Le frecciatine possono ferire

· 19 novembre 2016

L’ingegnoso e talentuoso attore e comico Groucho Marx disse una volta “Questi sono i miei principi, e se non ti piacciono… beh, ne ho altri”. Si tratta di un grande comico che, tramite l’uso di frecciatine spiritose, diceva tutto ciò che voleva, indipendentemente dal fatto che gli altri non fossero d’accordo. Ebbene, l’uso delle frecciatine per far ridere può essere divertente e generalmente lo è.

Tuttavia, possono divenire un problema quando sono fuori luogo e si vuole trasmettere un messaggio importante. Difatti, nei contesti in cui il contenuto della comunicazione è particolarmente rilevante, le persone utilizzano le frecciatine perché non si sentono abbastanza sicure per trasmettere lo stesso messaggio in maniera diretta.

Ricordate che, se le frecciatine non sono utilizzate in modo corretto e in un contesto adeguato, possono ferire il destinatario. Utilizzando il linguaggio in maniera tergiversale e manipolante, potremmo causare la fine di una relazione sentimentale o qualsiasi altra relazione per noi importante.

Che cos’è una frecciatina e perché può ferire?

Il significato della parola frecciatina è il seguente: espressione che si utilizza per far capire qualcosa che non viene però espressa in modo preciso e chiaro. 

Vale a dire che le frecciatine possono essere divertenti…oppure no. Se ci ricolleghiamo allo studio intrapreso dal professor James K. McNulty, questi dice che le alte aspettative privano della felicità un buon numero di coppie che non hanno instaurato vincoli solidi e liberi.

Che relazione c’è tra l’uso delle frecciatine e lo studio di McNulty? Secondo il ricercatore, le grandi aspettative di una coppia sposata o di una coppia di fidanzati portano all’insoddisfazione. Tutto questo scatena una serie di atteggiamenti altamente negativi per quanto riguarda la comunicazione.

problemi-di-coppia

Conclusioni riguardo alle frecciatine

L’insoddisfazione di una coppia sposata estrapolata da tale studio ci porta alle conclusioni proposte dal dottor McNulty. Ad esempio, la necessità di essere diretti quando vogliamo che il nostro partner cambi. Bisogna essere chiari se vogliamo stimolare la motivazione nell’altro. 

Nel caso dell’uso delle frecciatine, secondo McNulty, si tasta il terreno perché l’ostilità indiretta e il sarcasmo si impossessano della relazione. Si crea così un ambiente in cui rinfacciare è all’ordine del giorno, allontanando la possibilità di risolvere i conflitti. Si diventa distruttivi.

In realtà le frecciatine sono una forma di comunicazione errata per la coppia. Sono il terreno ideale affinché nascano silenzi, disprezzo, aggressività e mancanza di linguaggio verbale e non. Un male che, secondo lo studio, colpisce un gran numero di coppie sposate.

Altri dati interessanti riguardo le frecciatine

Altri studiosi si sono dedicati allo studio dell’uso delle frecciatine. L’antropologo Gregory Bateso, nel 1956, disse che le frecciatine e il sarcasmo, ripetuti nel tempo, possono causare disturbi d’ansia, oltre che schizofrenia.

Questo non significa che, nel linguaggio quotidiano, non possiamo ricorrervi. Difatti, non devono necessariamente essere patologiche. Possiamo utilizzarle in maniera sporadica, tenendo però conto di stendere un velo sulla comunicazione, che rende difficile la trasmissione del messaggio.

Come utilizzare in maniera propria le frecciatine

Esistono diversi modi per utilizzare correttamente le frecciatine. Vediamo qualche idea estrapolata dagli studi del dottor McNulty, Bateson o di Víctor Pacheco, anche lui studioso del tema:

  • In una relazione in cui sono implicate almeno due persone è totalmente necessario creare delle basi affinché la comunicazione sia sana e rispettosa. Bisogna pensare prima di parlare e non cercare continuamente di ferire per difendersi.
  • Bisogna essere sinceri e diretti in tutte le relazioni. Se ci avvaliamo delle frecciatine per evitare di ferire o, peggio ancora, per farlo, renderemo difficile la comunicazione evitando il problema o rompendo la sintonia. Possiamo ricorrere alle frecciatine, ma tenendo conto che non sono altro che tali, frecciatine, e non un messaggio chiaro ed indiretto. In questo modo, la responsabilità del fatto che non ci capiscono ricade su di noi.
  • Pensare prima di parlare è fondamentale. In questo modo, sapremo cosa dire, impareremo a rispettare il punto di vista altrui e intratterremo conversazioni più arricchenti e conclusioni più importanti.    
mani-e-cappuccini

Ricordate di ricorrere alle frecciatine moderatamente, scoprendo il terreno in cui vi muovete e dopo aver stabilito delle basi comuni con l’altra persona. In caso contrario, creerete un abisso che vi porterà, nel giro di pochi mesi, a porre fine alla relazione. Volete questo?