Psicofarmacologia

In questa sezione sulla psicofarmacologia trovi tutte le informazioni relative ai farmaci. Scopri le varie tipologie, i meccanismi di azione e gli effetti nel trattamento di diverse condizioni psicologiche.

Trattamento farmacologico per l’insonnia

L’insonnia è uno dei disturbi più diffusi. Colpisce buona parte della popolazione, di età e condizioni estremamente diverse. Per tale ragione, è necessario studiare e conoscere il trattamento farmacologico per l’insonnia, nonché tutte le alternative attualmente disponibili. Questo disturbo può…

Rasagilina per trattare il Parkinson

Il morbo di Parkinson è una delle malattie neurodegenerative più frequenti. La rasagilina, commercializzata come Azilect, è un farmaco molto efficace usato per il trattamento di questo disturbo. È legata alla selegilina ed è stato dimostrato che è in grado…

Il Clonazepam (o Rivotril): indicazioni

Il clonazepam, o ritrovitril, è un farmaco ampiamente utilizzato che esercita la sua azione sul sistema nervoso centrale. In questo articolo vedremo quali sono le sue indicazioni, i suoi effetti e le precauzioni da prendere durante il trattamento. Cos’è il…

Terapia farmacologica per l’emicrania

L’emicrania è uno dei tipi di mal di testa più frequenti e una delle principali cause di disabilità nella nostra società. Da ciò nasce l’importanza di trovare una terapia farmacologica per l’emicrania, che possa prevenire e contrastare le crisi acute.…

Pregabalin, cos’è è e per cosa si usa?

Il pregabalin, commercializzato con il nome di Lyrica, è un farmaco antiepilettico usato per il trattamento del dolore neuropatico nei disturbi come la neuropatia diabetica o la nevralgia posterpetica. Attualmente, il dolore neuropatico rappresenta ancora una grande sfida per le…

Agomelatina: un antidepressivo particolare

L’agomelatina è un antidepressivo efficace, con un ottimo tasso di risposta e remissione. Ha un buon profilo di sicurezza ed è ben tollerato. La novità e la differenza rispetto agli altri antidepressivi risiede nella sua influenza sul ritmo circadiano. Commercializzata…

Aumento di peso da psicofarmaci

L’aumento di peso da psicofarmaci è uno degli effetti collaterali che preoccupa maggiormente i pazienti che fanno uso di questi farmaci. Si tratta di un argomento delicato che va affrontato con particolare attenzione. In questo senso, le alterazioni del peso…

Antidepressivi e alcol: come interagiscono?

Spesso ci chiediamo quali sono gli effetti del consumo di alcol quando si segue una terapia farmacologia. Quando si mischiano antidepressivi e alcol, dobbiamo tenere in considerazione che sono entrambe sostanze psicoattive, che possono provocare gravi effetti sul nostro organismo.…

Amitriptilina (o Tryptizol): come agisce?

L’amitriptilina è un antidepressivo triciclico e un analgesico. Fu scoperta nel 1960 ed è in commercio anche con il nome di Tryptizol o Deprelio. Si trova nella lista dei farmaci essenziali dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), per la sua efficacia…

Emil Kraepelin, padre della psichiatria moderna

Il nome di Emil Kraepelin è uno dei più importanti nella storia della medicina. È considerato a tutti gli effetti il padre della psichiatria moderna, della genetica psichiatrica e della psicofarmacologia. Diede impulso, inoltre, alla cosiddetta psichiatria biologica che vede…

Antipsicotici: meccanismo d’azione e tipi

Gli antipsicotici sono psicofarmaci disponibili solo previa ricetta medica. Sono indicati per il trattamento di problemi di salute mentale i cui sintomi includano sintomatologia psicotica, come quelli tipici della schizofrenia, del disturbo schizoaffettivo, di alcune forme di disturbo bipolare o…

Aloperidolo: cos’è e usi

L’aloperidolo è un farmaco antipsicotico o neurolettico. Per via della sua struttura chimica, è incluso nel gruppo dei butirrofenoni. Fu scoperto nel 1958 da Paul Janssen e appartiene ai tipici antipsicotici. È utile nel trattamento dei sintomi positivi della schizofrenia.,…

Psicofarmaci per bambini e adolescenti

Le malattie mentali sono una delle più grandi epidemie del XXI secolo. Molte statistiche mettono in guardia rispetto al preoccupante aumento della somministrazione di farmaci ansiolitici e antidepressivi. Tuttavia, questi dati sono particolarmente evidenti in relazione alla popolazione minorile. La…

Bupropione: antidepressivo contro il tabagismo

Il bupropione è un inibitore selettivo della ricaptazione della dopamina e della noradrenalina. È stato commercializzato anche in Italia come aiuto per abbandonare le sigarette, così come antidepressivo. Il meccanismo di azione del bupropione non è ancora del tutto definito.…

Farmaci psicostimolanti: attenzione agli abusi

Negli ultimi decenni il consumo di farmaci è diventato normale. Dai semplici analgesici ai farmaci psicostimolanti, le medicine sono all’ordine del giorno non solo per curare, ma anche per prevenire il dolore. Ormai è normale sentire parlare di farmaci psicostimolanti.…

Sindrome da astinenza da antidepressivi (SSRI)

La sindrome da astinenza da antidepressivi non è frequente. Si presenta quando si interrompe all’improvviso l’assunzione di farmaci  per l’ansia o la depressione. L’organismo non fa in tempo ad adattarsi al brusco calo di serotonina nello spazio sinaptico e provoca…

Tavor: cos’è e quali sono i suoi effetti

Il Tavor è uno dei farmaci più venduti ai giorni d’oggi, quasi quanto l’aspirina. Il fatto che sia diventato uno dei farmaci più prescritti per trattare l’ansia e l’insonnia si deve alla sua capacità di farci rilassare senza interferire sulle nostre…