Spendere soldi per colpa delle emozioni

19 febbraio 2018 in Emozioni 124 Condivisi
Ragazzo giovane preoccupato

Azioni come quelle di accumulare o spendere soldi sono intimamente relazionate alle emozioni. Nella maggior parte delle occasioni, non si accumula o si sperpera questa risorsa per ragioni oggettive. In questo senso, potremmo dire che i soldi sono un oggetto simbolico; e, in quanto tale, generano nella nostra mente diversi modi di attribuire essi un significato e di amministrarli, tenendo comunque sempre in conto che sono uno strumento di scambio praticamente universale.

Sono le decisioni che prendiamo a farci guadagnare o spendere. Al di là dell’eventuale mancanza di risorse, o del loro eccesso, a definire tutto è il modo in cui le amministriamo. I soldi hanno acquisito lo status di feticcio, dato che viviamo in un mondo in cui tutto, a poco a poco, è andato trasformandosi in oggetto di commercio.

Molte persone sono state segnate dalla combinazione fra mancanza di soldi e carenze affettive. Forse i loro genitori hanno dovuto lasciarli soli per andare a lavorare, con l’obiettivo di guadagnare per poter sopravvivere. È anche probabile che, in qualche momento della loro vita, si siano sentiti umiliati per la loro mancanza di risorse. In questi casi, i soldi diventano un problema molto complesso che molte volte genera ulteriori problemi.

Guarda anche