L’amore della vita: 5 motivi per cui non si trova

· 27 ottobre 2018

Si è diffusa l’idea che esista l’amore della vita. In un modo o nell’altro è una versione contemporanea del mito dell’anima gemella. Introduce l’idea che vi sia un grande amore predestinato a noi e che sia nostro compito cercarlo e trovarlo. Si crede che se non si trova l’amore della vita, dobbiamo continuare a cercare.

Non c’è niente di male nell’adornare l’amore e il rapporto di coppia con idee romantiche. Anzi, può risultare stimolante. Il problema si presenta quando si pensa di non aver ancora trovato l’amore della vita, ma che accadrà prima o poi. E che durerà per sempre. Se così non fosse, è perché questa persona “non era quella giusta”, ma lo sarà un’altra.

“Non essere amati è una semplice sfortuna; la vera disgrazia è non amare”.

-Albert Camus-

Questa prospettiva può indurre alcune persone a vivere in funzione di un qualcosa che è ideale. E le cose ideali popolano solo il mondo delle idee, e non quello della realtà. Per questo motivo, vale la pena fare un po’ di chiarezza. A tale scopo, a seguire vi presentiamo cinque motivi per cui non si riesce a trovare l’amore della vita.

Motivi per cui non si trova l’amore della vita

1. Non esiste

Il primo motivo per cui non si trova l’amore della vita è perché non esiste. O almeno non esiste in questi termini, ovvero qualcuno predestinato a occupare un luogo straordinario nel nostro cuore. Non c’è un’unica persona con cui possiamo essere felici in una relazione di coppia, ma molte.

Volto maschile dipinto di celeste

Qualsiasi relazione, per quanto meravigliosa, può finire. Questo non dipende dal destino, né da forze strane e contrarie. Semplicemente, è una conseguenza di molteplici fattori. Il più frequente è composto dalle aspettative frustrate e dalla difficoltà ad accogliere l’altro nella nostra vita in modo maturo.

2. Il narcisismo non permette di accettare le differenze

Molte persone pensano che il proprio partner ideale sia una sorta di specchio di loro stesse. Cercano qualcuno che sia la loro versione in un corpo estraneo. È ovvio che deve esistere una compatibilità solida fra i due componenti della coppia, ma questo non elimina il fatto che vi possano anche essere, e vi sono, grandi differenze fra i partner.

Se non trovate l’amore della vita, probabilmente avete un’idea troppo personale dell’amore. Forse credete che un grande amore colmerà i vostri bisogni o avvererà i vostri desideri. E voi? Siete in grado di soddisfare qualsivoglia necessità o desiderio dell’altra persona? Oppure state guardando solo quello che tocca a voi, senza tenere conto dell’altra faccia della medaglia?

3. Fantasie adolescenziali

Molte persone sostengono ancora l’idea che debba “apparire” qualcuno che faccia sentire loro le farfalle nello stomaco, il sudore alle mani e il cuore in gola. Che le porti in paradiso con la sua sola presenza. Tutto il resto è noia.

Ragazza che guarda in alto circondata di fumo

Queste fantasie sono una reminiscenza dei primi amori adolescenziali. Non è solo l’amore, ma anche la gioventù che ci porta a sperimentare gli affetti in questo modo. La gioventù però non torna, né gli amori saranno tanto effervescenti quanto allora. Potrebbero essere migliori, più reali e duraturi.

4. Non si sviluppa la capacità di impegnarsi

Uno dei motivi più frequenti per cui non si trova l’amore della vita potrebbe essere l’incapacità di impegnarsi. Assumersi un impegno non è mai semplice. Implica un insieme di perdite e rinunce. E anche un’accettazione che la realtà è incompleta e imperfetta. È la negazione della fantasia romantica, perché si tratta di un atto razionale.

A volte non vogliamo accettare che la realtà ha dei lati ordinari, in cui non suonano i violini. L’impegno non è compatibile con l’idealismo, ma con il realismo. Non tutti hanno gli strumenti per impegnare il cuore con un’altra persona. Se così stanno le cose, nessun amore può sopravvivere al tempo e alle difficoltà.

5. Ossessione per il successo

Al giorno d’oggi vi è una grande ossessione per il successo, in particolare in ambito professionale. Le persone desiderano ascendere al massimo sulla scala lavorativa. Desiderano più soldi, più prestigio e più di tutto. L’unico modo per riuscirci è dedicare la propria vita al lavoro e ai progetti.

In queste condizioni, è molto difficile che prosperi un grande amore. Per queste persone, persino l’amore finisce per essere un’impresa dalla quale si esige redditività. A questo punto occorre rivelare uno dei grandi segreti del vero amore: ci innamoriamo delle vulnerabilità e dei bisogni dell’altro; non delle sue sicurezze e dei suoi successi.

Ragazzo all'aperto di spalle al tramonto

Se vi lamentate perché non trovate l’amore della vostra vita, forse dovreste riflettere sul fatto che non c’è niente da trovare. Non si tratta di cercare, ma di costruire. Non si tratta di essere amati, ma di amare. Sì, è davvero così semplice la formula per arrivare a vivere una relazione del tutto felice.