Gli occhi sono lo specchio dell’anima

· 2 aprile 2015

Cosa avranno di speciale gli occhi per dire tanto di noi? Quale potere si nasconderà sotto le nostre palpebre, dandoci la capacità di infondere fiducia, di dare la sensazione di rifiuto, di annunciare il nostro umore? Quale strano meccanismo farà sì che attraverso il nostro sguardo possiamo convincere, sedurre, rifiutare,…?

Ci sono sguardi che fanno innamorare e infondono fiducia. Altri che possono uccidere e infondere un’agitazione profonda. Ci sono occhi feroci, carichi di odi, che accompagnano sempre sguardi che spaventano e che augurano brutte cose. Ma ce ne sono altri sorridenti, pieni di vita, occhi scintillanti che annunciano ai quattro venti che sono innamorati.

È dunque logico pensare che siano delle piccole finestre attraverso le quali la nostra anima si mostra e dove giacciono i nostri sentimenti.

A volte si tratta di piccole finestrelle da cui fa capolino la nostra anima, cercando di essere corrisposte. Altre volte sono dei grandi finestroni che proiettano una tempesta; addirittura certe volte, poche, non sono altro che dei buchi bui, profondi e vuoti. Sono delle piccole fosse che cercano di nutrirsi della luce degli altri occhi, sono degli occhi predatori che scrutano, cercando di calmare le loro ansie.

Per fortuna, se ci fate caso, il mondo è pieno di occhi che traboccano vita, occhi carichi di voglia di vivere. A volte sono stanchi, ma sempre speranzosi. Grazie al cielo, siamo attorniati da sguardi colmi di ottimismo e di desiderio di scoprire la magia.

Ed ora, prima di terminare, un consiglio: se qualche volta nella vostra vita vi capitasse di incontrare degli occhi così, vivaci e speranzosi, fissateli e guardateli intensamente. Guardateli con il desiderio di volervi immergere nella loro essenza, guardateli come se fosse l’ultima cosa che fate nella vostra vita. Fatelo perché saranno quegli occhi a salvare il mondo.