Non dimenticate: anche chiudere alcune porte è amarsi

Non dimenticate: anche chiudere alcune porte è amarsi

Ultimo aggiornamento: 11 agosto, 2016

A volte ci ostiniamo a rimanere, anche quando non ci conviene. Ci sono occasioni in cui rimanere vuol dire andare troppo lontani. Per questo motivo, diciamo che anche chiudere alcune porte vuol dire amarsi. Anche andarsene da alcuni posti vuol dire prendersi cura di sé. Anche allontanarsi da alcune persone vuol dire proteggersi.

Non sono frasi fatte, ma realtà che tutti qualche volta affrontiamo e che possono essere dolorose. Aprire le finestre della nostra vita per fare uscire qualcuno che non ci apporta nulla di positivo è benefico e sano per noi.

E un giorno, senza che te lo aspettassi, me ne andai.

Senza addio, senza preavviso né rimproveri.

Perché a volte restare vuol dire andare troppo lontani

bambino semina cuori intelligenza emotiva

Chiudere tappe, chiudere circoli viziosi

Si dice che bisogna evitare di cadere in tre incidenti geometrici: i circoli viziosi, i triangoli amorosi e le menti quadrate. Questa massima può risultare utile al momento di salvaguardare la nostra salute emotiva.

Quando decidiamo di volare, di solito lo facciamo contro i nostri desideri. Faremmo di tutto per avere motivi per tenere aperte le porte e le finestre, ma non ci resta altro rimedio che mettere un punto lì dove prima mettevamo dei puntini di sospensione.