Accudire gli altri al meglio non è un compito facile

· 25 settembre 2017

Non sai come, ma un giorno i tuoi genitori non sono più autosufficienti. Quelle persone che sembravano invincibili sono diventate anziane e devi iniziare ad accudirle. All’improvviso ti fai carico di responsabilità che non volevi e di cui non avresti mai pensato di doverti addossare.

Tuttavia, li ami e loro hanno dato tutti se stessi per te. Come non potresti accudirli adesso che ne hanno bisogno? Dopo tutti i sacrifici che hanno fatto per garantirti una bella vita…La verità, però, è che sei sempre più nervoso e arrabbiato di trovarti in questa situazione, sei un cattivo figlio?

“Aiuta i tuoi simili a sollevare il loro carico, ma non ritenerti obbligato a portarglielo”

-Pitagora-

Accudire le persone dipendenti causa stress

Vedersi coinvolto nel compito di accudire una persona che non è autosufficiente può causare un notevole stress. Da una parte, ci troviamo dinanzi ad una persona cara che non è più come prima. Vediamo che si presentano problemi di condotta e di memoria, oltre al deterioramento fisico e mentale.

Questo ci porta a doverla vigilare di continuo e a controllare la sua alimentazione o la sua igiene. Tutto ciò può non essere gradevole e doverlo fare può disgustarci, cosa che ci induce a realizzare tale compito con svogliatezza e di malumore.

figlia che aiuta la madre a prendere i medicinali accudire

Lo stress non si presenta solo quando dobbiamo accudire l’altra persona, bensì si estende ad altre aree della nostra vita. Possono prodursi, dunque, problemi lavorativi, economici, di coppia o familiari. Si verifica una specie di “effetto contagio” che permette ai conflitti di instaurasti nella nostra vita quotidiana.

“L’aumento dello stress può causare problemi emotivi, sociali e fisici nel badante”

I costi dell’accudimento

È normale che si presentino emozioni negative, quali ansia, ira o tristezza, oltre al senso di colpa perché sentiamo che la situazione ci pesa o perché desideriamo trovarci altrove piuttosto che prenderci cura di questa persona; tali sentimenti si scontrano con gli obblighi morali dell’accudire i nostri genitori ormai anziani.

“Se ognuno di noi aiutasse il proprio vicino, nessun uomo resterebbe privo di aiuto”
Bruce Lee

D’altro canto, la nostra vita sociale inizia a soffrirne, per la mancanza di tempo o perché si generano conflitti perché sfoghiamo sugli amici il malessere che proviamo. Ciò, a sua volta, può provocare la comparsa di emozioni negative entrando in una spirale di affettività negativa.

A livello fisico, inoltre, possono presentarsi numerose patologie. Da svariati disturbi psicofisiologici (ovvero malattie fisiche causate o inasprite da fattori emotivi e psicologici) fino a problemi relazionati con la stessa azione di accudire una persona, come spostarla da una parta all’altra.

Cosa può aiutarci ad alleviare questo carico?

Al giorno d’oggi sono molte le persone che accudiscono i propri genitori anziani. Perché non tutte soffrono dei problemi psicologici, sociali e fisici che abbiamo elencato? Perché le risorse e le situazioni di ciascuno di loro variano enormemente, così come succede con altri disturbi psicologici.

Genitore anziano che fa colazione con il figlio accudire

È importante conoscere le strategie per affrontare lo stress, così da proteggerci da questa usura. Non influisce tanto quello che succede, ma quello che facciamo e come lo affrontiamo. In questo senso, rimuginare di continuo su come stiamo male o provare ad evitare tale situazione non ci aiuterà.

“Si sprigiona una meravigliosa energia quando si aiuta qualcuno”

-Mary Lou Cook-

Viceversa, è molto più proficuo provare a trovare l’opzione migliore e mettere in marcia quello che riteniamo ci possa aiutare (ovvero agire) senza temere di poterci sbagliare. Chi non commette errori? E chi non ha sentito dire che è proprio così che si impara?

Al di là di come la persona gestisca la situazione, non possiamo dimenticare un altro grande aiuto: il sostegno sociale. Contare su forti vincoli interpersonali, in modo che altre persone ci aiutino con le varie incombenze, che ci comprendano, che ci riconoscano e che ci amano, rendono il peso minore…Accudisciti prima di accudire!

Immagini per gentile concessione di Jake Thacker, JD Mason e Cathal Mac An Bheatha