Decifrare il linguaggio del corpo

30 gennaio 2015 in Psicologia 610 Condivisi

La differenza tra le parole di una persona e la nostra comprensione di quello che dice deriva dalla comunicazione non verbale o linguaggio del corpo, il quale, tramite la conoscenza dei segnali del corpo, risulta più facile da capire e per comunicare in modo più efficace con altre persone.

Le espressioni facciali, i movimenti o i gesti possono essere più o meno sottili in ogni persona ed il modo di parlare, di camminare o di sederci dice qualcosa su di noi e di quello che stiamo sentendo, che si può riflettere all’esterno; in alcuni momenti inviamo persino dei messaggi contraddittori: diciamo una cosa, ma il nostro linguaggio corporeo rivela una cosa differente. Il linguaggio non verbale influirà sul modo di agire e di reagire di fronte agli altri e a noi stessi. 

Segnali di ficucia nelle altre persone

Osservando le altre persone, è possibile individuare alcuni segni e segnali che indicano se si sentono sicuri o meno. Per riuscirci, bisogna cercare i seguenti indizi di fiducia:

– Il contatto con gli occhi deve essere diretto e bisogna mostrare un volto sorridente.

– La postura deve essere in piedi e con le spalle indietro.

– I gesti con le mani e le braccia devono seguire le parole.

– Il discorso deve essere lento e chiaro ed il tono di voce deve essere moderato.

Segnali di difesa nei confronti delle persone

Tra i segni più comuni che una persona produce mentre parla quando è sulla difensiva ricordiamo:

– Gli occhi del vostro interlocutore mantengono con voi poco contatto oppure questi non alza lo sguardo.

– Mostra appena espressioni facciali.

– I gesti delle mani o delle braccia sono piccoli e vengono realizzati vicino al corpo.

– Il corpo è fisicamente lontano da voi.

– Le braccia sono incrociate davanti al corpo.

Se sapete individuare questi segnali, potete cambiare quello che dite o come lo dite per aiutare l’altra persona a sentirsi più a suo agio e ad essere più ricettiva con quello che sta dicendo. Se invece siete voi quelli sulla difensiva, potete cercare di controllare il vostro linguaggio corporeo per assicurarvi che i messaggi che volete trasmettere vi mostrino aperti e ricettivi al tema in questione.

Segnali che l’altra persona mente

Se siete capaci di capire se una persona sta mentendo oppure no, sarete in un’ottima posizione. Alcuni segni e segnali che ci permettono di capire se una persona sta mentendo sono i seguenti:

– Occhi che mantengono poco o nessun contatto con i vostri o anche movimenti rapidi degli stessi.

– La mano o le dita vengono messe davanti alla bocca mentre si parla.

-Fisicamente il suo corpo è lontano dal vostro e può presentare anche gesti insoliti.

-Respirazione accelerata.

-Cambiamenti del colore della cute, come viso o collo arrossati.

-Aumento della traspirazione.

-Cambiamenti nella voce, nel tono; si può anche balbettare e schiarire la voce.

Immagini per gentile concessione di Andrea Guerra

Guarda anche