Fantasia o desiderio?

Fantasia o desiderio?
Álvaro Cabezuelo

Scritto e verificato da lo psicologo Álvaro Cabezuelo.

Ultimo aggiornamento: 21 dicembre, 2022

Nella nostra mente si susseguono milioni di pensieri al giorno, ma noi selezioniamo solo quelli che consideriamo più rilevanti.

Scegliamo i pensieri che più ci rappresentano in un dato momento, quelli che ci servono per risolvere i problemi e che corrispondono alla nostra visione del mondo, delle persone e del futuro.

È proprio questa capacità umana a permetterci di cambiare il mondo che ci circonda. Come? Modificando il nostro modo di interpretarlo. Tuttavia, la debolezza che ci fa soccombere ai pensieri negativi ci fa male e ci paralizza.

Fantasia

L’ansia patologica, ad esempio, si basa sull’interpretazione che diamo delle situazioni che cataloghiamo come minacciose e che esistono solo nella nostra immaginazione.



  • Fernández, C. R. (2017). Sobre la castración y sus destinos: la fantasía, el juego, la teoría sexual, las imágenes. Letra en Psicoanálisis3(1).
  • Hekimian, G. A. (2016). Ética del deseo (Doctoral dissertation, Universidad Complutense de Madrid).
  • Scott, J. W. (2016). El eco de fantasía: la historia y la construcción de la identidad. La manzana de la discordia4(1), 129-143.

I contenuti di La mente è Meravigliosa hanno uno scopo puramente informativo ed educativo. Non sostituiscono la diagnosi, la consulenza o il trattamento professionale. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.