7 passi per aumentare l’autostima

· 22 aprile 2016

La grandezza dell’essere umano assume valore e si percepisce in base al livello di autoconoscenza che si ha di sé. Uno dei pilastri su cui si regge questa meravigliosa condizione è la percezione che abbiamo di noi stessi, o altrimenti detto, l’autostima.

L’autostima si costruisce grazie a quello che pensiamo di noi stessi. Quelle qualità, capacità e modi di agire e gestire le nostre emozioni che sono parte del nostro essere, quelle che costituiscono la nostra autoimmagine.

“Voler essere qualcun altro è uno spreco della persona che sei.”

-Marilyn Monroe-

L’autostima è la base fondante della nostra crescita personale ed emotiva. Dipende da come vi sentite con voi stessi, l’influenza positiva o meno sul resto degli elementi che costituiscono la vostra vita: lavoro, relazioni e ragioni di vita personali.

L’autostima diventa, così, la valutazione che fate di voi stessi in base alle sensazioni e alle esperienze che avete acquisito nel corso del vostro percorso di vita. In questo modo, formerete modi di dire caratteristici come “sono stupido”, “non sono capace” o “non piaccio agli altri”.

shutterstock_2102952251

Come accennato prima, la valutazione che facciamo inconsciamente su noi stessi ogni giorno della nostra vita è necessaria e importante, poiché è lì che risiede la possibilità di potenziare maggiormente o meno i nostri talenti personali e i nostri risultati.

Le persone che hanno un’autostima alta e positiva sono capaci di superare qualsiasi situazione di difficoltà o qualsiasi sfida. Di contro, coloro che avranno una bassa autostima si concederanno solo limiti e fallimenti.

Cercando di evitare quest’ultima situazione, vi invitiamo a provare i 7 passaggi per aumentare la vostra autostima personale, godendo di una qualità di vita ricca e sana.

Non generalizzate

Il passato non è uno dei migliori amici dell’autostima, restare legati ad esso non ci permette di avanzare ed evolvere interiormente. Ricordate di non generalizzare a partire dalle esperienze negative che avete vissuto nel corso della vita.

Bisogna accettare di non essere perfetti e di avere delle debolezze, questo è necessario per permetterci di progredire, e di sfruttare al meglio la nostra vera essenza; inoltre, bisogna accettare che quanto accaduto una volta non deve necessariamente verificarsi di nuovo.

Siate coscienti delle vostre vittorie

Si tratta di uno dei modi migliori per ottimizzare l’immagine che abbiamo di noi stessi. Per questo motivo, vi invititiamo a prendere coscienza delle vostre vittorie e degli obiettivi raggiunti, e di stabilire quello che volete ottenere in futuro.

Quando si tratta di godere di una buona autostima, è necessario riconoscere in noi la capacità di saper fare bene tutto ciò che rientra nei diversi ambiti della nostra vita, e mai dimenticare di sforzarci di raggiungere le nostre meravigliose mete.

Abbiate fiducia in voi stessi

Non dimenticate mai di agire sempre di conseguenza al vostro modo di pensare e di sentire e, soprattutto, di avere fiducia in voi stessi. Ricordate che ognuno di noi ha una propria percezione della realtà, per questo motivo non bisogna preoccuparsi eccessivamente di ciò che gli altri pensano di noi.

Fidatevi della vostra voce interiore, quella che vi darà sempre il consiglio migliore e vi ricorderà quanto siete straordinari.

shutterstock_303172076

Concentratevi sulle cose positive

Abituatevi a dare valore e ad abbracciare le vostre caratteristiche positive e delle quali siete orgogliosi. I vostri punti di forza e le vostre debolezze sono un tesoro, poiché vi rendono straordinari e diversi da chiunque altro.

Accettatevi per come che siete

Non dimenticate mai di accettarvi per quello che siete. In voi avete il potere di realizzare tutti i vostri sogni sia con le vostre imperfezioni sia grazie alle vostre virtù. Le relazione autentiche e sincere sono vincolate dalla nostra capacità di accettare noi stessi.

“L’uomo che non dà valore a se stesso, non può apprezzare il valore delle cose o degli altri.”

-Ayn Rand-

Non paragonatevi agli altri

Si è già detto, ma è bene ripeterlo perché lo ricordiate, che siamo tutti diversi dagli altri. Ognuno di noi ha caratteristiche che ci rendono unici e particolari.

Forse vi considerate peggiori degli altri, ma ricordate che ci sarà sempre un aspetto della vita dove voi sarete “migliori” di qualcun altro. Per questo motivo, paragonarvi agli altri sarà un’esperienza pratica e positiva solo se porterà a imparare qualcosa.

Preoccupatevi di essere ogni giorno migliori

Concentratevi nel migliorare gli aspetti di voi che non vi soddisfano. È un buon modo di aumentare la vostra autostima, poiché vi permette di evolvere sia dentro che fuori. Dovete capire cosa vi piacerebbe cambiare o ottenere. Il passo successivo è tracciare un piano d’azione e iniziare a lavorare sui cambiamenti da effettuare per portarli a compimento.