Proverbi africani ancestrali

· 2 maggio 2018

Molte delle culture africane contano su centinaia di anni di tradizione. La culla dell’umanità si trova nel Continente Nero, patria di uomini che provengono da società antichissime. I proverbi africani non sono che una prova di questa saggezza ereditaria.

Buona parte dei proverbi africani ha portato alla creazione di proverbi o aforismi nella cultura di altri continenti. Non ci stupisce, data la profondità e la bellezza di alcuni di essi. La loro naturalezza ci incanta e la loro logica lascia senza fiato.

Sino a quando i leoni non avranno i loro propri storici, i racconti di caccia continueranno a glorificare il cacciatore.”

-Proverbio africano della Nigeria-

Oggi abbiamo scelto di presentarvi una selezione di antichi proverbi africani che trattano gli argomenti più disparati, ma con uno stesso obiettivo: essere da guida per la vita. Sono semplici, ma incredibilmente profondi. Ecco dieci grandi insegnamenti.

Proverbi africani sulla caccia

Molti dei proverbi africani parlano di caccia. In fondo, molte popolazioni di questo continente convivono da sempre con una natura selvaggia. In questo proverbio nigeriano, per esempio, si apprezza l’importanza di mantenersi all’erta: “Il cacciatore non si ricopre di grasso e si mette a dormire accanto al fuoco“.Uomini africani

Ecco un’altra bella metafora: “Il cacciatore che insegue un elefante non si ferma per lanciare pietre agli uccelli”. Si tratta di uno dei proverbi africani originari dell’Uganda e può essere interpretato in due modi. Da un lato, se siamo in lotta per un grande obiettivo, non dobbiamo farci distrarre dai piccoli scontri. Dall’altra, chi ha un grande obiettivo ha l’obbligo di guardare avanti, senza fermarsi.

Ecco un altro proverbio africano che funge da incredibile insegnamento: “Una tigre non deve proclamare la sua fierezza”. Fa riferimento al fatto che chi è davvero forte non ha bisogno di dimostrarlo agli altri. Come una tigre, esibisce le sue zanne soltanto quando è necessario. Sono invece i deboli e gli insicuri a cercare l’approvazione altrui con ciascuna delle loro azioni.

Proverbi africani sulla cautela

Quasi tutte le culture ancestrali attribuivano un enorme valore alla cautela e alla prudenza. Per l’uomo primitivo, era quasi tutto sconosciuto, sorprendente e potenzialmente minaccioso. Per questo motivo, svariati proverbi africani molto antichi parlano di prudenza. Uno, per esempio, recita: “L’uomo non si reca lontano da dove cuoce il suo mais”.

Antilope tramonto proverbi africani

Allo stesso modo, quest’altro proverbio della cultura swahili dice: “Se non tappi i buchi, dovrai ricostruire le pareti”. Sia questo che il precedente parlano dell’importanza di prendersi cura di quello che si ha.

Un altro proverbio africano indica: Il male si insinua come un ago, ma si rivela poi un rovere”. Queste parole poetiche si mostrano come un avvertimento legato al mondo spirituale, rivelandoci come gli elementi negativi possano apparire inizialmente minuscoli e quasi impercettibili, ma se si lasciano crescere, si trasformano in resistenti virus, difficili da sradicare.

Consigli millenari e proverbi di speranza

In Burundi è molto popolare il seguente proverbio: “Non puoi nascondere il fumo se hai acceso il fuoco”. Indica che le azioni hanno sempre delle conseguenze visibili, per quanto si cerchi di nasconderle. Qualsiasi azione lascia un’impronta, per discreta che sia.

Quest’altro proverbio ci avverte sugli effetti del lasciarsi trasportare dalle emozioni incontrollate: “La passione e l’odio sono figli di bevande che ubriacano”. Questo concetto è estremamente veritiero e realista: i sentimenti e le passioni estreme finiscono per impossessarsi della volontà dell’individuo che le lascia crescere liberamente. Esiste una soddisfazione malsana che spinge a nutrire certe pulsioni.

Ma se molti proverbi africani valgono da avvertimento verso rischi o brutti sentimenti, ne esistono altri che inneggiano invece alla speranza. Eccone uno molto bello: Ricorda, dopo la tempesta c’è sempre un arcobaleno. È assolutamente vero che dopo i momenti difficili segue un momento di tranquillità. Anche il prossimo proverbio riserva grande speranza: “Il fiume si riempie grazie ai piccoli ruscelli”. Queste parole attirano l’attenzione sul fatto che le grandi vittorie derivano nel tempo da piccoli traguardi.

Animali della savana

Tutti i proverbi africani sono molto belli. Affermazioni tramandate di generazione in generazione, educando intere comunità e popolazioni. Sono senz’altro un’importante eredità dalla quale ciascuno di noi può imparare e lasciarsi ispirare.