Pensiero laterale: le cose sono più semplici di quello che sembrano

Pensiero laterale: le cose sono più semplici di quello che sembrano

Ultimo aggiornamento: 25 ottobre, 2017

Siamo così abituati a pensare in un determinato modo che valutare diversamente quello che ci succede ci risulta complesso e quasi impossibile. Il fatto è che in molti casi il nostro modo di pensare, invece di facilitarci le cose, le ostacola. Con il proposito di non far diventare questo atteggiamento un’abitudine, vogliamo presentarvi un nuovo modo di risolvere i problemi e le sfide: il cosiddetto pensiero laterale o il “lateral thinking”.

Il concetto di “pensiero laterale” fu coniato dallo psicologo Edward Bono per presentare una forma alternativa di pensiero che consiste nel distanziarsi dal ragionamento logico e lineare che assumiamo di solito, per trovare, invece, soluzioni creative e originali a qualsiasi problema o situazione.

In questo articolo rifletteremo sul pensiero laterale, sulla logica degli schemi mentali e vi proporremo alcuni indovinelli da risolvere. Accettate la sfida?

Siamo abituati a ragionare in modo logico, a pensare in modo lineare e a risolvere i problemi in modo sequenziale, in modo graduale. Sin da piccoli ci hanno insegnato che la vita è composta da complessi indovinelli che dobbiamo risolvere utilizzando tutto il nostro potenziale in un mondo pieno di labirinti.