Violenza nelle coppie di adolescenti e giovani

13 febbraio 2018 in Psicologia 23 Condivisi
Ragazza triste violenza nelle coppie di adolescenti

L’adolescenza e la gioventù sono fasi della vita uniche per tutte le implicazioni che comportano. Si tratta del periodo in cui ha inizio la preparazione per la vita adulta, e i mondi che si spalancano davanti a noi sono nuovi ed emozionanti. Come le relazioni amorose. È in questa fase che iniziamo ad interessarci in termini romantici ad altre persone, dando inizio a relazioni diverse da quelle avute fin’ora. Ebbene, queste relazioni, purtroppo, non sono esenti da aggressioni fisiche o verbali. Durante quest’età così critica, è importante conoscere i fattori che possono far scaturire la violenza nelle coppie di adolescenti e giovani, così da potervi porre rimedio prima che il problema sfugga di mano.

 “Per un mondo dove siamo socialmente uguali, umanamente differenti e totalmente liberi”

-Rosa Luxemburg-

I fattori socio-culturali che favoriscono la violenza nelle coppie di adolescenti e giovani

Tra le variabili che possono determinare la comparsa o l’aumento della violenza nelle coppie di adolescenti e giovani, va tenuto conto di quelle di tipo sociale e culturale. Effettivamente, buona parte della nostra società ancora oggi vede la violenza come un valido strumento per ottenere i propri obiettivi, contro coloro che invece danno più importanza alla sensibilità e al senso del giusto.

Coppia che si lascia

Le tradizionali convinzioni culturali che segnano la differenza tra i ruoli di uomini e donne implicano, inoltre, che se i primi tendono a  usare la violenza, le seconde siano portate a scusarli; in altre parole, viviamo in una società che tende a fomentare atteggiamenti di tolleranza verso la violenza maschilista e la vittimizzazione femminile.

Ciò nonostante, analizzando i modelli relazionali tra giovani e adolescenti, è possibile rilevare comportamenti violenti anche da parte delle ragazze, sebbene questi si riducano in età adulta. A quanto pare, le ragazze usano tale condotta per gestire l’insicurezza e l’ira, mentre i maschi lo fanno per riaffermare la loro mascolinità ed esercitare il controllo sull’altra persona.

“Esorto gli uomini e i bambini di tutto il mondo a unirsi a noi. La violenza di genere non sarà sradicata fino a quando tutti noi continueremo a tollerarla”

-Ban Ki-Moon-

I fattori interpersonali che favoriscono la violenza nelle coppie di adolescenti e giovani

Per quanto riguarda i fattori interpersonali, occorre soffermarsi sulle dinamiche interne alla famiglia e al gruppo di appartenenza delle coppie violente. Per tradizione, si afferma che se all’interno del nucleo familiare si sono verificate situazioni di maltrattamento (sia tra genitori che verso i figli), è più facile che l’adolescente replichi quelle condotte violente nelle sue relazioni. D’altra parte, la ricerca segnala che “soltanto” un terzo di chi esercita la violenza ha questi antecedenti.

Proprio tenendo conto di questi dati, si è ritenuto opportuno tener conto anche dell’esposizione e dell’osservazione di simili atteggiamenti nel gruppo di amici della coppia. Quando sono presenti fenomeni violenti, si rinforza l’idea culturale che la violenza sia giustificata e, talvolta, necessaria. Ciò accade proprio perché i membri della coppia fanno parte di un gruppo sociale fatto di persone per loro importanti che convalida (o almeno non condanna) i comportamenti violenti.

Gruppo di amici

I fattori personali che favoriscono la violenza nelle coppie di adolescenti e giovani

Infine, bisogna tener conto dei fattori personali che favoriscono le condotte violente all’interno di coppie di adolescenti e giovani. Una variabile da considerare è l’uso di aggressione nelle relazioni di coppia precedenti, fattore che aumenta le probabilità che si verifichi di nuovo.

Sotto quest’aspetto sono stati evidenziati moltissimi fattori di rischio, come l’attaccamento insicuro, la gelosia, la dipendenza, l’impulsività o la mancanza di abilità sociali per affrontare i conflitti. Può giocare un ruolo importante anche il problema dell’abuso di alcol e doghe.

La verità è che, come per la maggior parte dei comportamenti esistenti, la violenza nelle coppie di adolescenti e giovani è un fenomeno più che complesso, favorito non da un fattore unico, ma dall’incontro e la somma di più elementi. Proprio per questo è importante creare dei programmi di prevenzione che analizzino tutte le aree implicate ed evitino che la violenza si presenti, si convalidi e finisca per essere normalizzata.

“La violenza è l’ultimo rifugio dell’incompetente.”

-Isaac Asimov-

Coppia che si dà la mano

Immagini per gentile concessione di Adrian Sava, Alexis Brown e Tr N Toan.

Guarda anche