Disturbi emotivi: 7 segnali del corpo

· 22 gennaio 2018

Il corpo e la mente formano un tutt’uno, di conseguenza i disturbi emotivi lasciano sempre il segno nell’organismo. È perfettamente logico se si tiene conto del fatto che il cervello è l’asse del funzionamento del corpo umano e che quest’ultimo è totalmente innervato e, dunque, collegato al cervello.

Si potrebbe affermare che non esiste alcun disturbo fisico che non abbia come referente o come contesto uno o più disturbi emotivi. In questo senso, bisogna prestare attenzione ai segnali inviatici dal corpo. In generale, indicano che vi è un qualche squilibrio nella nostra vita.

Alcuni di questi segnali corporei sono molto comuni. Non si tratta di malattie nel senso stretto, ma di disturbi emotivi che si palesano tramite il corpo. A seguire vi parliamo di sette sintomi fisici che possono suggerire l’esistenza di disturbi emotivi.

1. Mal di testa 

Donna con la testa dentro la luna

Il mal di testa frequente è un sintomo molto comune. Migliaia di persone nel mondo ne soffrono. Non c’è da stupirsi, dato che è associato a stress e nervosismo. Di conseguenza, è normale che vi siano così tanti casi.  

Il significato del mal di testa si riassume in una sola parola: tensione. Ci sono forze interne che si contrappongono. Di solito il desiderio di completare le cose e farle bene si contrappone alla mancanza di tempo. Il bisogno di risposare è in contrasto con l’obbligo di compiere i propri impegni. Una cefalea cela spesso diversi disturbi emotivi, per questo motivo i farmaci con frequenza non sortiscono gli effetti desiderati.

2. Torcicollo

Il collo rigido e dolorante è un chiaro segnale di rigidità estrema, non in tutti gli aspetti della vita, ma in uno in particolare: la difficoltà di perdonare. Il rancore e il risentimento si manifestano sotto forma di una forte tensione muscolare nella zona del collo.

Non saper perdonare può essere accompagnata anche da altri sentimenti, come disagio o disprezzo. Se vi fa male il collo, pensate al rancore di cui non vi siete ancora disfatti. Forse diluendolo, con esso sfumerà anche il dolore che avvertite.

3. Rigidità e dolore alle spalle 

Le spalle sono una zona del corpo destinata a farsi carico di grandi pesi. Questo vale sia per i pesi fisici sia per quelli mentali. Un dolore alle spalle, soprattutto se accompagnato da crampi, indica un sovraccarico.

Probabilmente portate un carico troppo pesante, forse una responsabilità che non vi compete o un impegno che sentite di non poter rispettare. Il dolore alle spalle parla, in ogni caso, di disturbi emotivi associati a un’eccessiva pressione.

Donna con rosa sulla schiena

4. Disturbi nella parte alta della schiena

La parte alta della schiena è un’altra zona nella quale si concentrano tensioni e disturbi emotivi. Quando fa male, probabilmente ci si sente molto soli. Si tratta di un sintomo che trasmette difficoltà a relazionarsi con gli altri e scarsezza di amor proprio. L’autostima può essere lesionata.

Al suo posto, vi è una grande quantità di timori di solito relazionati a vincoli sociali poco soddisfacenti.

5. Disturbi nella parte bassa della schiena

Anche i dolori nella parte bassa della schiena sono relazionati a un sovraccarico. Tuttavia, in questo caso non si tratta di eccessive responsabilità astratte, ma di preoccupazioni di tipo materiale o economico.

Vi è una grande preoccupazione in quando alla propria disponibilità economica. Forse avete speso troppo o avete molti debiti. Nel fondo vi è il timore di non poter affrontare con efficienza le responsabilità economiche.

6. Dolori alle mani

Le mani sono la zona del corpo relazionata all’espressione e al contatto con gli altri. Quando si avvertono dolori o fastidi alle mani, bisogna rivalutare i propri vincoli con le altre persone.

È probabile che vi sia un mancato desiderio di avere più relazioni di fiducia. I disturbi o dolori alle mani farebbero riferimento a una condizione di privazione sociale che si desidera superare. Tuttavia, talvolta non si trova il cammino per riuscirci.

7. Problemi alle ginocchia

Il dolore alle ginocchia è un disturbo molto comune. È quasi sempre relazionato a una esacerbazione dell’Io. Si produce quando il centro della preoccupazione è la propria persona e si adotta un atteggiamento dispregiativo nei confronti altrui. Indica il bisogno di uscire da questa bolla che si oppone a mostrarci generosi con gli altri.  

Gambe con fiori

Il corpo è come un libro nel quale ogni parte racconta una storia. Ogni area dell’organismo ci invia messaggi di continuo. Sapete ascoltarli? È questa la domanda che dovete porvi, soprattutto quando sapete di soffrire di disturbi emotivi, ma non vi siete decisi ad affrontarli o non sapete come farlo.