La differenza tra le persone interessanti e quelle interessate

· 25 febbraio 2017

Le persone interessanti sono quelle che cercano nel loro baule ricordi da condividere. Sono quelle che regalano conoscenze, esperienze e sentimenti positivi. Le persone interessanti, diversamente da quelle interessate, non esigono, offrono.

Offrono momenti di qualità, non esigono minuti del vostro tempo o giorni del vostro calendario. Non sono mai in ritardo, perché hanno intenzione di restare. Non cercano la vostra attenzione, la catturano. Non guardano male Il vostro rapporto con altre persone, anzi sono felici che altri riescano a rendervi felici.

Per questo motivo, la differenza tra le persone interessanti e quelle interessate si nota a prima vista. Quelle interessanti non si limitano a dire che vi apprezzano, ve lo dimostrano. Sono persone che nei momenti brutti semplicemente ci sono, sono presenti. Con uno sguardo, sono partecipi del vostro benessere o malessere.

Le persone che non sono interessate non vi creano il vuoto attorno e non giudicano i vostri comportamenti, non sono divorate dalla gelosia e dimenticano e perdonano i vostri errori.

Ci sono molto persone interessanti, ma c’è anche chi ha comportamenti interessati. Molte persone sono fatte di chiacchiere, ma ce ne sono molte altre che sanno ascoltare. Molte persone criticano, ma ci sono anche persone in grado di comprendere…
cuore-in-bottiglia

Chi ti rende migliore deve far parte della tua vita

Il semplice fatto che il legame con una persona vi renda migliori è un chiaro segno che quella persona debba far parte della vostra vita. Una profonda connessione e la sensazione di sentirsi amati è una cura molto potente.

Quando siete circondati da persone interessanti, il peso del mondo è più sopportabile e la strada è più divertente.

Le persone interessate se ne vanno quando il vento soffia in direzione contraria a quella che desiderano. Non mostrano sentimenti e rovinano la relazione con brutte azioni, con un rapido disinteresse che lascia un sapore amaro in bocca.

Sapori amari che vanno rimpiazzati. Costi quel che costi, si tratta di sovrapporre sensazioni, di affogare i dispiaceri, di elaborare il dolore, di mettere da parte le aspettative della vostra mente ed accettare la realtà.

donna-inginocchiata

Chi aspetta rimane deluso

Ci sono persone che vi deluderanno e persone che voi stessi deluderete. È inevitabile nella vita. Dovete partire dal presupposto che i rapporti e le aspettative ad essi legate sono mutevoli.

Per questo motivo, per superare una delusione, la prima cosa da fare è lavorare sulle vostre aspettative e permettere ai rapporti di evolvere come devono evolvere. Quando smetterete di cercare di soddisfare le aspettative, vi renderete conto che tutto diventa più semplice, che potete dire addio alle necessità e liberarvi di qualche sasso di troppo che avete nello zaino.

L’obiettivo ultimo è costruire le aspettative su voi stessi, non sugli altri, altrimenti l’insoddisfazione potrebbe portare alla delusione. Il disincanto o la delusione di solito generano un senso di sfiducia, quindi stati emotivi indesiderati ed atteggiamenti poco sani.

Siamo talmente malati di sicurezza che non tolleriamo l’incertezza nei nostri rapporti, non credete? Per questo motivo, l’unica medicina che possa evitarvi la sensazione di abbandono o di delusione è lavorare sulle vostre paure e sui vostri aspetti emotivi più intimi in modo da non dipendere più dagli altri per essere felici.

mela-del-peccato-con-serpente

In altre parole, è angosciante pensare che la persona che amate possa smettere di ricambiarvi, ma dovete evitare che questa paura porti ad insicurezze ed idealizzazioni.

Il fatto che una persona non dipenda costantemente da voi o non presti l’attenzione che voi dedichereste a qualcosa non significa che non vi ami. Significa solamente che siete persone diverse.

Ora, se qualcuno non vi tiene in considerazione non è questione di aspettative, ma di mancanza di rispetto e di interesse. Per fortuna, o purtroppo in base al punto di vista, lo si impara solo con l’esperienza.

Il modo migliore per proteggere voi stessi e guarire da un’esperienza negativa è liberarvi delle vostre aspettative e dalle immagini che vi siete creati nella mente.
Non tutti al mondo sono buoni e di sicuro non tutti sono perfetti, dunque la vostra reazione dipenderà da come valorizzate ciò che può influenzarvi.