6 consigli per iniziare bene la giornata

· 18 giugno 2016

Ci sono momenti nella vita in cui tutto sembra scorrere tranquillamente, nei quali ci sembra che la vita ci sorrida ed è facile lasciarsi trasportare dai momenti e dalle situazioni felici. Non dobbiamo adagiarci in quei momenti solo perché siamo a nostro agio con la nostra vita, ci sentiamo bene con noi stessi. In questi momenti, è facile uscire dal letto la mattina e iniziare la giornata.

Al contrario, la vita a volte ci presenta momenti difficili…Periodi grigi durante i quali tutto richiede uno sforzo in più e può risultarci complicato perfino compiere le azioni più semplici.

Questi momenti possono essere provocati dalla scomparsa di una persona cara, dalla perdita di un amore, da un malessere lavorativo, pressioni economiche o problemi con i nostri figli.

shutterstock_221010295-1

Non importa il motivo né la gravità di ciò che ci sta succedendo. Nessuno ha la capacità di giudicare quanto sia grave un problema per noi, ci sono momenti in cui le piccole cose della vita ci colpiscono di più e bisogna saper accettarle.

Tuttavia, è importante il modo in cui si affronta questo malessere. Il miglior modo per affrontarlo è uscire dal letto e iniziare bene la giornata.

Consigli per iniziare bene la giornata

-Fare una buona colazione: Che la colazione sia il pasto più importante della giornata nessuno lo mette in dubbio. Se prepariamo qualcosa di buono, inoltre, la colazione può essere una buona motivazione per uscire dal letto contenti.

-Leggere un libro e lasciare le notizie per dopo: Le persone in genere iniziano la giornata leggendo le notizie del giorno e questo provoca stress. I libri, invece, stimolano il cervello e fanno bene allo spirito.

-Meditare: Sedetevi su un cuscino, con le gambe incrociate e le mani appoggiate sulle ginocchia, cercando di mantenere la schiena dritta e di svuotare la mente.

Se vi sembra difficile, concentratevi sulla respirazione, sulle piccole vibrazioni che fa il vostro naso quando inspirate ed espirate. Non richiede molto tempo, già dieci minuti al giorno vi faranno notare il cambiamento.

-Fare esercizio: È stato provato che è meglio dormire un po’ meno e uscire a camminare e correre oppure fare esercizio in casa.

L’esercizio fisico permette al nostro corpo di rilasciare endorfine, piccole proteine che stimolano i centri del piacere del cervello. Fare esercizio, inoltre, rilassa i muscoli e la mente, ci fa dormire meglio e più profondamente.

-Vestirsi bene: Se l’importante è dentro di noi, il nostro aspetto esteriore ne è un riflesso. Quando siamo vestiti male o in modo disordinato, non ci sentiremo sicuri come quando siamo certi del nostro aspetto.

-Avere fiducia: abbiate fiducia nelle vostre capacità di risolvere i problemi che vi si presenteranno durante la giornata. Guardatevi allo specchio, sorridete a voi stessi, negate le vostre paure e riaffermate le vostre capacità. Poco a poco vi sentirete più sicuri e prenderete il controllo delle cose.

La maggior parte delle persone trascorre la giornata senza prendere piena coscienza del proprio corpo e della propria mente, crea abitudini che permettano affrontare la vita quasi come se guidati da un pilota automatico. Per questo motivo, è importante prendersi un momento prima di iniziare la routine giornaliera per concentrarci su noi stessi e sui nostri pensieri.

Non dobbiamo mai dimenticare che siamo noi a scegliere i nostri pensieri, e che saranno questi a determinare il nostro comportamento. Ogni scelta che facciamo determina il nostro modo di sentire fisico, mentale ed emotivo.

Immagine per gentile concessione di Vibrant Image Studio