamento di una generazione. Trasmessa per la prima volta nel 1994, Friends racconta la storia di sei giovani adulti che si ritrovano in una piccola caffetteria. Trascorrono la loro gioventù…

Film sul femminismo da non perdere

Il movimento femminista sembra crescere senza sosta e l’8 marzo 2018 è stata una data cruciale in questo senso. 5 milioni di donne, spinte da un coraggio raramente manifesto in modo così potente, hanno fatto proprie le vie delle città e…

Ritrovare se stessi grazie a 3 film

Chi non dedica parte del proprio tempo a vedere serie o film? Osservare la narrazione di storie sul piccolo o grande schermo è uno dei passatempi preferiti al giorno d’oggi. La maggior parte delle volte questa abitudine non va oltre lo…

Film che invitano alla riflessione

I film sono capaci di risvegliarci qualsiasi genere di emozione. Ci mettono allegria, ci fanno piangere di tristezza o comicità, ci ispirano… Di norma li guardiamo solo per staccare la spina o passare un po’ di tempo. Ma se sappiamo…

Full Monty: sopravvivere alla disoccupazione

Full Monty – Squattrinati organizzati è un film inglese del 1997, diretto da Peter Cattaneo e interpretato da Robert Carlyle, Mark Addy e Tom Wilkinson. Il film non aveva a disposizione un grande budget e non ci si aspettava che riscuotesse un tale…

Film sugli animali per riflettere su come li trattiamo

Se vogliamo costruire una società nella quale poter vivere in armonia, il maltrattamento degli animali non può essere contemplato. Ma non solo, infatti dobbiamo anche contribuire, nella misura del possibile, a rendere la loro vita migliore. È nostro dovere condannare…

Anoressia: 5 film per capire questo disturbo

L’etichetta di disturbi del comportamento alimentare ingloba una serie di patologie relazionate al modo in cui si alimenta la persona che ne soffre, un modo a sua volta influenzato o condizionato da diverse variabili psicologiche. Alcune di queste variabili sono…

Horror psicologico: 11 imperdibili film

Sembra che ci piaccia provare paura, ma solo se ci troviamo in una situazione controllata, fuori pericolo, insomma quando si tratta tutt’al più di una scarica di adrenalina piuttosto che di terrore vero. Il cinema ci aiuta in questo, in…

Ti do i miei occhi: ritratto della violenza di genere

Un argomento duro, sgradevole, ma così comune, non è facile da fotografare. La violenza di genere continua a rubare vite e non solo letteralmente; rubare la vita significa anche renderla un guscio vuoto, privare la vittima della possibilità di vivere…