Avere il coraggio di nascere

· 10 gennaio 2018

Nascere non è un momento, ma un processo. E ci accade di viverlo diverse volte nel corso della vita. Nell’essere umano la nascita rappresenta un distacco eterno dall’altra persona. Entrare in un mondo sconosciuto e accettare la condizione di individualità e, pertanto, di solitudine che ci caratterizza. Bisogna avere, dunque, il coraggio di nascere.

Nel corso della vita, ci troviamo molte volte in situazioni simili a quelle che viviamo quando nasciamo. Le grandi rotture, i grandi addii, i nuovi inizi…

Si tratta di situazioni meravigliose e spaventose allo stesso tempo. Una vera sfida che mette alla prova tutto ciò che siamo. La maggior parte delle volte è la vita che ci pone davanti a questo genere di esperienze. Ma anche la nascita può essere un processo volontario. Una decisione che prendiamo quando l’evidenza ci mostra che è terminato un grande ciclo e che è giunta l’ora di inaugurarne uno nuovo.