Svegliarsi già stanchi: 6 consigli per evitarlo

· 2 luglio 2018

Spesso capita di svegliarsi già stanchi o con la sensazione che avremmo potuto dormire qualche ora in più. È possibile che ciò accada persino quando andiamo a letto presto con l’intenzione di svegliarci pieni di energie. Ovviamente dormire una quantità sufficiente di ore è fondamentale per svegliarsi riposati, tuttavia esistono alcune abitudini, spesso ignorate,  per evitare di svegliarsi già stanchi.

Basti pensare al fatto che l’importanza del sonno viene spesso sottovalutata e che l’assenza di un buon riposo può causare problemi di memoria, costante irascibilità, sensazione di non riuscire a fare nulla.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda di dormire un minimo di 6 ore al giorno. L’ente sottolinea che anche l’alimentazione e l’attività fisica sono fattori che influiscono sulla qualità del sonno. L’OMS insiste nel ricordare che il sonno non è un piacere, bensì una necessità, dato che influisce sul nostro rendimento e sul nostro stato d’animo.

Donna spegne la sveglia svegliarsi già stanchi

6 consigli per evitare di svegliarsi già stanchi

Per fortuna, è possibile apportare diverse modifiche al proprio stile di vita per combattere la stanchezza e recuperare le energie. Per questo motivo oggi abbiamo deciso di darvi alcuni consigli che vi permetteranno di iniziare la giornata con la giusta carica. Prendete nota, questi piccoli trucchetti influiranno considerevolmente sul vostro benessere!

Una corretta alimentazione

Per avere più energie, si consiglia di assumere alimenti ricchi di magnesio e ferro, come le noci, il pesce e le verdure.

La colazione è un momento importante, basta una piccola porzione di cereali o una fetta di pane tostato per riattivare il metabolismo e dare al corpo la giusta carica affinché si svegli.

Non cenare poco prima di andare a letto

La digestione è un processo piuttosto lungo. Per questo è consigliabile mangiare a intervalli di 3 o 4 ore, evitando le grandi abbuffate, soprattutto di sera.

Sebbene a primo impatto questo possa sembrare un fattore di marginale importanza,  si tratta in realtà di uno dei segreti fondamentali per svegliarsi riposati. Cenare molto impedisce di conciliare facilmente il sonno, poiché il processo digestivo richiede un alto grado di attività da parte del corpo.

Non bere caffè nel pomeriggio

Sebbene per molte persone il caffè rappresenti l’unico modo per affrontare la giornata, è stato dimostrato che assumere caffeina dopo le 14:00 influisce sensibilmente sulla qualità e sulla quantità del sonno. È facile che le persone che hanno l’abitudine di bere caffè di pomeriggio al risveglio non si sentano riposate.

Se siete dipendenti dal caffè, non preoccupatevi, nessuno vuole privarvi della vostra iniezione di energia mattutina. Vi suggeriamo solo di rivedere le vostre abitudini, assicurandovi di non assumere caffeina dopo l’ora di pranzo, al fine di non compromettere la qualità del vostro sonno.

“La malattia rende piacevole e buona la salute, la fame la sazietà, la fatica il riposo.”
-Eraclito di Efeso

Tazzina di caffè

Non  utilizzare dispositivi elettronici

I dispositivi elettronici stimolano l’attività celebrale e ci tengono svegli. Ciò accade perché la luce emanata da tali dispositivi può alterare i livelli di melatonina, l’ormone che regola il ritmo del nostro ciclo di sonno e veglia.

Prima di andare a letto sarebbe preferibile evitare di utilizzare dispositivi elettronici come il computer o il telefono. Si consiglia di dedicarsi ad altre attività come la lettura.

Fare attività fisica regolare

Può sembrare un controsenso, ma si tratta di una strategia efficace per evitare di svegliarsi già stanchi.
Fare sport regolarmente contribuisce a mantenere stabili i livelli ormonali e migliorare l’insulino-resistenza, ma è anche utile per conciliare il sonno, attività fondamentale per combattere la mancanza di energie.

Il corpo è fatto per stare in movimento. Per questo, una scarsa attività motoria può comportare problemi come l’affaticamento e la lentezza, oltre a incidere negativamente sul nostro umore.

Donna fa jogging

Addormentarsi sempre alla stessa ora

Uno dei segreti per evitare di svegliarsi già stanchi consiste nell’andare a dormire e svegliarsi sempre alla stessa ora. A quanto pare, stabilire una routine fissa per il riposo, fa sì che il nostro corpo sappia quando è il momento di riposare e quando invece deve essere attivo. Andare a dormire a un orario fisso, rispettando anche il minimo di ore di sonno raccomandato, migliora anche la qualità del riposo.

Magari questi “segreti” non sono poi così segreti, ma tenerli a mente è sempre un bene. Lo scopo di questo articolo, infatti, è ricordarli a tutte le persone che lamentano una scarsa qualità del sonno. Seguire questi semplici consigli vi aiuterà a non svegliarvi già stanchi e migliorerà sensibilmente la vostra qualità di vita, oltre a darvi l’energia per affrontare tutte le sfide che la vita vi propone.