Triade oscura della personalità: i segnali

I segnali della triade oscura indicano un profilo altamente pericoloso. Persone che non esitano a manipolare, a mentire e a calpestare principi etici o morali per ottenere qualsivoglia obiettivo.
Triade oscura della personalità: i segnali

Ultimo aggiornamento: 14 ottobre, 2021

C’è chi sostiene che i segnali della triade oscura della personalità siano quasi come il triangolo delle Bermuda: una trappola, una dimensione tanto singolare quanto pericolosa.

Il motivo di ciò dipende da un aspetto molto semplice: questo profilo è guidato solo da finalità strumentali. Vale a dire che non esita a ledere i diritti altrui per raggiungere i propri obiettivi.

Quando Donald Trump divenne Presidente nel gennaio 2017, molti professionisti della salute mentale dissero che probabilmente il nuovo presidente degli Stati Uniti avrebbe ottenuto un punteggio alto al test della triade oscura.

Non manca chi intravede in Trump tratti che puntano verso questa direzione. Il narcisismo, la mancanza di rispetto per i pensieri e le idee altrui, l’uso o la manipolazione dei mezzi per raggiungere un beneficio personale potrebbero essere più che semplici coincidenze.

Uno studio sulla triade oscura della personalità

L’interessante studio condotto dal Dottor Anil Balci, nello stesso anno dell’arrivo al potere di Trump, analizza questa ipotesi e vengono presentati dati a supporto della stessa.

In ogni caso, c’è un aspetto evidente: a volte posiamo lo sguardo su figure di spicco, ma questa dimensione clinica che riassume i tratti più malevoli dell’essere umano può interessare chiunque. In particolar modo, in ambito aziendale.

Le persone dotate di una certa leadership sono quelle che in genere tendono a manifestare i tratti della triade oscura. Approfondiamo l’argomento nel seguente spazio.

Gli studi rivelano che le persone che fanno sfoggio della triade oscura della personalità, presentano assenza di empatia, ostilità interpersonale e un carattere offensivo interpersonale.

Persone machiavelliche.

Lo stesso vale per chi affascina gli altri. Per chi dimostra un enorme potere seduttivo, è gentile, spicca tra tutti alle feste o alle riunioni, riesce sempre ad attirare l’attenzione per il loro carattere estroverso.

Eppure, quella magia ha una trappola: è un fine strumentale per la sua scalata, per trovare alleati, per raggiungere scopi personali. D’altra parte, non possiamo dimenticare il suo tallone di Achille: la bassa autostima.

Ragazzi narcisisti e selfie.

Machiavellismo

Il machiavellismo si distingue dal narcisismo per un aspetto: chi lo esercita non sfrutta le apparenze, non cattura né seduce. Ecco che di solito queste persone impressionano innanzitutto per la loro abilità manipolativa e per la loro freddezza strumentale.

A questo proposito, uno dei segnali della triade oscura è l’assenza di empatia, quella ricerca insaziabile di voler ottenere quanto desiderato.

La persona con tratti della triade oscura può dimostrarsi inizialmente gentile e affascinante, nel pieno rispetto del profilo  narcisista.

Eppure, se queste doti gentili non saranno abbastanza, ecco che emergerà un autentico lato machiavellico, in cui avrà la meglio la freddezza emotiva finalizzata al raggiungimento di obiettivi personali.

Triade oscura della personalita.

Psicopatia

La personalità psicopatica è il terzo tassello tra i segnali della triade oscura. Ricordiamo che questa dimensione non fa riferimento a un disturbo psicologico, bensì a una personalità nella quale i tratti psicopatici sono evidenti nel seguente modo:

  • Insensibilità emotiva.
  • Comportamento antisociale (non esitano a saltare i codici legali, etici e persino morali).
  • Impulsività.
  • Predisposizione alla noia: hanno costantemente bisogno di rinforzi e di nuovi stimoli.
  • Assenza di rimorso e di senso dell’etica e della morale.
  • Assenza di impegno nei rapporti sociali ed affettivi: molti manifestano persino promiscuità sessuale.

Come riconoscere la triade oscura?

I segnali della triade oscura della personalità formano un vasto panorama. Questo significa che una persona deve ottenere un punteggio alto sia nel tratto del narcisismo sia in quello del machiavellismo e della psicopatia?

In effetti il punteggio deve essere positivo in tutti e tre gli ambiti, ma ci sono delle sfumature. Per una corretta valutazione, di solito ci si serve della scala Jonason e Webster.

In linea di massima, in esse possiamo notare che c’è sempre un’area più significativa delle altre. Un esempio? In uno studio condotto da Webster e Jonason nel 2013 e che ha coinvolto diverse università degli Stati Uniti, si è osservato che abbondano le personalità che hanno ottenuto un punteggio più alto nell’area del narcisismo.

Ebbene, questa scala ci svela anche che il profilo più pericoloso nella triade oscura della personalità è quello che riporta un punteggio maggiore nell’area della psicopatia. Proprio in questo caso si manifestano i comportamenti più nocivi e ostili.

Un argomento interessante e inquietante, soprattutto se teniamo conto delle parole dello psicanalista Michael Maccoby: la triade oscura della personalità è sempre più comune ai vertici delle aziende.

Potrebbe interessarti ...
Charles Manson e il culto alla malvagità
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Charles Manson e il culto alla malvagità

Comprendere il motivo del culto e il fascino oscuro attorno alla figura di Charles Manson è una delle grandi sfide che la scienza del comportamento...



  • Jonason, P. K., & Webster, G. D. (2010). The dirty dozen: A concise measure of the dark triad. Psychological Assessment, 22(2), 420-432. doi:10.1037/a0019265
  • Rauthmann, J. F., & Kolar, G. P. (2012). How “dark” are the Dark Triad traits? Examining the perceived darkness of narcissism, Machiavellianism, and psychopathy. Personality And Individual Differences, 53(7), 884-889. doi:10.1016/j.paid.2012.06.020
  • Paulhus, D.L., & Williams, K.M. (2002). The dark triad of personality: Narcissism, Machiavellianism, and psychopathy. Journal of Research in Personality, 36: 556-563.