La fiducia in sé stessi è attraente

26 marzo 2017 in Psicologia 3957 Condivisi

Poche caratteristiche rendono una persona attraente come l’amor proprio. Quell’amore che nasce dall’abbracciare la vita ad occhi chiusi, consci che ha le spine, ma che è pur sempre morbida al tatto; che a volte spinge ed altre accarezza e che tutti abbiamo qualcosa da vivere e di cui godere. Essere sicuri di se stessi significa accettare gli errori e celebrare le vittorie, tenendo conto che, pur essendo piccoli, abbiamo la capacità di trascendere le nostre circostanze.   

L’insicurezza o la mancanza di autostima, al contrario, nasce e sopravvive grazie alla nostra tendenza ad incentrarci solo sugli aspetti negativi. Quando una persona è insicura, si concentra sui suoi difetti ed errori e sulle conseguenze negative di ogni sua condotta.

L’insicuro crede sempre che non potrà farcela e, purtroppo, a causa del suo comportamento, finisce per confermare tale convinzione.
Condividere

La fiducia in se stessi è la grande responsabile dei nostri successi, sia dal punto di vista professionale sia da quello personale. Non ha molta importanza come siamo o quanto possediamo, ma l’amore verso ciò di cui disponiamo. Quando ci amiamo in modo incondizionato, proiettiamo quell’amore verso l’esterno e questo ci fa sentire accettati, amati ed ammirati dalle persone che ci circondano.

Pensiamo che più siamo belli, più soldi o successo abbiamo, maggiore sarà la nostra sicurezza e ci sentiremo meglio con noi stessi.
Condividere

Ma questo non corrisponde alla realtà. L’autostima fiorisce dentro di noi indipendentemente dalle circostanze nelle quali ci troviamo.

Il potere attrattivo della sicurezza

Non è forse vero che ci sono persone che, nonostante non siano esteticamente perfette, hanno qualcosa che vi piace molto? Possiamo denominare quel qualcosa incanto, carisma ed è strettamente legato alla fiducia che queste persone hanno in se stesse.

Sono persone che si accettano così come sono e, oltre a farlo, si amano. Non dobbiamo confonderle con le persone vanitose, poiché la vanità nasconde in fondo una carenza di autostima.
Condividere

Tutto ciò che una persona pensa, dice o fa, se con fiducia, può smuovere le montagne. Al contrario, tutto ciò che facciamo senza credere in noi stessi porterà anche gli altri a non prenderci sul serio, anche se lo facciamo in maniera corretta.

Quando una persona prova una grande fiducia in se stessa, è perché in realtà ha saputo combattere la paura e, inoltre, è riuscita a separare il su Io reale dal suo Io ideale.
Condividere

Le persone sicure, sono chi vogliono essere, poiché abbandonando la paura di fallire e di essere rifiutate, si liberano anche dei limiti che impediscono loro di lasciare la propria zona di confort. Questa capacità di correre dei rischi con serenità le avvolge di un magnetismo che incanta le persone che le circondano.

Non dobbiamo dimenticare la grande influenza del linguaggio verbale e non verbale. Sapevate che molte delle scelte in fatto di persone che partecipano alle nostre vite vengono fatte in base alle loro espressioni facciali? Il fatto che sorridiamo o meno influisce enormemente quando si tratta di essere attraenti agli occhi degli altri, esattamente quanto la nostra postura corporea.

Una postura insicura, con la schiena incurvata e le braccia cadenti denota abbattimento, e non è affatto attraente. Al contrario, un bel sorriso, la schiena ben retta e le spalle rilassate mostrano sicurezza e trionfo.
Condividere

3 passi per essere più sicuri ed attraenti

È bene conoscere la teoria, ma come fare per diventare più sicuri di sé? La buona notizia è che avere fiducia in se stessi è un’abilità, e come tale può essere allenata. Alcune strategie che possono aiutarvi sono le seguenti:

Controllate i vostri pensieri

Gli esseri umani producono all’incirca 50.000 pensieri al giorno e più del 50% di questi sono negativi. Pretendono di compiere la funzione del “segnale di avviso di pericolo”, ma la maggior parte delle volte sono infondati, poco realistici. Quindi, è bene saperli fermare in tempo e modificarli in idee che riflettono la realtà. 

Inoltre, è necessario fare questo sforzo per conoscere meglio se stessi, sia in positivo sia in negativo. In questo modo, quando irromperà un pensiero negativo nella vostra mente, potrete ricordare che non è grave come pensate e che avete anche tante qualità sulle quali contare nel caso il problema si materializzasse.

Non lasciatevi trasportare dalle emozioni

Le emozioni sono risposte fisiologiche che possono essere tanto potenti da paralizzarci. Se ci facciamo controllare da esse, come se fossimo marionette, non avremo l’opportunità di dimostrare a noi stessi quanto valiamo. L’emozione, in questo caso la paura, crescerà e avrà la meglio su di noi.

Modificate la vostra postura

Uno studio condotto dall’Università di Harvard ha dimostrato che i soggetti che mantengono una postura corporea di successo presentano minori livelli di cortisolo nella saliva rispetto a chi decide di assumerne una di sconfitta.

Il cortisolo è l’ormone della paura. Questo significa che possiamo ingannare il nostro cervello. Se agiamo da buoni attori e ci obblighiamo a controllare il nostro linguaggio non verbale, questo si ripercuoterà sulle nostre emozioni e sui nostri pensieri.

In questo articolo abbiamo visto perché la fiducia in sé stessi, proiettata all’esterno, affascina. Abbiamo, inoltre, analizzato 3 punti chiave che ci aiuteranno ad acquisire sicurezza. Metteteli in pratica!

Guarda anche