Annebbiati dal fumo delle sigarette

· 10 luglio 2015

L’abitudine è più forte della ragione (George Sanayana)

Le persone che hanno l’abitudine di fumare sono moltissime. Alcune di loro sono coscienti delle conseguenze di questo atto, mentre altre preferiscono evitare di pensarci.

Potremmo enumerarvi un elenco infinito di motivi di salute per cui è bene smettere di fumare, anche se è probabile che le abbiate già lette e che ormai non abbiano più alcun effetto su di voi. Fumare, infatti, ha sia un effetto rafforzatore positivo (tranquillizza, elimina lo stress) che negativo (vi allontana dalle situazioni da cui preferireste stare alla larga).

In questo articolo, vogliamo analizzare i processi psicologici che rafforzano la vostra abitudine di fumare, concentrandoci sugli effetti rafforzatori, che sono intimamente relazionati con ciò che cercate di evitare quando accendete una sigaretta.

A seguire, vi enumereremo alcuni casi in cui fumare è solo un modo di nascondere un lato della vostra personalità o di ciò che provate in alcune situazioni, visto che il fumo delle sigarette ci annebbia la vista, sia a livello fisico che psicologico.

Eccone alcune:

Fumare vi impedisce di avere le mani libere. Questo significa che non vi sentite del tutto pronti per assumere il controllo della vostra vita o affrontare degli imprevisti, con tutto il corpo.

Fumare vi impedisce di guardare attentamente gli altri. Può capitare che, con il vostro modo di fumare, con i vostri movimenti evasivi, creiate una barriera di protezione per non andare a fondo nella relazione con gli altri.

Fumare vi impedisce di realizzare delle attività senza la presenza delle sigarette, per cui mina la vostra concentrazione e intossica i momenti di riposo, anche se di sicuro pensate sia il contrario.

Fumare vi impedisce di vedere la vostra solitudine. Alla finestra, a letto, in ufficio… Non vi fa prendere coscienza del fatto che siete soli (in modo positivo o negativo), per cui vi estraniate dalla realtà.

Fumare vi impedisce di contemplare. Un tramonto, i primi passi di vostro figlio… Vi interromperete sempre per accendervi una sigaretta.

Fumare vi impedisce di capire quando avete davvero voglia di mangiare una cosa o l’altra, perché tutto assume lo stesso sapore.

Fumare vi impedisce di sopportare la frustrazione, non vi lascia analizzare una cartina quando siete persi, non vi dà la pazienza necessaria per per programmare le cose più o meno importanti.

fumare2

Fumare vi impedisce di essere liberi e gestire gli orari come volete. Dovete aspettare la sigaretta per fare qualcosa, credete che la vostra produttività sia legata al fumo.

Fumare vi impedisce di uscire in modo sereno. Uscite di casa perché volete comprare le sigarette a ogni costo, quindi state perdendo il controllo della vostra mente e del vostro corpo, per colpa di quei 20 tubi di nicotina.

Fumare vi impedisce di sfoggiare la vostra buona educazione, perché per “necessità” accendete una sigaretta in qualsiasi occasione, anche le meno opportune.

Fumare vi impedisce di correre per 8 chilometri. Ce la fate solo per 4, anche nelle giornate di sole, anche quando la vostra età dovrebbe permettervi di fare più sport.

Fumare vi impedisce di vedere che questa spesa mensile potrebbe essere sostituita con dei regali alle persone che amate oppure con un biglietto d’aereo.

Fumare vi impedisce di avere un buon odore, per quanto compriate i profumi più costosi.

Fumare vi impedisce di vedere che ci state perdendo in salute, tempo e denaro.

Spegnete la sigaretta e accendete nuove abitudini!

fumare3