Coppie del fine settimana: nuovo tipo di rapporto

· 12 gennaio 2018

Non parliamo delle fughe romantiche del fine settimana che aiutano a staccare la spina, né delle relazioni che durano 48 ore e poi sfumano. Parliamo delle coppie del fine settimana, quei partner che si vedono solo il sabato e la domenica. Vivere in una perenne luna di miele funziona davvero?

Di solito queste persone si trovano nell’apice della propria carriera professionale. Hanno tra i 25 e i 35 anni e viaggiano con frequenza. Non avendo molto tempo da dedicare al proprio partner durante i giorni feriali, decidono di vedersi solo nel fine settimana.

La ricompensa di un sacrificio giornaliero

Molte relazioni si spezzano sotto il peso della distanza. Non rinnovando in modo continuato la passione e l’affetto, i chilometri finiscono per incrinarle. Ma tale situazione sembra non rappresentare un problema per quelle coppie che mantengono viva la fiamma del loro amore almeno durante il fine settimana. Sanno che quei due giorni sono solo per loro e gli servono come ricompensa delle dure giornate di lavoro.

Sentono grande mancanza l’uno dell’altro durante la settimana, dunque il sabato e la domenica hanno una voglia tremenda di vedersi. Questo permette che la loro fase dell’innamoramento si prolunghi. Vedersi meno assiduamente, dunque, fa sì che ogni volta che si vedono sia come la prima volta. Una specie di colpo di fulmine continuo che sottolinea gli aspetti positivi del rapporto.

Un altro vantaggio è che, avendo così poco tempo da condividere con il partner, entrambi danno il meglio di sé durante il weekend. Per questo motivo, evitano di perdere tempo in discussioni assurde, bloccano i conflitti per godere al massimo del tempo a disposizione. Questo permette a sua volta di concentrarsi su quanto apportato dal partner e sulle sue qualità.

Tazzine di caffè a forma di cuore

Coppie del fine settimana: anche i pro sono numerosi

Abbiamo sottolineato che la distanza fisica è una delle grandi sfide di qualsiasi fidanzamento o matrimonio. Anche le coppie del fine settimana possono esserne vittima. L’insicurezza che si crea senza un contatto giornaliero può generare dubbi e gelosia nei confronti del partner. Questo, alimentato ogni giorno, può essere causa di rottura e persino di infedeltà.

D’altro canto, rivivere tutti i fine settimana questo amore non significa che la relazione proceda, questo modo di vedersi, anzi, può farla arenare. È come se a entrambi facesse comodo la situazione e nessuno volesse fare un passo avanti.

È una sensazione di impotenza e conformismo in parti uguali. Può generare la sensazione di vivere in una spirale di frustrazione, impazienza e persino noia.

Quanto più duraturo, più forte

Anche se quantità può non essere sinonimo di qualità, in questo caso sembra esserlo. Con il passare del tempo, i vincoli e le fondamenta del rapporto saranno più forti. In seguito a ciò, ci sono minori probabilità che una relazione finisca per la distanza.

Ad esempio, immaginiamo una relazione di due anni nella quale uno dei due membri deve andare temporaneamente a lavorare in un altro paese. La distanza può persino rafforzare il legame di unione tra i due partner. Lo mette alla prova e se tutto va bene, diviene un ulteriore pilastro dello stesso.

Al contrario, se la relazione dura solo da pochi mesi, vi è un’alta probabilità che non sia abbastanza forte per andare avanti.

Mani unite da un dito

Sanno di essere compatibili?

Le coppie del fine settimana convivono qualche ora. Il sabato e la domenica condividono il letto, i pasti e il tempo, ma è paragonabile alla vita quotidiana di una coppia che vive nella stessa casa e che deve affrontare le responsabilità condivise?

Questi incontri sporadici non permettono di sapere come realizza l’altro le faccende domestiche, né come reagisce quando si infastidisce, quali ossessioni ha, cosa gli piace fare quando rincasa o come cucina. È una relazione un po’ superficiale che forse lascia intravedere solo qualche dettaglio.

Coppia con tazza di tè e cane

Segreti del successo di coppia

In qualsiasi caso, le coppie del fine settimana sono una realtà. Nessuno può determinare la durata di una relazione in base a come si sono conosciuti i due partner o ai parametri del rapporto. Solo la coppia sa cosa succede nella loro vita.

Tuttavia, esistono alcune caratteristiche che si presentano in tutte le coppie di successo. Tra esse, ad esempio, l’ammirazione, il rispetto mutuo e l’assenza di co-dipendenza. Inoltre, le aspettative di entrambi devono essere realiste e basate su una scelta: amare l’altra persona.

La base deve essere fatta senz’altro di comunicazione e fiducia. Bisogna poter parlare di tutto e manifestare il proprio punto di vista, senza timore di essere giudicati o rifiutati. Le coppie condividono momenti belli e felici, ma quando sopraggiungono i più duri, devono essere capaci di dirsi come stanne le cose e cosa pensano.

Tutte queste caratteristiche possono essere perfettamente presenti nelle coppie del fine settimana. Bisogna solo parlare in modo chiaro di quello che si è disposti a dare, come si vive il rapporto, come influisce la distanza e se la situazione li rende felici.

Se entrambi sono d’accordo, allora può essere una relazione molto sana e duratura!