Sesso tra amici: migliora la relazione?

14 dicembre 2017 in Emozioni 1891 Condivisi
Mani di una coppia sesso tra amici

La pubblicazione di una ricerca condotta negli Stati Uniti ha provocato un grande scalpore. Indicava che il 20% delle persone intervistate aveva fatto sesso con un amico. L’aspetto più sorprendente è che queste persone affermavano che tali rapporti sessuali avevano rafforzato l’amicizia portandole in un secondo momento a stare insieme. Oggi ci chiediamo, dunque, se il sesso tra amici migliora davvero la relazione.

La ricerca è stata condotta presso la Boise State Universiity e diretta da Heidi Reeder. Sono state intervistate 300 persone, tra uomini e donne. Come è stato menzionato, il 20% ha segnalato di aver avuto rapporti sessuali con un amico almeno una volta.

Nel 76% dei casi il sesso tra amici rafforza la relazione di amicizia. Inoltre, il 50% in un secondo momento si fidanza. Tutti dati emersi dallo studio citato.

Una coppia che si fa il solletico

Sesso tra amici: un nuovo tipo di relazione 

Per quanto riguarda il sesso tra amici esistono opinioni contrastanti. Non c’è una conclusione che possa applicarsi a tutti i casi, perché questo tipo di relazione è strettamente relazionato alle caratteristiche caratteriali delle persone coinvolte. In certi casi, tutto procede senza problemi. In altri casi, si verifica una grande confusione.

Quel che è certo è che attualmente ci sono molte coppie di “amici di letto”. Si tratta di vincoli spontanei nei quali, a volte, si fanno degli accordi espliciti e altre volte no. Il patto fondamentale è quello di mantenere una relazione di amicizia, senza che il sesso diventi un mezzo per eliminare la spontaneità, il rispetto o l’etichetta del legame.

In generale, ciò può funzionare quando entrambi accettano in modo cosciente le regole del gioco e le rispettano. Le difficoltà sorgono se l’accordo non è molto chiaro per uno dei due. Possono emergere difficoltà anche quando il sesso tra amici diventa una strategia, cosciente o incosciente, per avvicinarsi a una persona con la quale si vuole intrattenere una formale relazione di coppia.

Un vincolo senza impegno

All’inizio, il sesso tra amici avviene perché due persone si conoscono e sono attratte a vicenda, ma non “scatta” l’amore. In questo caso, entrambe le persone coinvolte non vogliono scendere a compromessi. Si tratta di una relazione più frequente tra gli adolescenti.

Sebbene due amici hanno dei rapporti sessuali, questo legame non è come quello di due amanti. Questo vuol dire che sono presenti i sentimenti tipici dell’amicizia, ma non quelli che caratterizzano una relazione amorosa. Gli “amici di letto” trascorrono il tempo insieme, parlano molto, pianificano delle attività insieme, ma non hanno nessun dovere nei confronti dell’altro.

Sussistono, dunque, tutte le condizioni per iniziare una relazione di coppia, meno una: la volontà di impegnarsi con l’altra persona. In un modo o nell’altro, tutto è permesso tranne esigere o fare reclami riguardo alla relazione.

Una coppia che ride davanti ad un pc

Le regole del gioco

Il sesso tra amici è solito funzionare quando si rispettano le regole del gioco e si entra in questo vincolo con totale onestà. Le norme fondamentali di una relazione di questo tipo si possono riassumere nei seguenti punti:

  • Non devono essere fatti reclami riguardo all’impegno.
  • Non si stabiliscono delle abitudini di coppia.
  • Tutti e due possono avere delle relazioni con altre persone, in qualsiasi momento.
  • Non si pianifica un futuro insieme.
  • Non c’è nessuna conivivenza.
  • Gli incontri sessuali di solito sono casuali e non pianificati.

È molto importante tenere conto del fatto che l’accordo grazie al quale si crea questo legame deve essere il più esplicito possibile. Ciò che non viene detto, che non viene accordato può generare equivoci da una o entrambi le parti. Se le persone che decidono di iniziare una relazione di tipo sessuale si conoscono bene, risulta tutto più semplice. Se non si sa come possa reagire l’altra persona in determinate circostanze, possono presentarsi sgradevoli sorprese (ma anche gradevoli, chiaro!).

Vale la pena di specificare che in determinate circostanze questo vincolo non risulta affatto conveniente. Ad esempio, quando uno dei due ha già un partnerI triangoli amorosi non sono mai una buona idea. Non lo è nemmeno una relazione sessuale tra due persone che prima stavano insieme. Con ogni probabilità, situazioni del genere possono generare molti equivoci.

Per concludere, se a un certo punto uno dei due capisce di essersi innamorato, la cosa corretta da fare sarebbe quella dirlo e riformulare o terminare l’accordo in base ai sentimenti dell’altra persona.

Guarda anche