La fiducia: il "collante" della vita e di tutte le relazioni

La fiducia: il "collante" della vita e di tutte le relazioni
Valeria Sabater

Scritto e verificato da la psicologa Valeria Sabater in 15 novembre, 2021.

Ultimo aggiornamento: 15 novembre, 2021

La fiducia è l’anello di acciaio che consolida tutte le relazioni importanti, le migliori amicizie, i migliori amori o i migliori legami familiari sempre sulla base dell’integrità e della coerenza. Poche dimensioni psicologiche sono così vitali, così fruttifere e allo stesso tempo così complesse come fidarci di un’altra persona, come depositare parte di noi stessi in un’altra persona.

Se ci pensiamo un momento, ci renderemo conto che la fiducia risiede in forma implicita in gran parte delle attività che svolgiamo ogni giorno. Prendere un taxi, per esempio, implica fidarsi della persona che conduce il veicolo. Andare dal medico, sottoporsi ad un’ operazione, richiede una certa fiducia nella perizia di un professionista.

Allo stesso modo, ogni volta che usciamo in strada confidiamo nel fatto che nessuno ci farà del male, che i nostri amici rimarranno sempre tali, che la calma e l’equilibrio di ieri saranno presenti anche oggi nella nostra società, con le sue norme, con la sua armonia dentro il caos, il suo equilibrio dentro il rumore della vita quotidiana.