La saggezza tolteca racchiusa in 5 frasi

6 febbraio 2018 in Curiosità 755 Condivisi
Un uomo anziano che rappresenta la saggezza tolteca

La saggezza tolteca ci trasmette i magici resti di una civiltà che continua a ispirarci. La visione del mondo dei toltechi, la loro mitologia e le loro leggende continuano ad attirare l’interesse già imperituro nei confronti del popolo Nahuatl e dei loro segreti, motivo per cui vengono pubblicati nuovi libri al riguardo, come “I quattro accordi”, che ci avvicinano un po’ di più a questo passato ricco di conoscenza.

I Toltechi crearono una cultura estremamente raffinata. Pur avendo un sistema gerarchico militare ed essendo un popolo decisamente bellicoso, la loro impronta antropologica, mistica e culturale si diffuse in gran parte della Mesoamerica.

“Si sceglie solo una volta. Scegliamo di essere guerrieri o uomini comuni. Non c’è una seconda possibilità. Non su questa terra.”

-Il cammino del Tolteca-

Si dice che il popolo tolteca abbia raggiunto il più alto grado della Toltecáyotl. Questo concetto rappresentava niente meno che la rispettabile arte di vivere in equilibrio e di praticare con precisione le antiche conoscenze degli huehuetlatolli, un insieme di regolamenti molto remoti nel tempo trasmessi oralmente di generazione in generazione.

Così, mentre il vecchio continente aveva l’Induismo e il Buddismo, l’antico Messico aveva la filosofia Toltecáyotl, un patrimonio di saggezza e di religione di cui si nutre l’autentica saggezza tolteca, la stessa che ci ha lasciato queste frasi meravigliose…

Donna in mezzo a delle montagne ricche di colori

La saggezza tolteca nelle frasi

Molti di questi piccoli esempi di conoscenza sono raccolti in alcuni testi come “L’Arte Tolteca della Vita e della Morte” e “I 4 accordi” di Miguel Ruíz. Non fa mai male immergerci in nuove opere, in volumi interessanti che offrono una visione molto ampia di questa cultura lontana che è in qualche modo parte della storia del genere umano.

Un patrimonio che è ancora incompleto e che presenta molte lacune, un patrimonio di cui scoprire molti dati…

1. Un autentico impegno

La saggezza tolteca racchiusa in questa frase è nota perché apparsa nel libro “I 4 accordi”. La lezione di vitale importanza che ci offre è senza dubbio enorme e di grande utilità. Pensateci un attimo: diamo davvero il 100% di noi stessi in tutto ciò che facciamo?

Non sempre. Inoltre, a volte diamo anche di più, arriviamo addirittura ​​fino al 120%, cosa che lungi dall’essere positiva, poiché aggiunge stanchezza e un inutile spreco di energia. Sarà una buona idea cercare di adeguare le nostre risorse, esserne coscienti e offrire il meglio che abbiamo, né più né meno.

“In qualsiasi circostanza, fai sempre tutto quello che puoi, né più né meno.”

-I 4 accordi-

2. La paura ci invalida

I Toltechi erano uno dei popoli più agguerriti e dominanti, arrivarono a occupare una zona che va dall’attuale stato di Zacatecas fino a sud-est nella penisola dello Yucatan. Si dice che gli Aztechi li invidiassero profondamente, ma i Toltechi avevano due principi chiari che dettavano la loro filosofia contenuta nel Toltecáyotl: non invidiare e non avere paura.

Entrambe le dimensioni rendono le persone sorde e cieche. Sono inutili, limitano le abilità e i punti di forza.

“Procediamo, avanziamo con coraggio tenendo a mente che la paura è ciò che ci rende sordi alla verità.”

-L’Arte Tolteca della Vita e della Morte-

Immagine di un'aquila che rappresenta la saggezza tolteca

3. La parola ha potere

“Se siete impeccabili con la parola, se non prendete le cose a livello personale, se non supponete nulla e fate sempre del vostro meglio, avrete una bella vita.”

-I quattro accordi-

Questa è una delle frasi più celebri della saggezza tolteca, in quanto ci ricorda che le parole hanno potere. Le parole sono creatrici, uniscono, nutrono, creano vincoli e trasmettono la conoscenza. Tuttavia, non possiamo dimenticare che a volte nulla può ferire più di una parola scelta male o involontariamente rivolta a chi abbiamo davanti.

Dobbiamo fare buon uso di ciò che, in fin dei conti, ci rende umani: il linguaggio. Dobbiamo scegliere con cura quello che esce dalla nostra bocca, ma che a volte non passa attraverso i filtri del cervello o del cuore…

4. La conoscenza interiore e la libertà

“Le possibilità dell’uomo sono così vaste e misteriose che i guerrieri, invece di pensare a esse, hanno scelto di esplorarle senza speranza di comprenderle mai.”
Condividere

La saggezza tolteca si basa sul principio che libertà significa cercare di essere fedeli alla nostra persona. Ma spesso ci limitiamo a comportarci come guerrieri senza meta, ci lasciamo prendere la mano senza capire la nostra vera natura o la natura di tutto ciò che ci circonda.

Per questo motivo, a volte è necessario seguire lo stile di vita di un artista: una persona che cerca di comprendere gli elementi che lo circondano, le materie prime e la propria interiorità. Solo quando uniamo queste due dimensioni diamo forma alla più bella opera d’arte.

5. Non prendere niente sul personale

“Ignora le opinioni degli altri. Qualunque cosa gli altri sentano, pensino o dicano, non prenderla in modo personale.”

-I quattro accordi-

In un’occasione o in un’altra a tutti noi è capitato di prendere sul personale una parola, un atteggiamento o una situazione. Ne abbiamo sofferto e siamo anche diventati una facile preda per gli altri, cadendo nelle loro manipolazioni e nei loro giochi. Vale davvero la pena farsi coinvolgere in queste dinamiche di sofferenza?

Evidentemente no. La saggezza tolteca esaltava il principio della libertà, e nulla ci sottomette tanto quanto dipendere da quello che dicono o fanno gli altri. Dobbiamo fare uno sforzo per assumerci la responsabilità di noi stessi, cosa che richiede di saper separare gli universi personali da quelli esterni, ispirandosi all’amor proprio.

Mani che liberano delle colombe

In conclusione, nessuna di queste frasi della saggezza tolteca è obsoleta o ci risulta strana. Al contrario, i principi filosofici contenuti nellla Toltecáyotl continuano a esserci utili e a ispirarci. Riflettiamo su di essi, facciamoli nostri.

“La lotta è proprio qui, su questa terra. Siamo creature umane. Chi può sapere cosa ci aspetta o quale potere possiamo avere? “
Condividere
Guarda anche