7 abitudini che vi rendono meno attraenti

· 30 novembre 2016

Alcune persone adottano certe abitudini credendo di dimostrarsi così più interessanti, in realtà, però, queste non fanno altro che renderle meno attraenti.

La cosa più curiosa è che molta gente vuole sembrare più attraente, ma ignora alcune questioni importanti, ad esempio il fatto che l’aspetto fisico tende a riflettere ciò che siamo e che sentiamo dentro. Non importa ciò che vogliamo sembrare, alla fine viene sempre fuori ciò che siamo davvero e se c’è qualcosa davvero poco attraente, è di sicuro la mancanza di autenticità.

D’altra parte, quando pensiamo di essere attraenti, ci preoccupiamo dell’aspetto fisico, dell’apparenza, come se fosse questa a determinare la capacità di attrarre gli altri. Ignoriamo che il nostro comportamento abbia un grande impatto sull’immagine che diamo di noi. Ancora una volta, essere autentici è molto più interessante, perché mostriamo chi siamo davvero e non creiamo false aspettative.

Bisogna tener conto anche del fatto che l’attrazione è una manifestazione della nostra energia personale e influisce su qualsiasi tipo di relazione umana. Le persone sono attratte dagli individui positivi e ottimisti e si allontanano da quelli negativi e pessimisti. Questo aspetto non può essere manipolato, perché viene subito fuori.

Errori che influiscono sull’attrazione

Non c’è dubbio che le persone siano attratte dalla bellezza e, pertanto, ci piace che la gente che ci circonda abbia un bell’aspetto. Per alcuni è importante uscire con persone attraenti o, almeno, che curino il loro aspetto. Tuttavia, la bellezza non è solo una questione estetica o fisica.   

ragazza-si-guarda-allo-specchio

Potete essere le persone più attraenti e quelle che risvegliano meno interesse negli altri e a volte essere evitate. Al di là del vostro aspetto fisico, acquisire alcune delle seguenti abitudini, potrebbe farvi perdere diversi punti.  

  • Rendere ogni cosa una competizione. La competitività è adeguata in determinati momenti, ma paragonarsi sempre agli altri, cercando di essere migliori di ciò che si è, non è necessario. Di fatti, si finisce per essere fastidiosi e arroganti. Nessuno vuole passare il suo tempo con qualcuno che cerca sempre di essere riconosciuto come migliore degli altri.
  • Agire in modo arrogante. È ovvio che a nessuno piacciono le persone arroganti. Tuttavia, molti pensano che questa caratteristica serva a risaltare rispetto agli altri e non la vedono come un problema. A nessuno piacciono le persone irrispettose, che cercano solo di prendersi gioco degli altri e di disprezzarli.
  • Agire con aria di superiorità. Una persona che guarda gli altri dall’alto in basso e agisce con aria di superiorità non è per niente attraente. A nessuno piace stare con persone che cercano di risaltare sminuendo gli altri e facendoli sentire inferiore.
  • Lamentarsi costantemente. Molte persone pensano che, lamentandosi e ribattendo di continuo, attirano l’attenzione e hanno la possibilità di mettersi in mostra ed essere riconosciuti. Tutto il contrario. Le persone scappano dagli ambienti negativi e le lamentele sono un buon ingrediente affinché questi si verifichino.
  • Interrompere gli altri. Interrompere gli altri è sintomo di mancanza di rispetto. Tuttavia, ci sono persone che pensano che tale atteggiamento garantisca notorietà e l’opportunità di dimostrare la propria presenza, intelligenza e le loro spiccate capacità. In realtà, accade tutto il contrario. Senza educazione, a poco servono le proprie conoscenze o opinioni. Di fatti, interrompere per completare una frase o esprimere un’opinione è molto fastidioso.
  • Non ascoltare quando gli altri parlano. La comunicazione è uno degli elementi essenziali in qualsiasi relazione. Non ascoltare gli altri quando parlano è una mancanza di rispetto, sia se si tratta di un discorso in gruppo sia di un’interazione è a due. Ancor peggio di non ascoltare è guardare qualcosa o qualcuno mentre si parla oppure non guardare negli occhi chi ci parla.
  • Creare una discussione senza bisogno né ragione. Ad alcune persone piace attirare l’attenzione provocando discussioni, basandosi su malintesi oppure cercando motivi che non esistono. In questo modo, si pensa di attirare l’attenzione e di avere l’opportunità di essere attraenti. Tuttavia, probabilmente tale persona non farà altro che scatenare sentimenti di disprezzo e, se qualcuno le dà corda, non farà altro che dare il peggio di sé. È tutta una questione di orgoglio.

Come sembrare più attraenti

Per lasciarsi alle spalle queste abitudini, è importante investire in autenticità ed evitare a tutti i costi atteggiamenti che alimentino il dramma in qualsiasi sua forma. Non avete bisogno di rendervi interessanti o importanti basandovi su atteggiamenti negativi: tutto il contrario.  

donna-capelli-corti

Quanto più proverete a farvi notare, più apparirete e meno controllo avrete sulla situazione, anche se potrebbe sembrarvi il contrario. Parlate meno e ascoltate di più, interessatevi alle persone e siate generosi, mostrando empatia e compassione. In questo modo, vi dimostrerete molto più interessanti.