Wayne Dyer: i suoi consigli migliori

19 gennaio 2018 in Emozioni 353 Condivisi
Wayne Dyer

Le affermazioni e le citazioni di Wayne Dyer dimostrano perché è stato uno dei più importanti psicologi nell’ambito dell’auto-aiuto. Con il suo libro Le vostre zone erronee ha trasformato la psicologia più accademica in una disciplina più semplice, accessibile e pratica in modo che tutti possano attivarsi a favore del cambiamento ed essere pienamente responsabili della loro felicità.

Non manca chi critica l’opera di Dyer. È stato a lungo l’autore più venduto di libri di auto-aiuto e questo ha suscitato la critica di molti accademici che gli hanno rinfacciato la semplificazione di diverse teorie e approcci psicologici. Tuttavia, c’è un aspetto da tenere in considerazione e che lo stesso Wayne Dyer conosceva molto bene.

Vi consigliamo di leggere anche: I 7 migliori libri di auto-aiuto
Condividere

Scrivere articoli scientifici per l’università e rivolgersi al grande pubblico non sono la stessa cosa. Una delle grandi sfide per chi ha che fare tutti i giorni con la psicologia, a livello clinico o universitario, è riuscire a chiarire i misteri legati al comportamento umano così che tutti possano comprenderli.

Wayne Dyer forse ci è riuscito meglio di chiunque altro. Fin dall’inizio della sua carriera alla St. John’s University di New York ha compreso il valore dei concetti cognitivo-comportamentali, la visione di Abraham Maslow riguardo alla motivazione umana, così come il pensiero di Viktor Frankl sul senso della vita.

Tutte queste idee hanno ispirato i suoi primi libri. In un secondo momento, Dyer ha esplorato diversi aspetti spirituali dell’esistenza umana con l’intenzione di aiutare le persone a conoscere se stesse, a guardarsi dentro e a cominciare a cambiare concezioni, idee e atteggiamenti e investire, così, nel processo di crescita personale.

Wayner Dayer ha semplificato ciò che era difficile. Ha raccolto gran parte dei modelli più rappresentativi della psicologia per renderli più vicini e accessibili, elaborando una visione positiva, intima e costruttiva dello sviluppo umano.
Condividere
Alba

Frasi di Wayne Dyer per riflettere

Waybw Dyer è stato uno psicologo, docente universitario, uno dei più celebri scrittori nel campo della motivazione e della crescita personale, oltre che uno dei divulgatori più di successo degli ultimi tempi. È autore di numerosi libri, 5 dei quali destinati al pubblico infantile.

Dopo la sua scomparsa, la sua filosofia e il suo approccio continuano a essere molto diffusi. Le frasi o i consigli di Dyer che vi presentiamo dimostrano indubbiamente l’essenza della saggezza che tutti dovremmo mettere in pratica nella vita di tutti i giorni.

1. L’atteggiamento nei confronti della vita

“Quando cambi il modo di guardare le cose, le cose che guardi cambiano.”
Condividere

Questa è una delle frasi più rappresentative del pensiero di Wayne Dyer. Nei suoi libri ripete spesso che “basta solo un pensiero per cambiare le nostre vite”. La felicità, per quanto possa sorprenderci, non è altro che un atteggiamento nei confronti della vita. Non contano i buchi neri personali, non contano le difficoltà, i giorni grigi, perché se una persona è predisposta a superare qualsiasi cosa, le prospettive cambiano e la realtà diventa un po’ più facile.

2. L’attenzione selettiva

“Se credi che tutto si risolverà, vedrai opportunità. Se credi di no, vedrai ostacoli.”
Condividere

Ammettiamolo, quante volte abbiamo abbandonato un sogno solo perché non avevamo abbastanza fiducia in noi stessi? Lo facciamo spesso, vediamo più ostacoli che strade libere e ci intralciamo da soli. Liberiamoci di questa attenzione selettiva che ci induce solo a concentrarci sulle cose negative e apriamo la mente a nuove prospettive e opportunità.

