La semplicità: qualità delle persone straordinarie

20 febbraio 2018 in Psicologia 1562 Condivisi
Profilo donna nel cielo stellato

La semplicità è una virtù meravigliosa e non comune come dovrebbe essere. È uno di quegli attributi che abbellisce qualsiasi altro. Viene associata sempre all’umiltà e denota nobiltà e maturità. Per questo motivo, anche se risulta paradossale, solo le persone straordinarie contano genuinamente su questa qualità.

Alcuni definiscono la semplicità come “la celebrazione delle piccole cose”. In altre parole, chi è semplice si dimostra capace di gioire delle piccole cose. E ne è anche grato. Non ha aspettative né ambizioni troppo elevate, una montagna troppo alta che copre la felicità. Per questo motivo, il primo a trarre beneficio dalla semplicità è chi la detiene.

Per far sventolare la bandiera della semplicità, bisogna sapersi adattare, accettarsi e accettare. Queste caratteristiche consentono che tutto fluisca senza provare a forzarlo o a cambiarne il corso. Tutto questo favorisce la spontaneità, un’altra virtù presente solo nelle persone equilibrate e sane.

Guarda anche