Ricominciate!

· 8 ottobre 2015

“Anche se avvertite la stanchezza, anche se il trionfo vi abbandona, anche se un tradimento vi ha ferito, anche se l’ingratitudine è la ricompensa … RICOMINCIATE!”

(Cecilia Prezioso)

Tutte le poesie contengono qualcosa di speciale, ma ce ne sono certe che riescono a toccarci l’anima … Forse questa è una di quelle poesie che non lascia nessuno indifferente. Ogni frase e ogni parola sono scritte al meglio: si tratta di sentimenti che tutti conosciamo molto bene.

Sono parole davvero sagge che arrivano dirette al cuore.

Spesso la stanchezza ci abbatte: siamo stanchi del quotidiano, di lottare contro gli altri e contro noi stessi. Siamo stanchi di sentire le forze venire meno e di vedere che non ce la facciamo più. Siamo stufi del vicino, del capo, della maestra di nostro figlio.

Siamo stanchi di lavorare senza mai staccare. Ci sono momenti in cui siamo persino stanchi della stanchezza. Tuttavia, bisogna pensare che non sono altro che momenti, tappe, e che tutto passa: presto riacquisteremo nuove forze.

“Gli errori e il fallimento”. È ovvio che commetteremo molti sbagli e che falliremo migliaia di volte, ma tentare in tutti i modi di non errare ci porta a formulare un’esigenza nei nostri confronti che può danneggiarci gravemente. Può affondare la nostra autostima nel più profondo dei pozzi.

Dovete credere in voi. Imparate dai vostri errori e dai vostri fallimenti e ricominciate. Chi ha mai detto che non avete il diritto di sbagliare? Probabilmente siete stati proprio voi i vostri critici più severi.

“Il tradimento”. Tutti noi ci siamo sentiti traditi almeno una volta nella vita. Tuttavia, anche se non ce ne rendiamo conto, anche noi tradiamo gli altri. Probabilmente il tradimento e il disinnamoramento sono i due temi che più di tutti ci fanno male alla mente e al cuore.

“Perché mi ha fatto questo? Perché si è comportato così con me?”. Forse spendiamo troppe energie nel pensare continuamente ai tradimenti di cui siamo stati vittime.

“L’ingratitudine e l’incomprensione”. A tutti piace sentirsi compresi. Tutti vogliamo ricevere un ringraziamento per una cosa fatta per una persona amica, anche se questo consistesse in un semplice sorriso da parte sua. Purtroppo, spesso non troviamo né gratitudine né comprensione, e per questo ci sentiamo tristi, smettendo di avere fiducia nel resto del mondo.

Ciononostante, bisogna sempre ricominciare, perché incontrerete nuove persone che sapranno vedere in voi ciò che gli altri non hanno visto. La vita continua e non potete rimanere aggrappati ai vostri errori, né a quelli altrui. Dovete sempre ricominciare.

Anche se sentite la stanchezza;

Anche se il trionfo viene meno;

Quante volte vi sentite stanchi di lottare e di vedere che state perdendo tutte le battaglie? È un sentimento amaro e profondo che tutti avete provato molte volte.

Anche se un errore vi ferisce;

Anche se un affare va storto;

Tutti avete commesso atti ammirevoli e sbagli. La vita consiste proprio in questo. Dopo la tristezza causata dagli errori, dovete rialzarvi più forti di prima e continuare a camminare.

Anche se un tradimento vi fa soffrire;

Anche se una speranza si spegne;

Quante delusioni dobbiamo affrontare lungo il cammino? Esse sono causate da amici, compagni, familiari, … Nessuno è perfetto e tutti noi possiamo sbagliarci. Ma poi dobbiamo recuperare la fiducia nel prossimo e la speranza.

ricominciare 2

Anche se il dolore fa bruciare gli occhi;

Anche se i vostri sforzi non vengono valorizzati;

Anche se l’ingratitudine sarà la ricompensa;

Anche se l’incomprensione vi spezza il sorriso;

Anche se tutto vi sembri nulla;

Ci sono volte in cui non vi sentite affatto apprezzati, amati o stimati. Sembra che nessuno vi riconosca nulla, che nessuno vi comprenda; vi sentite soli, molto soli. Ma, come dice il finale della poesia … Ricominciate!

Cecilia Prezioso