Le facce della bugia: tipi e forme

· 8 maggio 2015

Identificare i bugiardi che ci circondano può migliorare e facilitare moltissimo le nostre vite. Purtroppo ogni giorno parliamo con tante persone ed è possibile che più di una ci stia mentendo.

La mente è un rivelatore di bugie naturale

I motivi per cui le persone mentono sono diversi in ogni momento e circostanza, quindi capirne le ragioni reali può essere un compito difficile e molto spesso neanche chi mente conosce tali ragioni. Quello che si sa è che tutti abbiamo vissuto situazioni in cui una persona ci ha detto cose che sembravano del tutto ragionevoli, ma che non sembravano vere fino in fondo oppure a cui non credevamo del tutto.

Questo è un segnale che il cervello ci invia per proteggerci. Malgrado la mente non sappia quale sia la realtà, decodifica i segnali per aiutarci a prendere le decisioni giuste.

Dobbiamo ricordarci che comunichiamo attraverso le parole e il linguaggio del corpo. Quando la mente scopre che queste due forme di comunicazione si contraddicono o non si sostengono a vicenda, ci avverte che si tratta di una bugia.

Tipi di bugiardi

Gli psicologi hanno classificato i bugiardi in quattro gruppi molto specifici.

1. Il bugiardo occasionale. Tutti lo siamo stati almeno una volta. Questo tipo di bugiardi di solito non mente, ma lo può fare per proteggere se stesso o un’altra persona. La bugia è il suo modo di affrontare la paura nei confronti di un evento. Il bugiardo occasionale di solito pensa molto attentamente a ciò che dirà per evitare contraddizioni, ma dato che non è abituato a mentire, il suo corpo lo smaschera.

2 Il bugiardo frequente. A differenza del bugiardo occasionale, questo bugiardo non si prende del tempo per analizzare le sue argomentazioni, perché mente sempre e sa già come farlo. Nonostante la sua esperienza, il suo corpo e le sue espressioni facciali di solito contraddicono le sue parole e i suoi gesti.

bugie

3. Il bugiardo naturale. Questo tipo di persone mente di continuo e a volte non è capace di differenziare le bugie dalla verità. Di solito cade in contraddizioni ovvie, che poi cerca di correggere con argomentazioni molto sofisticate.

A differenza del bugiardo frequente, i segnali fisici del bugiardo naturale sembrano appoggiare le argomentazioni verbali. Questo si deve al fatto che la connessione con le sue bugie è molto forte. Tuttavia, quando viene messo in discussione con domande pressanti, i segnali del corpo mostrano la contraddizione.

4. Il bugiardo professionista. Questo tipo di persone mente per ottenere un obiettivo specifico. Tende a studiare le nostre argomentazioni e sa che cosa dire. In più, di solito si allena per controllare il proprio linguaggio del corpo e offrire l’immagine che vuole.

Si può dedicare ad attività illegali, come i truffatori, ma può anche essere un professionista di successo che dipende dalla bugia per sopravvivere, come i venditori o i politici. Nonostante il suo allenamento, esistono piccole caratteristiche o dettagli che svelano le sue bugie.