3. Non diventare il nemico di te stesso

“Ricorda che non sbaglierai mai essendo te stesso.”
Condividere

Ecco un’altra frase di Wayne Dyer che compare frequentemente nei suoi scritti. L’autore ci ricorda che è sempre meglio essere odiati essendo noi stessi che essere amati per qualcosa che non ci identifica né definisce.

In fin dei conti, non c’è sofferenza peggiore che allontanarci dal nostro modo di essere, dalla nostra essenza, dal nostro nord personale dove cuore e mente sono in armonia.

Ragazza osserva l'alba

4. Quello che conta è il presente

“Smettila di comportarti come se la vita fosse una prova. Vivi come se oggi fosse il tuo ultimo giorno. Il passato non esiste più e il futuro deve ancora arrivare.”
Condividere

Che ci crediate o no, le cose stanno così: non diamo abbastanza importanza a quello che ci circonda e trascuriamo perfino noi stessi. Smettiamo di vivere preoccupandoci per il passato o proiettando la nostra ansia in un futuro che non si è ancora verificato, trascurando, quindi, tutte le cose meravigliose che ci accadono nel momento presente.

Costruiamo la nostra storia in maniera responsabile, concentriamoci sul “qui e ora” per essere i veri artefici della nostra felicità, sfruttiamo le opportunità e godiamoci la bellezza delle cose semplici.

5. Rischia

“L’ignoto è il posto dove si cresce.”
Condividere

L’ignoto è un territorio inesplorato che si apre davanti ai nostri occhi, dove crescono tutte le nostre paure. È qui che sentiamo l’eco di una voce che ci invita a non rischiare, che ci dice che è meglio non oltrepassare i confini della zona di comfort, è qui dove non succede nulla di nuovo, ma ci sentiamo sicuri.

Nessuno ha possibilità di crescita in questo spazio ridotto dove tutto è facile, dove tutto è conosciuto. Non avanziamo e non ci concediamo di essere felici in un modo più integro e nuovo. Come ricorda Wayne Dyer, “non dobbiamo mai sottovalutare il potere di cambiare noi stessi, perché quando abbiamo fiducia nelle nostre capacità, siamo in grado di compiere miracoli”.

6. Domina la tua voce interiore, concentrati

“Una mente serena, una mente concentrata e che non intende fare male agli altri è più forte di qualsiasi altra forza fisica nell’universo.”
Condividere

In questa affermazione di Wayne Dyer emerge un riferimento al mondo spirituale che invece di togliere valore alla dimensione psicologica, la intensifica. Nelle sue opere ha sempre sostenuto che abbiamo tutti a disposizione adeguate risorse per sperimentare una pace completa, ma a volte riempiamo la nostra mente di un rumore eccessivo, il rumore dei pensieri negativi, degli atteggiamenti stancanti…

Tutto il nostro potere sta lì, nella nostra mente, ma dobbiamo imparare a calmarla, a equilibrarla. A tale scopo, dobbiamo entrare in contatto con la nostra voce interiore, ascoltarla, guarirla, farle trovare pace.

Mente umana

7. Impara a vedere il meglio delle persone

“Trova la luce negli altri e trattali come se quella luce fosse tutto ciò che vedi in loro.”
Condividere

Chi è diffidente e vede solo i difetti altrui, così come colpe, mancanze, manie e comportamenti negativi da criticare un giorno sì e l’altro anche, ha senza dubbio ancora tanta strada da fare nel suo percorso di crescita personale. Il motivo? Chi vede solo difetti dentro di sé ha delle carenze e lacune popolate da un ego pericoloso e una scarsa autostima.

Chi sta bene con se stesso non è ossessionato dai difetti altrui. Anzi, dire “nessuno si salva, sono tutti egoisti e sconsiderati” causa solo infelicità e sofferenza. Essere in grado di vedere la luce nel cuore degli altri, invece, apporta benessere e speranza.

In conclusione, queste frasi di Wayne Dyer sono un piccolo esempio di tutto ciò che ci ha insegnato con le sue opere indimenticabili. È stato uno degli psicologi più perspicaci nel far capire che modelli e approcci psicologici sono utili e sensati per migliorare la vita e renderla più soddisfacente. Il filo conduttore della sua opera è sempre stato uno solo: quello dell’amore e della bontà.

Guarda anche