La perseveranza è la chiave del successo

31 Maggio 2019
Senza perseveranza, la capacità di crescere e migliorare come persona è nettamente limitata, così come la possibilità di ottenere successo, ricchezza e felicità.

Qualunque cosa facciate nella vita, ci saranno sempre dei momenti in cui le cose non andranno come previsto, in cui tutto sembra remare contro o si sbaglia. È in momenti come questi che viene voglia di rinunciare e smettere di lottare per il successo. Ma come diceva Benjamin Franklin, “l’energia e la persistenza conquistano tutte le cose”. La perseveranza, dunque, è una caratteristica importante da sviluppare nella propria vita.

Essa, infatti, è intimamente legata allo sviluppo e alla crescita personale. Si migliora sbagliando; quando si è in grado di imparare dalle esperienze e di avanzare con la perseveranza e la determinazione necessarie per non darsi per vinti.

Senza perseveranza, la capacità di crescere e migliorare come persona è nettamente limitata, così come la possibilità di ottenere successo, ricchezza e felicità.

Molti pensano che il talento o la formazione siano una garanzia per il successo. Ma il talento e la conoscenza servono a poco senza perseveranza. È indubbio che il duro lavoro valga più del solo talento. Indipendentemente dalle proprie capacità, ciò che conta è come si agisce. Sono i risultati che fanno la differenza.

«Niente a questo mondo può sostituire la buona vecchia perseveranza, né il talento – che c’è di più comune degli uomini di talento che non hanno successo? – né il genio – il genio non riconosciuto è ormai un cliché – l’istruzione nemmeno – visto che il mondo è pieno di cretini istruiti. Soltanto la perseveranza e la determinazione sono onnipotenti.»

-Calvin Coolidge-

La perseveranza: azioni per raggiungere il successo

Nel 2013, Alden Mills, ex comandante di plotone del Navy Seal, ora uomo d’affari di successo, nonché autore e conferenziere, ha pubblicato Be Unstoppable: The 8 Essential Actions to Succeed at Anything; un libro motivazionale, di crescita personale e leadership in cui Mills racconta come ha superato l’asma per diventare un soldato d’élite.

Alden Mills
Alden Mills

Il libro, scritto per lo più in forma allegorica, racconta la storia di un giovane e inesperto capitano di nave che scopre i segreti del successo nella vita di un capitano più esperto. Il giovane ufficiale conosce l’esperto comandante che lo sottoporrà a un addestramento fenomenale, conducendolo verso un nuovo sentiero di sogni e ambizioni.

In Be Unstoppable, Mills propone otto azioni per superare le cattive abitudini, raggiungere i propri obiettivi e, in questo modo, ottenere il successo personale. Ve le proponiamo qui di seguito:

Azione n° 1: capire il perché

Mills racconta che guarire dall’asma, diventare un Navy Seal e fondare un’azienda erano i suoi principali obiettivi. “Sebbene fossero tutti diversi, le azioni necessarie a raggiungerli erano esattamente le stesse. Partivano tutte dalla chiara comprensione di ciò che volevo ottenere e del perché “.

Mills afferma che tutto inizia con il capire le proprie motivazioni, cioè le ragioni che spingono a perseguire i propri sogni. Comprendere le motivazioni dietro un obiettivo significa avere la benzina necessaria per avanzare, anche quando gli altri ti spingono a mollare.

«I vostri perché vi daranno il potere di scacciare i demoni del dubbio che inevitabilmente invaderanno la vostra mente […] Comprendere il perché, è il motore della perseveranza: vi fa andare avanti anche quando pensate di non riuscirci. È veramente importante. Prima di iniziare il viaggio scoprite quali sono le vostre motivazioni!.»

-Alden Mills-

 Azione n° 2: pianificare

«Non pianificare significa pianificare un fallimento», afferma Mills. E dice anche: «Pianificare significa prepararsi e più ci si prepara, più crescono le probabilità di avere successo». La pianificazione è un’azione di grande importanza per Mills, il quale sostiene che vada effettuata in 3 passaggi, non con l’intenzione di creare un piano perfetto, ma di progettare un piano che porti al successo, indipendentemente dagli ostacoli che si possono incontrare. I passaggi sono:

  • Definire: specificate il vostro obiettivo. Cosa sperate di ottenere e quando?
  • Dividere: create un piano d’azione, dividendo il piano in piccoli passi che possano avvicinarvi giorno dopo giorno al vostro obiettivo.
  • Sviluppare: ogni mattina, chiedetevi quale azione intraprendere nella giornata per avvicinarvi al vostro obiettivo.

Pianificare seguendo questi 3 passaggi (definire, dividere e sviluppare) è l’azione più importante per raggiungere il successo secondo Mills.

Azione n° 3: allenarsi

Mills sostiene che allenarsi è il modo migliore per raggiungere il successo e i propri obiettivi nella vita. Trenta minuti di esercizio fisico al giorno possono diventare l’arma segreta per avverare i vostri sogni, afferma Mills. Non si tratta solo di fare esercizio fisico, è un’azione molto importante. Mills afferma che i suoi successi sono iniziati con l’esercizio fisico, da qui l’importanza che dà all’allenamento.

«L’allenamento è stato il mio compagno per tutta la vita. Mi ha dato la fiducia e il coraggio per affrontare le mie paure, la resistenza e la forza di combattere per i miei sogni e, sì, ringrazio anche l’allenamento per avermi aiutato a conquistare la donna dei miei sogni.»

