Come comportarsi con le persone ipersensibili

· 21 maggio 2016

Le persone ipersensibili sono persone estremamente intuitive che avvertono tutto prima e con maggiore intensità rispetto agli altri. Questa estrema sensibilità di solito le rende molto critiche, dato che anche le loro aspettative sono maggiori.

I rumori, gli odori o il modo di agire degli altri spesso sono un punto chiave per le persone altamente sensibili. Poiché sono pienamente consapevoli di questa loro estrema sensibilità, spesso non si trovano a loro agio e reagiscono non appena notano un minimo cambiamento. Molte volte la loro reazione può sembrare esagerata agli altri e nella maggior parte dei casi peggiora con il tempo.

Un problema che spesso si presenta con le persone ipersensibili è che non sono comprese e passano per scontrose e di malumore. La gente non capisce il motivo della loro reazione, così come non ne considerano adeguata l’intensità, cosa che peggiora la situazione e crea disagio ed un atmosfera sgradevole.

Il rispetto: alla base della relazione con le persone ipersensibili

Non capire il modo di reagire o di vivere gli stimoli altrui non è un motivo per arrabbiarsi o emarginare. Non è nemmeno un valido motivo per prendere in giro o per cercare di suscitare una reazione violenta. Tutto questo, che a molti può sembrare divertente, fa soffrire le persone ipersensibili e influisce sulla loro autostima. Molti possono diventare timidi ed introversi a causa di ciò.

Se vivete o passate molto tempo con una persona ipersensibile e le sue reazioni sono piene di malumore o pessimismo, forse dovreste chiedervi in che misura ne siete la causa e cosa potete fare per favorire reazioni più consone.

L’altro non è colpevole della sua grande sensibilità, così come voi non potete evitare di provare dolore e allontanarvi bruscamente quando una fiamma si avvicina alla vostra pelle o un ago vi punge un dito.

Ad ogni modo, rispettare il modo di provare e ricevere gli stimoli delle persone ipersensibili è la soluzione per comportarsi in modo giusto con loro e favorire un rapporto sano ed un clima gradevole per tutti.

donna con farfalle

Come comportarsi con le persone ipersensibili

Applicare il principio del rispetto a volte non è facile, soprattutto perché le persone altamente sensibili di solito sono abituate a non essere trattate bene. La mancanza di comprensione della gente intorno a loro le porta ad essere sempre più sensibili.

I seguenti consigli vi aiuteranno a comportarvi bene con le persone altamente sensibili, così come a prendervene cura. Possono soffrire per fatti o situazioni che non solo sottovalutiamo, ma che a volte nemmeno prendiamo in considerazione.

Parlare a voce basse ed evitare i rumori

Può sembrare ovvio, ma molte volte non siamo consapevoli di quanto possa dare fastidio il volume della nostra voce o degli apparecchi che teniamo accessi oppure il rumore di quello che stiamo facendo. Rispettare gli altri implica anche saper controllare l’intensità dei suoni.  

Con il rumore ed il volume alto, invadiamo lo spazio personale altrui e creiamo un clima propenso al cattivo umore e alle reazioni brusche in cui il dialogo e l’empatia smettono di essere un’opzione per la persona che abbiamo davanti.

Quando il volume o il rumore ci disturbano, non siamo capaci di pensare con chiarezza e le emozioni iniziano a dominare la nostra mente razionale. Succede a tutti, ipersensibili e non. La differenza è che l’ipersensibile avverte prima lo stimolo.

Non bisogna pensare che si lamentano sempre

Se c’è una cosa che dà fastidio alle persone ipersensibili è essere accusate di lamentarsi sempre. Reagiscono come tutti quando qualcosa infastidisce. La differenza, ancora una volta, è che loro percepiscono lo stimolo prima e con maggiore intensità.

Non pensate che l’altro si lamenta, ma a cosa potete fare per non irritarlo o affinché l’ambiente circostante non lo faccia stare male.

Chiedere di essere informati su quello che le infastidisce

Uno dei problemi che si presentano quando si ha a che fare con persone ipersensibili è sapere cosa le infastidisce e fino a che punto le ferisce. Mostratevi comprensivi e disposti ad aiutare; chiedete con le buone maniere che vi spieghino la fonte del loro fastidio. Chiedete anche cosa potete fare per evitarlo se la soluzione non vi è chiara.

Anche la persona ipersensibile deve capire che non percepite le cose allo stesso modo, ma che siete interessati a non infastidirla, che lo fate senza rendervi conto di disturbarla.

Rispettare i loro tempo e spazi

Le persone si adattano all’ambiente. È una regola base della sopravvivenza. Tuttavia, non tutti lo fanno allo stesso modo. Anche le persone ipersensibili sviluppano il loro modo di adattarsi alle circostanze. Come succede a qualsiasi persona, alcune lo fanno in un modo e altre in modo diverso, pur essendo tutti efficaci.

Ad ogni modo, le persone ipersensibili sviluppano la loro personale forma di adattamento e in molti casi cercano di condurre una vita normale. Tuttavia, hanno bisogno dei loro tempi e dei loro spazi. Le loro strategie possono richiedere alte dosi di concentrazione, allontanarsi per un po’ dalla folla o mantenere una certa distanza. Rispettatelo e sarà più facile.

donna con fiori rotondi sul viso

Non fomentare discussioni su temi delicati

Temi come la politica e la religione (e in alcuni ambienti il calcio o lo sport più seguito nel paese) sono temi sensibili sui quali è molto facile generare una discussione.

Alimentare conversazioni su questi temi può rappresentare un campo minato, dunque non è consigliabile addentrarsi in questo tipo di conversazioni. Li ferirà emotivamente più di qualsiasi altra persona.

Tuttavia, le persone ipersensibili possono di certo parlare di temi delicati; dipende dalla persona. Per questo motivo, è importante cercare di individuare i temi per non litigare con loro ed identificare i segnali che indicano che un tema di conversazione non è il più indicato per una determinata persona.

Fare attenzione ai dettagli

Le persone ipersensibili sono grandi osservatori. Osservando i dettagli, danno senso al mondo che le circonda. I dettagli che agli altri appaiono insignificanti possono essere molto importanti per loro. Fare attenzione ai dettagli vi permetterà di essere maggiormente empatici con queste persone, di mostrarvi comprensivi ed aiutarle a farle sentire meglio.