Promesse che non si mantengono

30, settembre 2016 in Psicologia 38 Condivisi

Mi sorprendo di come, a volte, le persone facciano una promessa in modo tanto semplice e naturale, come se la vita fosse un gioco nel quale possiamo promettere qualsiasi cosa, senza sapere nemmeno se, in futuro, saremo in grado di mantenere la parola data. In questo modo, nessuno è più costretto a fare niente. Quando si tratta di questioni che per alcuni sono di vitale importanza, ma che per gli altri non contano poi molto, ho la sensazione che le promesse siano ormai un’abitudine antiquata.

È meglio non ricevere promesse, perché, così, possiamo accettare il fatto che in pochi rispetteranno i propri impegni. Tutti abbiamo sentito i nostri nonni parlare dei bei vecchi tempi, quando onorare una promessa era quasi una questione di vita o di morte. E non parlo delle promesse d’amore che, come sappiamo bene, sono quelle che meno si rispettano. Non importa se la promessa è alquanto banale o molto importante, l’impegno che ci assumiamo quando diciamo che faremo o daremo qualcosa, dovrebbe essere sufficiente per assumerci la responsabilità di farlo.

Delusione-amorosa

Non dobbiamo mai dimenticare la delusione che soffrirebbe la persona che ha riposto la sua fiducia nella nostra promessa, per non parlare di quanto ci sentiamo tristi o arrabbiati quando siamo noi a ricevere questa amara delusione. Bisogna onorare le promesse, è come dare la nostra parola, o forse anche le parole sono ormai antiquate?

La nostra parola, inoltre, è l’unico bene di valore che possediamo, non dimentichiamolo. Gli oggetti materiali sono semplici circostanze e un giorno, all’improvviso, potremmo ritrovarci senza niente. Non dovremmo dare essi più valore di quello che hanno per riuscire a sopportare la nostra vita. D’altra parte, invece, le nostre parole e le nostre azioni definiscono la persona che siamo a lungo termine.

È l’unica cosa che nessuno potrà mai toglierci, ma la perdiamo poco a poco quando facciamo delle promesse che sappiamo di non poter mantenere, quando promettiamo che usciremo a fare una passeggiata, quando tradiamo qualcuno e per ottenere qualcosa ne promettiamo un’altra, ecc. Questa fiducia che ci aspettiamo che gli altri ci regalino si costruisce sulle esperienze che condividiamo con quelle stesse persone. Se siamo degni di fiducia al punto che la nostra semplice parola è abbastanza valida, qualsiasi persona intorno a noi accetterà una nostra promessa come una garanzia di verità. In questo modo, potremo essere orgogliosi di essere persone che mantengono la parola data, che non promettono invano.

Fiducia

Quando si parla di promesse, meglio che siano poche e vere, piuttosto che molte e false. Se non siamo in grado o non vogliamo mantenere una promessa, la cosa migliore è non assumersi quella responsabilità. La prossima volta che state per dare la vostra parola, rifletteteci meglio… Siete disposti a mantenere quella promessa, qualsiasi cosa succeda?

Guarda anche