-Alder Mills-

Donna che fa sport

Azione n° 4: cercare la motivazione per credere in se stessi

Mills afferma che «Alcune circostanze nella vita rappresentano una sfida in cui si è chiamati a esplorare profondamente se stessi per trovare la forza necessaria ad andare avanti».

Momenti in cui è necessario impiegare tutte le forze, nonostante il dolore e la sofferenza, e in cui trovare la vera motivazione per credere in se stessi. Tutto quello che abbiamo fatto finora ci ha portato qui. Tutto quello che abbiamo fatto finora ci porta a credere che possiamo farcela e ad agire per riuscirci. E quando finalmente ci riusciamo, la nostra vita cambia per sempre, perché impariamo a credere in noi stessi.

«L’origine del motivo per cui credere non ha molta importanza; ciò che conta è riconoscere la ragione che si cela dietro i propri obiettivi. La motivazione per credere in se stessi è l’arma segreta per avere successo, indipendentemente dalla grandezza degli ostacoli da affrontare».

-Alder Mills-

“Trovare la ragione per cui credere è una componente fondamentale per raggiungere i propri obiettivi” e “per avere successo, bisogna credere di poterlo ottenere”. Riconoscere il motivo in cui credere cvi darà la forza nei momenti più difficili e ispirerà anche gli altri.

Azione 5: rivedere le proprie abitudini per favorire la perseveranza

Tutti abbiamo il ​​controllo delle nostre abitudini, afferma Mills. Cambiare le cattive abitudini è semplice quanto riconoscere quelle che si vogliono modificare e apportare i cambiamenti necessari per crearne di nuove. Dopo tutto, come dice Mills, «il processo per la creazione delle buone abitudini non è diverso dal processo per la creazione delle cattive abitudini».

Per sviluppare le abitudini utili a raggiungere i propri obiettivi, Mills propone quello che chiama il metodo 3C:

  • Consapevolezza: siate consapevoli dell’abitudine che vi frena.
  • Concentrazione: concentratevi sull’azione o sulle azioni che volete cambiare.
  • Controllo: una volta riconosciuta l’azione da modificare per sviluppare l’abitudine che vi può aiutare a raggiungere il vostro obiettivo, prendetene il controllo.

Azione 6: improvvisare

A volte è necessario abbandonare il piano, perché le circostanze lo richiedono. Ma non bisogna aver paura. Il problema, però, è che improvvisare non è così facile come sembra. Mills afferma che è necessario esercitarsi per poter essere in grado di improvvisare. In pratica sostiene che «la capacità di improvvisare non è un talento che si ottiene alla nascita; è un comportamento che si può sviluppare».

L’improvvisazione non è un comportamento naturale, dato che per istinto quando si incontra un ostacolo si è portati a fermarsi e a riconoscerlo come un limite, bloccando in questo modo ogni progresso. Al contrario, per Mills improvvisare significa riconoscere i fallimenti e fare le cose in modo diverso.

 «Improvvisare non è la norma, ma nemmeno il successo lo è. In pochi raggiungono il successo nel perseguire i propri sogni, quelli che ci riescono sono anche quelli disposti a trovare modi diversi per ottenerlo. Non otterrete mai il successo facendo ciò che fanno tutti.»

-Alder Mills-

Azione n° 7: chiedere consiglio a un esperto

Quando Mills propone di chiedere consiglio a un esperto, lo fa con l’idea di sfruttare le conoscenze e l’esperienza di chi ha già affrontato un processo simile o è specializzato in aree che possono aiutarci a raggiungere più velocemente il successo. A volte sarà sufficiente chiedere dei consigli, altre volte si dovrà far riferimento alla letteratura specializzata e altre ancora si dovrà pagare per un servizio.

Non c’è niente di sbagliato nel chiedere aiuto. Non vergognatevi mai di questo.

«Prima o poi avrete bisogno di aiuto, quindi imparate a chiederlo. L’abilità o meno di farlo può diventare la vostra risorsa migliore, o il vostro problema più grande. Migliori saranno gli esperti a cui vi rivolgete, maggiori saranno le vostre possibilità di successo. Prima iniziate a cercare degli esperti a cui chiedere consigli, prima riuscirete a raggiungere i vostri obiettivi. Lasciate perdere l’orgoglio: cercate il parere di un esperto!»

-Alder Mills-

Perseveranza nella vita

Azione n° 8: creare una squadra per fomentare la perseveranza

Come nel caso precedente, anche questa azione è un esercizio di umiltà. Mills propone di creare una squadra formata da persone esperte nei campi in cui non lo siamo noi. «Bisogna guardare dentro di sé e riconoscere le proprie debolezze», anche se non è semplice ammetterlo.

Un compagno di squadra non solo ci completa, ma ci aiuta anche quando siamo bloccati. È più facile trovare una soluzione in due che da soli.

«Nessuno può fare tutto. Formare una squadra è un passo fondamentale per avverare i propri sogni. Può fare la differenza tra il languire nell’inerzia e il raggiungere il successo più incredibile.»

-Alder Mills-

In breve, il modo migliore per raggiungere il successo inizia comprendendo il proprio perché. Da lì arriva la spinta alla motivazione, che è ciò che alimenta la perseveranza. Quando avete dei dubbi, ricordatevi del vostro perché.

Come disse Lao Tzu, la perseveranza è la base di tutte le azioni. Non dimenticate mai perché volete ottenere qualcosa, e avrete sempre a disposizione la perseveranza necessaria per ottenerlo.