La vostra continua crescita dipende da voi

10 dicembre 2015 in Psicologia 1190 Condivisi

Le preoccupazioni, lo stress…quando diventiamo adulti, tutto ciò che ci soffoca e ci perseguita ha una spiegazione. Tutti abbiamo bisogno di crescere, sia a livello professionale che personale, in tutti i sensi. Restare fermi e impassibili, arenarsi, non è un’opzione valida, nonostante sia l’atteggiamento di molti.

Da cosa deriva questa necessità di superare se stessi? Da dove si sprigiona quell’entusiasmo per il progresso, la voglia di trasformarsi in persone migliori? Oggi scoprirete come crescere, come migliorare ogni giorno come persone, ed imparerete a percepire questa necessità come parte inerente della vostra esistenza. Siete pronti per cominciare a crescere ogni giorno?


“Perché nessuno può sapere al tuo posto. Nessuno può crescere al tuo posto. Nessuno può cercare al tuo posto. Nessuno può fare per te ciò che tu stesso devi fare. L’esistenza non ammette rappresentanti.”

-Jorge Bucay-


Crescere è una priorità

sirena

Il termine crescere suona forte, pieno d’energia e di grande sicurezza. Ebbene è vero. Crescere deve trasformarsi in una priorità nella vostra vita, deve essere una spinta per diventare persone migliori, per avanzare. Cosa succede quando non cresciamo? È semplice, ci spegniamo. Tutta l’energia di cui disponiamo, quella motivazione che dovrebbe incitarci ad andare avanti nel perseguimento dei nostri obiettivi, si annulla.

Si può forse considerare vita questa? La risposta è no. Non è possibile vivere senza avere una meta, un obiettivo, senza superare noi stessi come persone giorno dopo giorno. Se non lo facessimo, saremmo costantemente arrabbiati con il mondo intero, privi di aspettative, avviliti e molto più inclini alla depressione. Se non è questo che desiderate, cambiate!

Raggiungere obiettivi, migliorare come persone vi farà sentire meglio. E se incappate in quel momento di stallo in cui non sapete come procedere, non vi preoccupate. Oggi scopriremo insieme cosa si può fare per tornare a sentirvi nuovamente vivi e utili.


“Una persona che cresce è una persona capace di accogliere gli insegnamenti nei momenti buoni, e le correzioni nei momenti cattivi”

-Bernardo Stamateas-


Di norma, la maggior parte di noi smette di imparare e di avanzare nella propria vita quando percepisce che tutto va tremendamente male. È bene rifiutarsi di cadere in questo vortice di negatività. Anche se le cose non vanno come dovrebbero, non dovete mai lasciare da parte la crescita. Perché?

  • Prenderete decisioni migliori
  • Imparerete ad apprezzare meglio le cose
  • Starete meglio con voi stessi, sarete delle persone migliori
  • Raggiungerete ogni vostro traguardo
  • Sarete più forti.

Tutti questi sono solo alcuni dei vantaggi di crescere ogni giorno. La sfida adesso è riuscire a farlo. Per questo, è bene aprire la propria mente ed essere disposti ad imparare e a sbagliare allo stesso tempo.

Non smettete mai di imparare

donna-conchiglie

La prima cosa da tenere in considerazione per crescere ogni giorno è che non si smette mai di imparare. Ogni giorno offre le opportunità per conoscere qualcosa di nuovo. Approfittatene.

È giusto imparare ad ascoltare gli altri per prendere consapevolezza dell’immagine che si sta dando. Ciò non vuol dire doversi comportare come gli altri vogliono che siate, ma imparare a capire che a volte, senza che ce ne accorgiamo, mandiamo con le nostre azioni un’immagine negativa di quello che siamo. Se avete sempre vissuto in balia dell’opinione altrui o esclusivamente soddisfacendo chi vi circonda, è ora di cambiare!

Ma non finisce qui. Di fronte alle cose che vi danno fastidio, di fronte alle situazioni che vi mettono a disagio, è ora di cominciare a manifestare la vostra opinione al riguardo. Non vorrete mica vivere tutta la vita in silenzio! Crescere non vuol dire necessariamente arrivare molto lontano. Crescere significa essere motivati per raggiungere i piccoli obiettivi che cambieranno la vostra vita giorno per giorno.


“Di fronte alle decisioni, il debole trema, lo stupido le sfida, il saggio le giudica e l’abile le dirige.”

-Anónimo-


Sappiate che si tratta di un processo graduale. Come comincia a camminare un bambino? Poco a poco, e qui funziona esattamente allo stesso modo. Analizzate le vostre azioni, analizzate la vostra vita. Domandatevi, “sono soddisfatto?” Cosa mi piace, cosa non mi piace? Questo è il momento di maturare, di avanzare per trasformarvi in persone migliori.

donna-con-bambino

Non rimanete impalati, la vita è vostra e dovete godervela e viverla a pieno. Imparate, stabilite piccoli obiettivi, aggrappatevi con forza alle vostre motivazioni per migliorare costantemente. La risposta alle domande “sono soddisfatto della mia vita?” o “sono felice?” dovrebbe essere un sì forte, imponente.

Immagini gentile cortesia di: Holly Sierra

Guarda anche