L'unico modo per uccidere i mostri è accettarli

L'unico modo per uccidere i mostri è accettarli
Sergio De Dios González

Scritto e verificato lo psicologo Sergio De Dios González.

Ultimo aggiornamento: 23 gennaio, 2016

Ci sono emozioni negative che vivono dentro di noi come mostri che ci perseguitano e che vengono fuori nel momento meno opportuno; come la colpa, la paura, la superbia, l’egoismo, l’invidia, la gelosia, etc.

A volte è complicato superare il senso di colpa per qualcosa che abbiamo fatto oppure è inevitabile provare paura di fronte ad una situazione che ci preoccupa.

Probabilmente non è possibile eliminare le emozioni negative, ma è possibile accettarle, gestirle e imparare a conviverci senza che queste si impossessino della nostra vita.

Mostro

Tutti noi possiamo imparare ad identificare e gestire le nostre emozioni, ma possiamo anche identificare quelle delle altre persone grazie all’intelligenza emotiva, per cui riusciremo a sentire quello che sentono gli altri attraverso le loro parole, i loro gesti o le loro espressioni.


I contenuti di La mente è Meravigliosa hanno uno scopo puramente informativo ed educativo. Non sostituiscono la diagnosi, la consulenza o il trattamento professionale. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.