Riconoscere un narcisista passivo aggressivo

Il narcisismo vulnerabile può causare molti problemi. Presentiamo i tratti più comuni che aiutano a riconoscere un narcisista passivo-aggressivo.
Riconoscere un narcisista passivo aggressivo

Ultimo aggiornamento: 24 dicembre, 2021

Quando si parla di narcisismo, di solito viene in mente una persona chiassosa ed estroversa che vuole attirare l’attenzione. Sebbene non sia un’idea lontana dalla realtà, il narcisismo include una condotta più ampia. Esiste una forma di narcisismo che di solito passa inosservata; risulta utile, dunque, saper riconoscere un narcisista passivo-aggressivo.

Grazie alla sua natura introversa e alla tendenza a isolarsi, di rado notiamo il comportamento egoistico. Gli altri possono quindi rinforzarlo inconsapevolmente ed essere soggette a manipolazione.

Il narcisista passivo-aggressivo o vulnerabile

Il termine “narcisista” è usato per parlare di persone con determinati tratti della personalità che tendono a causare problemi. Può anche creare conflitti nelle relazioni sociali e in altre aree della vita. Presentiamo a seguire i tratti principali di un profilo specifico: il narcisista passivo-aggressivo.

  • Senso accresciuto di grandezza.
  • Mancanza di empatia per gli altri.
  • Costante bisogno di attenzione.

Va notato che avere tratti narcisistici di personalità non equivale ad avere un disturbo narcisistico di personalità. Quest’ultimo è un quadro più complesso, sebbene siano presenti anche i tratti menzionato.

Diversi autori sottolineano che il narcisismo è più di un tratto, è uno spettro. È dunque possibile distinguere diversi narcisisti come quello grandioso o vulnerabile.

È comune riconoscere il primo profilo, poiché tende a essere estroverso e bizzarro; al contrario, il narcisista vulnerabile è spesso introverso, timido e con bassa autostima.

In seguito a ciò, poche volte si riconosce un narcisista passivo-aggressivo. È possibile persino provare compassione per questo profilo e rivolgergli l’attenzione che cerca.

Alcuni esperti hanno avanzato l’ipotesi secondo cui il narcisista oscilla tra vulnerabilità e grandiosità. Gore e Widiger (2016) hanno pubblicato un lavoro in cui valutavano persone con caratteristiche vulnerabili e grandiose. Sono giunti alla conclusione che i narcisisti mostrano episodi di vulnerabilità e viceversa.

Uomo che si sente giudicato.

Segni che permettono di riconoscere un narcisista passivo-aggressivo

La condotta narcisistica, di qualunque tipo, può essere dannosa per la persona e il suo ambiente. Tuttavia, il narcisista vulnerabile tende ad agire sotto copertura, motivo per cui è consigliabile imparare a identificarlo. Non per giudicare la persona, bensì per proteggersi dai suoi atteggiamenti e magari aiutarla.

1. Bassa autostima

Uno dei tratti è la bassa autostima. Sebbene entrambi i tipi di narcisisti condividano questo tratto, si manifesta in modi diversi.

Mentre il narcisista estroverso esprime apertamente la sua mania di grandezza, il narcisista introverso fa il contrario. Non ama attirare l’attenzione e appare insicuro.

Uno studio di Rohmann et al. (2012) sul narcisismo grandioso e vulnerabile ha analizzato i tratti caratteristici di entrambi i profili. Si è scoperto che il narcisismo vulnerabile è associato a bassi livelli di autostima e alti livelli di ansia da separazione. Di conseguenza, si può osservare una tendenza alla dipendenza emotiva.

2. Vittimizzazione

Questo comportamento è correlato al tratto precedente e permette di riconoscere un narcisista passivo-aggressivo. Per conquistare la simpatia degli altri, tende a fare la vittima in tutte le situazioni.

Si tratta di un meccanismo che aiuta a proteggere il proprio ego; queste persone, di fatto, non tollerano bene le critiche. Vedersi come vittime impedisce loro di sentirsi in colpa o frustrate.

3. Aggressioni verbali

Gli attacchi verbali ad altre persone sono comuni tra i narcisisti vulnerabili. Tendono a insultare gli altri per poi fingere che si trattava di uno scherzo.

Questo atteggiamento è un modo per sabotare gli altri, poiché temono la concorrenza. Nel caso in cui qualcuno li affronti, possono ricorrere alla vittimizzazione per far sentire gli altri in colpa.

4. Il narcisista passivo-aggressivo non si assume la responsabilità delle sue azioni

Un altro tratto da tenere in considerazione per riconoscere un narcisista passivo-aggressivo è l’incapacità di assumersi le responsabilità delle proprie azioni. Tutti commettiamo errori e a volte può essere difficile sopportarne le conseguenze, ma farlo è un segno di maturità.

Queste persone hanno marcate difficoltà nel farsi carico delle proprie azioni. Molto probabilmente, incolperanno gli altri per i loro errori e si rifiuteranno di correggerli.

5. Introversione

Le persone con questi tratti di personalità tendono a evitare i contatti sociali e ad avere un atteggiamento introverso.

Alla base di ciò, vi è la paura dei giudizi altrui e dover competere per essere riconosciuti. Isolandosi, si proteggono da ogni potenziale critica o sfida in cui è richiesto loro di dimostrare particolari abilità.

Donna che si isola dai suoi amici.

6. Invidia

Per il narcisista passivo-aggressivo è comune guardare dall’alto in basso gli altri e affermare di non meritare il suo successo. Potrebbe anche affermare di meritare il riconoscimento ottenuto dagli altri. Questi pensieri negativi tendono a dominare le menti del narcisista vulnerabile.

Conclusioni

È importante ricordare che i tratti della personalità narcisistica non coincidono con i criteri diagnostici del disturbo narcisistico di personalità. Tuttavia, potrebbero essere un campanello d’allarme.

Saper riconoscere un narcisista passivo-aggressivo può essere determinante per poi per motivare a cercare un aiuto professionale.

Potrebbe interessarti ...
Ignorare un narcisista: quali conseguenze?
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Ignorare un narcisista: quali conseguenze?

Quando si decide di ignorare un narcisista, assisteremo a una serie di atteggiamenti tossici che è meglio rimuovere dalle nostre vite.



  • Dickinson, K. A., & Pincus, A. L. (2003). Interpersonal analysis of grandiose and vulnerable narcissism. Journal of personality disorders, 17(3), 188-207.
  • Gore, W. L., & Widiger, T. A. (2016). Fluctuation between grandiose and vulnerable narcissism. Personality Disorders: Theory, Research, and Treatment, 7(4), 363.
  • Rohmann, E., Neumann, E., Herner, M. J., & Bierhoff, H. W. (2012). Grandiose and vulnerable narcissism. European Psychologist.