Evitate la gente tossica: la salute ne trarrà beneficio

· 18 gennaio 2016

A tutti piace la gente autentica, che agisce con il cuore, che vibra con i suoi sogni, che assume la responsabilità delle proprie decisioni e delle proprie azioni. Non ci piace dire agli altri cosa fare, né fuggire dai commenti malintenzionati il cui intento è solo quello di distruggere.

Ci piacciono le persone giuste e grate, quelle che non cercano ricompense al di fuori di se stesse, quelle che agiscono in modo disinteressato, che si fidano di noi e ci incitano a seguire i nostri sogni.

No, no è facile avere a che fare con gente che con la sua malvagità cerca di creare una catastrofe nella nostra vita. Risulta molto complicato fare il punto della situazione quando le intenzioni sono celate ed i sentimenti ci accecano.

Per quanto ci possa sembrare inspiegabile, siamo soliti vivere sottomessi a questi rapporti, perché releghiamo la nostra mente e non la lasciamo lavorare senza il fastidio causato dalle aspettative e dall’incredulità. Non ci rendiamo conto che così è impossibile distanziarsi emotivamente ed iniziare a liberarci delle persone cattive. Per tale motivo, questo processo è così difficile.

Le brave persone sono davvero importanti nella nostra vita

persone tristi

La gente dalla quale piace essere circondati conosce il valore dell’allegria e della tristezza, cerca di non ferire né mortificare gli altri, regala sorrisi ed offre il proprio ossigeno quando qualcuno resta senza aria.

Le persone che piacciono contagiano la loro sincerità e parlano con franchezza, sono fedeli e leali, persistono nel raggiungimento dei loro sogni. Sono persone di cui piace circondarsi, perché giocano con valori che fanno sentire bene e sanano le ferite del passato.

Sono queste le persone che creano allegria e fanno morire la pena, quelle che non si vergognano di riconoscere i propri difetti, che accettano i propri errori ed imparano da essi. Sono quelle persone che ci abbracciano e che ricompongono le nostre parti rotte, permettendo che i nostri mali si disperdano nel mare dell’oblio.

Resistono ai giudizi e permettono di mostrarti la tua storia, ignorano i pettegolezzi e non si inventano la tua vita. Sono quelle che si liberano dalle dicerie, nonostante lo sforzo che questo presupponga, “che hanno personalità” e che agiscono con coraggio davanti alle ingiustizie.

Le persone insieme a cui crescere sono quelle che parlano la lingua della sensibilità, quelle che sono solidali, buone e rispettose; quelle che non intossicano la nostra vita, quelle che conoscono i valori giusti e li mettono in atto.

Sappiamo di poterci fidare di loro, perché agiscono con umiltà, tatto e gratitudine rispetto alla vita. Sono sagge con i loro sogni e hanno il coraggio di guidare i loro rapporti secondo l’apprezzamento e non secondo l’interesse.

tagliare filo su cui è appeso un cuore

Allontanarsi dal dolore ci avvicina alla felicità

Vale la pena aprire gli occhi davanti al mondo ed evitare di unirsi a gente che spegne la vita e cerca di ostacolare la nostra esistenza. Dobbiamo provare a brillare, a trovare il nostro cammino e liberarci delle etichette.

Distanziandoci emotivamente dalle persone che ci feriscono, riusciremo ad allontanarci dalla paura, dal dolore e dalla tossicità. In questo modo, la nostra autostima dipenderà solo da noi, evitando di lasciarla priva di protezioni e permettendo agli altri di farci sentire inferiori.

Non si tratta di farlo fisicamente, ma di ottenere una distanza emotiva da queste persone che ci permetta di risolvere quello che succede ogni giorno senza amareggiarci nell’intento di indovinarne le intenzioni future.

Evitate gli ambienti conflittuali che non apportano nessun tipo di crescita e che si impossessano di noi, della nostra prudenza, della nostra salute emotiva. La vita è troppo breve per angosciarci per colpa di chi vuole ferirci.

Ricordate che siamo noi ad offrire validità alle opinioni e alle azioni degli altri. Per questo motivo, attribuite importanza alle persone che vi trattano bene e che vi amano. Cercate di allontanarvi senza rimorsi dalle persone tossiche: la vostra salute emotiva vi ringrazierà.