Errori quando finisce la relazione

Cosa possiamo lasciarci una relazione alle spalle? Quali misure possiamo adottare per affrontare con intelligenza il dolore che ne deriverà?
Errori quando finisce la relazione

Ultimo aggiornamento: 10 settembre, 2022

Voltare pagina non è un compito facile, ancor meno quando la decisione di lasciarsi non viene presa in prima persona. Soprattutto in questi casi, è comune commettere alcuni errori quando finisce la relazione.

Anche se è chiaro che il rapporto è ormai deteriorato e i tentativi di recuperarle non hanno dato molti frutti, si è spesso riluttanti ad accettare la realtà.

Se sembra impossibile voltare pagina in modo ragionevole, il dolore della perdita si prolunga o intensifica. Una situazione già di per sé dolorosa viene aggravata con condotte inappropriate. Aggiungendo sale alla ferita, le cose possono peggiorare. Quali errori non commettere?

“Un uomo che non è passato attraverso l’inferno delle sue passioni non le ha mai superate.”

-Carl Gustav Jung-

Errori quando finisce la relazione

1. Non darsi tempo

Nessuno deve superare la fine della relazione in breve tempo o ignorare il disagio provato. Forzarsi di stare bene farà solo sentire peggio.

Al contrario, bisogna concedersi spazio e tempo. Perdere una persona cara causa tristezza, ma anche rabbia, frustrazione o un senso molto intenso di perdita di controllo.

Cercare di eliminare queste emozioni non farà altro che acuirle. L’intelligenza emotiva circola attraverso altri canali, meno evidenti e diretti.

Ragazza triste.
Fingere di stare bene dopo una rottura può aumentare il dolore e il disagio.

2. Trovare una persona che sostituisca l’ex

Iniziare una nuova relazione nel bel mezzo del lutto in genere non è una buona idea. Né la mente né le emozioni umane funzionano in modo automatico. Non possiamo incrociare le braccia e aspettare che il passato svanisca senza lasciare alcuna proiezione sul presente.

Può funzionare se la fine della relazione non ha causato dolore. In caso contrario, arrecherà ulteriore confusione.

Molto probabilmente la persona, inconsciamente, porterà con sé i conflitti che hanno portato a rompere con il precedente partner. Meglio guarire prima di riprovarci.

3. Cercare di far cambiare idea al partner

Tra gli errori quando finisce la relazione vi è la tendenza a opporsi ai fatti. Non sono poche le persone che sperano in una riappacificazione concedendo un po’ di tempo all’altra persona e poi cercando di convincerla a cambiare idea.

Se parliamo di una relazione tra due adulti, quanto sopra non ha molto senso. Se è stato raggiunto il punto di rottura, significa che vi erano dei problemi.

Potrebbe rivelarsi utile cercare di far vedere al partner la situazione da un altro punto di vista. Tuttavia, se ciò si rivela vano, non c’è niente di più sano che rispettare la sua decisione e andare avanti.

4. Errori quando finisce la relazione: spiare l’ex

Controllare cosa fa l’ex fa non è l’idea migliore quando si cerca di voltare pagina. Questo spionaggio fa male in diversi modi. Innanzitutto, non consente di tracciare una linea tra il passato e il presente. Continueremo ad alimentare un legame che non esiste più.

Secondo, ci farà vedere solo una parte della sua vita e ciò probabilmente porterà a formulare una serie di ipotesi, la maggior parte delle quali errate. In queste condizioni non è facile essere obiettivi ed è quasi certo finire per riempire la mente di fantasie, positive o negative, prive di fondamento.

Adolescente triste con il cellulare.
Spiare la vita dell’ex di solito impedisce di andare avanti.

5. Sforzarsi di essere amici

Una rottura civile è l’ideale, ma non significa dover essere amici a tutti i costi. È praticamente impossibile, soprattutto se ci sono stati amore, passione e conflitti.

Questa presunta amicizia probabilmente avrà il solo scopo di preservare una relazione ormai finita. Il primo passo per voltare pagina è iniziare ad accettarne la fine.

Per superare la rottura, niente di meglio che evitare il contatto con la persona. Al contrario, darsi tempo, connettersi con la propria realtà e cercare nuove strade.

Potrebbe interessarti ...
La fine di una storia: 4 segnali
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
La fine di una storia: 4 segnali

Intuire la fine di una storia non è semplice poiché spesso ci si rifiuta di vedere la realtà. Nessuno è disposto ad accettarlo.



  • García, F. E., & Ilabaca Martínez, D. (2013). Ruptura de pareja, afrontamiento y bienestar psicológico en adultos jóvenes. Ajayu Órgano de Difusión Científica del Departamento de Psicología UCBSP, 11(2), 42-60.