Si può smettere di soffrire?

· 20 marzo 2015

Di certo le persone soffrono, stanno male, vengono ferite…

Ogni persona, in base al proprio schema di valori rispetto la vita, i rapporti ed il mondo, decide come comportarsi e come agire. Decidiamo anche come pensare e questo, ovviamente, può influire sui nostri sentimenti. A volte, in modo totalmente inconsapevole, ci mettiamo in un circolo vizioso dal quale non riusciamo ad uscire e dove ogni volta troviamo maggiore sofferenza ed infelicità.

Quando le cose non accadono come si vorrebbe, si può soffrire per questo. La sofferenza, ci può bloccare, paralizzare e lamentarci di come tutto ci vada male. 

In questo modo, ci si sentirà vittima di tutto quello che succede. Sentirsi così, convince del fatto che non si può fare nulla al riguardo, che tutto è proibito, che non merita la pena sforzarsi per niente…Questo atteggiamento alimenta la sofferenza, l’impotenza. Si può continuare in questo modo all’infinito, in modo sempre peggiore e con maggiore angoscia.

Può capitare che le cose non vadano bene, ma è anche vero che possono cambiare. 

Tuttavia, se continuiamo a comportarci sempre nello stesso modo, è probabile che otterremo sempre gli stessi risultati.

Per smettere di soffrire, devo rompere il circolo vizioso in cui mi trovo e che mantiene viva la mia sofferenza
Per smettere di soffrire, devo cambiare il mio modo di pensare e i miei atteggiamenti disfattisti, pessimisti e negativi, che mi impediscono di muovermi, di avanzare e di trovare soluzioni…
Per smettere di soffrire, le chiavi sono solo nelle mie mani; devo cambiare tutto quello che non funziona, cercando soluzioni diverse e più creative…
Per smettere di soffrire, devo ripropormelo, devo volerlo e devo impegnarmi…
Per smettere di soffrire, devo accettare la realtà che mi tocca vivere, essendo parte attiva di essa, proponendo soluzioni, cercando nuove via d’uscita…
Per smettere di soffrire, devo uscire dalla mia zona di confort, che è il conosciuto, quello di sempre, perché essa mi sta facendo soffrire…
Per smettere di soffrire, devo cambiare io e poi cambierà quello che mi succede…
Per smettere di soffrire, devo esplorare, rischiare cose nuove, proiettare nuove idee, scoprire un mondo diverso…
Per smettere di soffrire, devo superare la pigrizia, camminare, alzarmi, uscire, sforzarmi e trovare le forze anche quando sembra che non ci siano… 

Tutte le persone che hanno scelto di smettere di soffrire, sanno cosa vuol dire; tutte loro un giorno hanno deciso di intraprendere un nuovo cammino e hanno scoperto che quando si smette di soffrire, si inizia a vivere. Abbiate il coraggio di smettere di soffrire.