Amore crepuscolare: amori maturi al momento giusto

· 23 aprile 2016

Qualche volta avete pensato all’amore crepuscolare? Ci piacerebbe mostrarvi di cosa si tratta e perché risulta tanto bello e affascinante. L’amore crepuscolare presuppone un affetto che arriva al momento esatto, quello in cui saprete dargli valore meglio di quanto avreste potuto fare in passato. Di fatto, non è raro aver sperimentato in passato la sensazione che un amore forse fosse arrivato troppo presto.

L’amore raramente avvisa quando arriva, non ha un campanello, non esistono inviti e non va in giro accompagnato da una corte che gli permetta di essere avvistato in lontananza. Come lo accettiamo e lo viviamo dipende da noi. Tuttavia, ci sono momenti in cui sembra che abbia saputo scegliere l’occasione perfetta per fare atto di presenza. L’amore crepuscolare è così.

Cos’è l’amore crepuscolare?

Un detto popolare recita “ci sono amori che uccidono”, ma l’amore crepuscolare si trovo all’esatto estremo. Si riferisce piuttosto a quel tranquillo sentimento d’affetto e comprensione che arriva giusto nel momento in cui deve fare atto di presenza. È un riassunto di esperienze in cui viene racchiusa la saggezza derivante dal sapere ciò che non vogliamo e ciò che invece il nostro cuore brama con ardore.

Ragazzo-che-mette-un-fiore-fra-i-capelli-alla-sua-compagna

Quando il nostro cuore è dolente di passione e scottato dalla sofferenza per vicende passate, arriva un tempo in cui necessita di calma e riposo. È in tal momento che si crea l’occasione ideale affinché l’amore crepuscolare riempi di piacere la vostra anima. L’amore crepuscolare è un amore calmo e tranquillo. Un sentimento d’unione fra due persone che non ha nulla a che vedere con la veemenza, la fretta e le esagerazioni dei rapporti passati.

L’amore crepuscolare si alimenta delle esperienze vissute. Arriva un momento in cui sappiamo perfettamente ciò che vogliamo. Improvvisamente, sappiamo cosa non ci piace, perché abbiamo fatto tesoro delle esperienze che ci hanno fatto soffrire e stare bene. Da qui sorge una profonda conoscenza di noi stessi e dei nostri sentimenti che, insieme alla persona giusta, è il nascere di una bella e tranquilla passione.

Gli amori di oggi e di sempre

Tutti sanno che, con il passare degli anni, gli esseri umani vivono un’enorme quantità di emozioni e sentimenti relazionati con l’amore. Fin da ragazzi cominciamo a sentire un cuore forte e palpitante che ha bisogno di emozioni intense.

Già in piena gioventù, specialmente durante l’adolescenza, nel nostro cuore si risveglia una passione sfrenata che ci fa vivere intensamente ogni emozione dell’anima, al punto che può anche far soffrire non essere insieme alla persona amata. Un primo amore che è fuoco puro, sfrenato, un ardore senza limiti.

“Se la passione e la follia non prendessero qualche volta le anime… Quale sarebbe il valore della vita?”

-Jacinto Benavente-

Successivamente arrivano altre relazioni, che uniscono l’esperienza con la scoperta. Amori di gioventù che di certo possiedono parte di quanto precedentemente vissuto, ma che ancora non si possono considerare crepuscolari, dato che mantengono una certa dose di immaturità adolescenziale e un costante tira e molla, sebbene stiano ponendo le fondamenta della personalità.

Infine, dopo un lungo processo di dolori, sofferenze, piaceri e dialogo, arriva il momento dell’amore crepuscolare. I cuori passano per così tante relazioni che hanno bisogno del meritato riposo del guerriero, e sanno come ottenerlo: conoscono bene se stessi, hanno accumulato una grande esperienza e sanno molto riguardo le anime a loro affini.

L’amore crepuscolare nel cinema

Il cinema ha fatto ben mostra dell’amore crepuscolare. Storie indimenticabili, che sono rimaste impresse nell’immaginario collettivo. Chi non si è emozionato seguendo la meravigliosa avventura di Katharine Hepburn ed Henry Fonda in “Sul lago dorato”?

Tuttavia, se parliamo di emozioni a fior di pelle e di amore al bordo del crepuscolo, non possiamo tralasciare l’assorbente storia vissuta tra Clint Eastwood e Meryl Streep in “I ponti di Madison County“. Una passione nel tramonto della vita di due persone che scoprono di avere ancora un cuore che batte loro in petto.

Potremmo continuare ancora così, con molti esempi veramente nostalgici. Bill Murray che trova la passione in “Lost in Traslation”, Shirley MacLaine che la vive insieme all’anziano astronauta Jack Nicholson in “Voglia di tenerezza” oppure Sean Connery e Audrey Hepburn in “Robin e Marian”.

La bellezza dell’amore crepuscolare

Profilo-di-una-coppia-al-tramonto

All’arrivo dell’amore crepuscolare, smetterete di essere schiavi delle vostre passioni. Allora, tutto sembrerà più semplice. Una separazione dalla persona amata durante la gioventù sembra strappare l’anima; tuttavia, con la saggezza e la pazienza portate dall’esperienza, sarete capaci di superare molto meglio una storia d’amore.

“Tutte le passioni sono positive fintanto che uno le padroneggia, e tutte sono malevoli quando se ne diventa schiavi”

-Jean Jacques Rousseau-

Tutte le esperienze vissute, dolorose o meno, vi serviranno per imparare ad apprezzare la persona che avete accanto. Allo stesso tempo, troverete la comprensione di cui avete bisogno nel vostro rapporto di coppia e per entrambi si creerà un’unione meravigliosa, con una comunicazione splendida e senza eguali.

Tuttavia, non dimenticate che l’amore crepuscolare è reciproco. Se non lo desiderate davvero o se non siete pronti, non arriverà. Non si presenterà se non sarete in grado di capire e di intendervi con il vostro partner. L’esperienza e la calma sono le sue virtù curative per il cuore, ma non smette di essere una questione per due.