Migliorare la concentrazione dei bambini: 6 alimenti

9 gennaio 2018 in Psicologia 0 Condivisi
Mamma con il figlio

Affinché il cervello funzioni in maniera ottimale, è necessario seguire un’alimentazione che apporti i nutrienti di cui ha bisogno. Nel caso dei bambini, l’alimentazione è ancora più importante perché non influenza solo il funzionamento del loro cervello, ma anche il suo sviluppo. A seguire parleremo degli alimenti che aiutano a migliorare la concentrazione dei bambini in modo da permettere ai più piccoli di sviluppare tutto il loro potenziale.

La mancanza di concentrazione dipende da numerosi fattori, uno di questi è la stanchezza. Quando una persona è stanca, fa fatica a focalizzarsi su qualcosa o a mantenere la concentrazione. Lo stress e la mancanza di energie sono altri due elementi che influenzano la capacità di concentrazione. La buona notizia è che ci sono alimenti che aiutano a equilibrare l’organismo e che contribuiscono a potenziare la mente. Eccone alcuni.

Alimenti per migliorare la concentrazione dei bambini

La banana

In generale la frutta è indicata non solo per i bambini, ma per tutti. La frutta non ha molte calorie, non contiene additivi, ma fibra e acqua e ce n’è di tutti i tipi. Tuttavia, il frutto più completo e che fornisce più energie al cervello è la banana.

La banana apporta grandi quantità di potassio e magnesio, entrambi molto importanti nella dieta. Una ricerca condotta dai ricercatori del The Thomas Clarkson Community College ha dimostrato che la banana è fonte di vitamina B6, stimola la produzione di norepinefrina e di serotonina. Questi due neurotrasmettitori sono molto importanti per quanto riguarda i processi necessari per la concentrazione.

Il burro di arachidi

Tutte le varietà di frutta secca fanno bene all’organismo. Tuttavia, pare che gli arachidi, soprattutto il loro burro (non in quantità esagerata perché è molto calorico), siano un’ottima fonte di vitamina E, un potente antiossidante.

Gli antiossidanti proteggono i neuroni e stimolano la formazione di connessioni neuronali. Inoltre, la parte grassa è ricca di tiammina o vitamina B1, un’altra sostanza che favorisce lo sviluppo e il funzionamento del sistema nervoso centrale e aiuta a mantenere più a lungo la concentrazione.

Condividere

Lo yogurt: un alleato del cervello

I bambini in genere amano lo yogurt. È una cosa positiva se consideriamo il fatto che si tratta di uno dei migliori alimenti per migliorare la concentrazione e che mantiene vigili e in allerta, secondo uno studio condotto dai ricercatori della Cleveland Clinic Foundation.

Questo perché lo yogurt contiene un’elevata quantità di tirosina, un amminoacido che stimola la produzione di dopamina e noradrenalina, due neurotrasmettitori decisivi nei processi di attenzione. Lo yogurt contribuisce anche a migliorare la memoria.

Bambina che mangia uno yogurt

Uova: una completa fonte di proteine 

Le uova sono considerate un super alimento perché contengono molti dei nutrienti che rendono valida una dieta. Una delle migliori proprietà delle uova è che contengono nove amminoacidi essenziali per il corretto funzionamento del nostro metabolismo.

Allo stesso tempo, le uova sono ricche di due nutrienti fondamentali per la memoria e la concentrazione, la luteina e la colina. Come se non bastasse, sono anche fonte di proteine e di energia, il che le rende un alimento importantissimo nelle varie fasi della crescita.

L’avena: un super alimento

L’avena è uno di quegli alimenti che non dovrebbero mai mancare nella nostra dieta. Aumenta la sensazione di sazietà ed è anche una grande fonte di energia. È fibra pura e offre un’alta concentrazione di potassio e zinco.

Inoltre, contiene una grande quantità di vitamina E e varie vitamine del gruppo B. Entrambe stimolano la concentrazione nei bambini, sono nutrienti essenziali per il cervello e necessari per l’attività cognitiva.

Avena

Il cioccolato: un alimento che non può mancare

Quasi nessuno resiste a una buona tazza di cioccolata calda e questa è una cosa positiva. Questo alimento non solo è delizioso, ma aiuta anche a recuperare le energie in breve tempo e, ovviamente, a stimolare il funzionamento del cervello.

Una ricerca condotta presso l’Università Statale dell’Ohio ha dimostrato che una tazza di cioccolata calda al giorno migliora la circolazione cerebrale. Di conseguenza, migliorano anche la memoria e la concentrazione. Anche se è preferibile scegliere la varietà fondente di cioccolato, quello dolce, in piccole quantità, non ha mai fatto male a nessuno.

Tutti questi alimenti sono un’ottima opzione per la dieta dei bambini, soprattutto perché si tratta di cibi che permettono di migliorare la concentrazione e hanno anche un sapore piacevole che i bambini di sicuro apprezzano. Non esitate e aggiungete questi alimenti all’alimentazione dei vostri figli.

Guarda anche