Definisci la migliore versione di te e impegnati a renderla reale

· 29 ottobre 2016

Personaggi come Steve Jobs, Isaac Newton, Thomas Edison o Albert Einstein ci hanno trasmesso l’importanza di definire la versione migliore di noi stessi, di lottare per renderla realtà ed essere fedeli alla persona che siamo. In questo modo, lo sforzo che investiamo in questo processo non sarà mai vano.

Albert Einstein non era uno studente modello a scuola: si distraeva e non prestava attenzione. Egli stesso diceva: “Ho avuto uno sviluppo talmente lento che ho iniziato a farmi domande sullo spazio e sul tempo solo da adulto”.

La chiave per definire la migliore versione di se stessi

Definire la migliore versione di se stessi significa intraprendere un percorso di miglioramento e fare uno sforzo per uscire dalla zona di comfort. Fermatevi un momento a pensare chi siete davvero, in modo da allontanarvi dall’immagine che gli altri hanno di voi e riuscire a trasmettere la vostra essenza.

Concentratevi e indirizzate la vostra attenzione

Prima di tutto, è importante avere un obiettivo per quanto riguarda la persona che si vuole essere. Cosa fa questa persona che desiderate essere? Cosa non fa? Con quali persone interagisce? Cosa la rende felice e cosa no?

Per un momento dovete focalizzarvi su voi stessi e fare una profonda riflessione che vi allontani dalle false credenze. Se le mettete da parte, farete un salto enorme per avvicinarvi alla vostra essenza come persona, al vostro vero Io. È importante essere sinceri e non cadere nell’auto-inganno.

donna-con-occhi-chiusi

La vostra felicità dipende solo da voi

Se vi ascoltate quando parlate, vi renderete conto che mandate molti messaggi negativi che vi impediscono di trovare la versione migliore di voi stessi: “non posso”, “non sono capace”, “ho paura”, “sto bene così”, “questo non dipende da me”.

Le persone, inoltre, tendono a cercare negli altri o nelle circostanze le cause della loro infelicità. In questo modo, hanno una scusa perfetta e sembra che non possano fare di più di quello che fanno per essere felici, quando invece c’è ancora un ampio margine di azione.

Imparate a correre il rischio

Essere la versione migliore di voi stessi significa dover correre dei rischi, impegnarvi, sapere che in certi casi avrete successo ed in altri fallirete. Dovete capire che durante il percorso imparerete molte cose, ci saranno persone che vi sosterranno e altre che non lo faranno e non sarete più gli stessi.

Correre il rischio significa anche uscire dalla zona di comfort, dalle circostanze che vi circondano e che accettate pensando che “è meglio un male conosciuto”. Rimanere nella zona di comfort non vi farà vivere una vita felice e voi non fate niente per cambiare le cose.

Siate perseveranti e flessibili

Definire e lavorare sulla migliore versione di noi stessi spesso non è un percorso facile e nemmeno comodo. Nei momenti più duri avrete bisogno di una grande forza di volontà La perseveranza si basa sul potere della visualizzazione e della focalizzazione.

La facoltà di essere flessibili vi permetterà di cambiare i risultati negativi che non cambieranno se continuate nella stessa direzione, verso lo stesso punto. Dovete pensare che la maggior parte dei progetti prevede momenti di fallimento e di apprendimento. Saper individuarli in tempo vi consentirà di andare avanti anche nei momenti difficili.

Puntate sulla versione migliore di voi stessi

Se avete definito la versione migliore di voi stessi, è ora di cominciare a lavorare per renderla reale. Pianificate le strategie e le risorse che intendete utilizzare per riuscirci, organizzando il percorso in piccole tappe che possano confermare via via il vostro progresso.

Cercate sostegno nelle persone che credono in voi, quelle che vi sono sempre accanto nel momento del bisogno. Saranno un supporto essenziale quando siete demotivati o avete bisogno di parlare perché avete qualche dubbio.

amiche-sullaltalena

Una volta intrapresa la strada per trovare la versione migliore di voi stessi, fermatevi di tanto in tanto a misurare quello che avete raggiunto per capire se dovete fare dei cambiamenti nei vostri obiettivi o nelle attività per portarli a termine. Inoltre, non dimenticate di premiarvi quando raggiungete un traguardo, quelli successivi continueranno ad aspettarvi.

E, soprattutto, agite e siate proattivi. Non aspettate che accada qualcosa che vi spinga ad agire o che qualcuno faccia qualcosa, è essenziale che abbiate l’energia e la voglia di lottare per ciò che vi rende felici e per diventare la persona che desiderate essere.