Valori della vita che ci rendono infelici

· 17 novembre 2018

Facciamo parte di un mondo in cui i valori umanistici sono passati in secondo piano. Buona parte della nostra esistenza ruota attorno ai concetti di potere e denaro. È una logica che incontra molte resistenze, ma che in un certo modo ci impone quelli i principali valori della vita.

Spesso accettiamo la logica del mondo attuale come se fosse l’unica possibile, ma non è così. Anche se i valori della vita a cui ci attacchiamo sono legati alla produzione e al commercio, possiamo anche dimostrare un atteggiamento critico e impedire che ci influenzino del tutto.

Se li seguiamo in maniera acritica e assoluta, questi valori finiscono per limitare la nostra esistenza, rendendoci ansiosi e insoddisfatti. Per questo motivo è importante riconoscerli e impedire che invadano ogni aspetto della nostra realtà. Ecco i principali valori su cui si basa la nostra vita, ma che ci rendono infelici.

Valori della vita che rendono infelici

1. Efficienza

Uno dei principali requisiti al giorno d’oggi è quello di essere efficienti. Riceviamo costantemente messaggi legati all’importanza di raggiungere il successo e al bisogno di concentrarci su obiettivi precisi, il che non è certo un male, ma il problema sorge quando questo valore assume un ruolo prioritario e ogni cosa inizia a ruotare attorno a esso.

Ragazzo cammina in una ruota di libri

L’efficienza è uno dei valori principali della nostra vita perché facilita il corretto sviluppo dell’economia. Le aziende vogliono dipendenti efficienti per una rendita maggiore. Inoltre, l’efficienza garantisce una migliore carriera lavorativa e un posto privilegiato all’interno del sistema.

Tuttavia, questo non significa che l’efficienza sia la cosa più importante per gli esseri umani. Non siamo macchine, quindi, a seconda delle circostanze, siamo più o meno efficienti, ma questo non ci rende meno validi.

2. Produttività

La produttività riguarda i risultati concreti che siamo in grado di ottenere. Una persona produttiva è in grado di fare tanto in poco tempo, oltre a ottenere più soldi e benefici. Una persona produttiva è “utile”, ma questa “utilità” fa quasi sempre riferimento all’ambito economico.

Si parla di “persone produttive” o di “periodi produttivi”. Non si dice, però, che siamo anche altro. Non siamo macchine per fare soldi o per aumentare i soldi altrui. Se ci concentriamo solo sulla produttività, alla fine avremo a cuore solo le dimensioni economica e lavorativa. E questa strada non porta alla felicità.

3. Quantità

La società odierna è particolarmente ossessionata dalla quantità. Ogni cosa è misurata e la parola “di più” è diventata una sorta di mantra. Non stiamo parlando di sogni o ideali, ma della possibilità di accumulare e produrre sempre di più. Una giornata è positiva quando riusciamo a fare tante cose. Un anno è buono quando raggiungiamo tanti obiettivi. Una vita è valida quando conta tanti successi.

Ragazza con nuvola sopra la testa

Perché la quantità è così rilevante? In generale, ha valore soprattutto nel mondo dell’economia e della produzione. In una prospettiva più umana, la quantità si scontra con la qualità. Facciamo tanto, otteniamo tanto, accumuliamo tanto a costo di sacrificare il senso profondo di ciò che facciamo, otteniamo o accumuliamo.

4. Velocità

In ogni ambito la velocità è diventata un obiettivo. Fare in modo che tutto accada velocemente è quasi un segnale di efficienza. L’idea di base è quella di fare tante cose in pochissimo tempo. Per questo anche solo cinque minuti di pausa o impiegare più tempo del previsto per completare un lavoro sono fonte di frustrazione per alcune persone.

La velocità è un altro dei principali valori della vita moderna, ma che non porta al benessere. Il discorso fatto per la quantità vale anche per la velocità: spesso sono nemiche della qualità. Ovviamente ci riferiamo agli aspetti importanti. Chi è ossessionato con la velocità perde la capacità di assaporare l’unicità di ogni momento. Fatica, inoltre, a comprendere il senso dei processi in cui il tempo impiegato per portarli a termine ha un valore aggiunto.

Ragazza fluttua in aria circondata da colombi

Anche se tutti questi valori alla base della nostra vita sono importanti perché ci consentono di adattarci al mondo e alla società di oggi, dobbiamo fare in modo di rivalutarne il significato e di non accettarli in maniera passiva semplicemente perché lo impone la cultura.