Le donne e la luna: un legame per comprendere il ciclo femminile

2 luglio 2017 in Curiosità 2100 Condivisi

Il corpo della donna e il ciclo femminile sono collegati alla luna e alla terra. La donna, tramite il suo ciclo mestruale, transita per le diverse energie lunari (luna nuova, luna crescente, luna piena e luna calante). Queste sono a loro volta collegate alle diverse stagioni (primavere, estate, autunno e inverno).

Anticamente, per cultura e tradizione, questo legame tra donna e natura era ben noto. Si realizzavano riti e si raccontavano storie che spiegavano questa relazione. Fin da piccole, le bambine comprendevano se stesse, il loro corpo e le mestruazioni. Lo vedevano come una cosa sacra e non come qualcosa da nascondere.

Attualmente, nei paesi Occidentali, le donne non prestano abbastanza attenzione ai cambiamenti emotivi ed energetici che provano durante il loro ciclo. Molto spesso cercano di vivere come se queste fasi non le influenzassero e questo presuppone una perdita di benessere e una sottovalutazione delle proprie potenzialità.

La luna e la sua influenza

Le fasi della luna coincidono con le fasi del ciclo mestruale. Gli stati d’animo e quelli ormonali subiscono l’influsso della luna. Proprio come la luna impiega all’incirca 28 giorni per fare un giro completo attorno alla Terra, il ciclo mestruale è di approssimativamente 28 giorni. I cicli mestruali corrispondono alle fasi lunari: luna nuova, luna crescente, luna piena e luna calante.

Anticamente, il ritmo naturale di ogni donna era avere il ciclo mestruale durante il periodo di luna nuova ed ovulare durante quello di luna piena. Questo lo sappiamo grazie ai nostri antenati, quelli per cui l’unico modo di segnare il tempo era tramite l’osservazione delle fasi lunari.

Oggigiorno, con tanta luce artificiale, l’uso continuo dei computer, le luci accese tutta la notte nelle strade… è quasi impossibile vivere in funzione della luce naturale. La luce artificiale influisce sul ritmo naturale femminile e confonde la sensibilità e il ritmo biologico, causando cicli irregolari e facendo sì che la mestruazioni si presenti durante il periodo di luna piena o un’altra fase lunare che non corrisponda alla luna nuova.

“La luna e la donna sono uguali. Entrambe sono femmine, cicliche e donatrici di vita”
Condividere

Le quattro fasi del ciclo, le fasi lunari e le stagioni dell’anno

Ciclo mestruale. Luna Nuova. Inverno

È la fase riflessiva, la fase buia per eccellenza, la fase di silenzio, di introspezione, di solitudine, quella per “guardarsi dentro”. La donna vuole stare tranquilla e l’interazione con l’esterno può infastidirla. Il suo corpo è più sensibile, per cui può connettersi in maniera speciale con esso e con i messaggi che trasmette. Durante questa fase, la donna può fidarsi di più del suo istinto e del suo intuito.      

È il momento propizio per preservare il silenzio, la quiete e per meditare. Questo significa concedersi del tempo per il ciclo mestruale, nel limite del possibile. È in questo momento che il corpo femminile recupera le energie. Vale a dire, cerca il riposo per essere più forte e cominciare con vitalità la fase di luna crescente.

Fase pre-ovulatoria. Luna Crescente. Primavera

La settimana successiva al ciclo coincide con la primavera, con il rinnovamento, con un aumento dell’energia fisica. È una fase di transazione tra il ciclo mestruale (buio, inverno) e l’ovulazione (luce, estate). Per questo, sono giorni idonei per cominciare nuovi progetti che si materializzeranno durante la fase successiva (ovulazione).

Si dimostra un’elevata capacità analitica, di concentrazione e di pianificazione. Impera la forza mentale e i pensieri chiari. Le emozioni sono più stabili e l’energia vitale è all’apice. Durante la fase di luna crescente, la donna ha bisogno di riposare meno e si sente più sicura di se stessa. Si avverte un’inclinazione alla vita sociale, si ha voglia di uscire a divertirsi.

L’ovulazione è la fase espressiva, socievole, empatica e radiante. C’è una maggiore inclinazione verso ciò che si ama. È il momento in cui la donna è più fertile, per questo è una fase piena di energia e vitalità. È una fase fertile in tutti gli aspetti: per dare vita a progetti lavorativi, personali e familiari…       

Durante questi giorni, la fiducia in se stesse e l’autostima aumentano. Si avverte, inoltre, un maggiore impulso sessuale.

Pre-emestruazione. Luna Calante. Autunno

Durante questa fase comincia a ridursi l’energia fisica. Si sente il bisogno di liberarsi e lasciar andare ciò che non ci apporta nessun beneficio. Come gli alberi fanno con le foglie. Molte donne vivono in questo periodo la famosa sindrome premestruale.

Sono giorni in cui si è nuovamente inclini allo scrutarsi dentro. Si riducono la capacità di concentrazione e la memoria. È il momento adatto a porsi domande sui propri desideri, necessità, paure… è la fase ideale per curarsi e proseguire nel processo di crescita personale. Anche il desiderio sessuale potrebbe farsi più intenso durante questi giorni.

Cosa accade durante la menopausa?

Anche se non si presentano le mestruazioni, i cicli continuano ad esistere ed esercitano la loro influenza. Cambia la realtà, perché è una fase diversa, ma dal punto di vista ormonale, il processo ciclico femminile si preserva.

La donna in menopausa non è soggetta al ciclo riproduttivo. Energicamente parlando, è ora più potente. Tutta quell’energia, che mese dopo mese si rinnovava, fluendo verso l’esterno, ora inizia un circuito interno e continua a sostentare il naturale ritmo femminile.

A cosa servono queste informazioni?

Questo cammino di conoscenza e comprensione della natura ciclica femminile promuove l’auto-conoscenza, la femminilità e la felicità. Parte del processo di sviluppo personale di ogni donna dovrebbe dirigere i suoi sforzi per connettersi con il proprio ciclo mestruale, le sue fasi, energie e potenzialità. In questo senso, il principale strumento per farlo è conoscere in che modo influisce su di noi il ciclo mestruale.

Quando una donna è cosciente e conosce i suoi cicli, può gestire le sue attività e la sua vita in accordo con i suoi processi naturali.       

Guarda anche