Da te ho imparato tutto sull’amore, anche se non volevi insegnarmi niente

· 3 agosto 2016

Fin da piccola mi hanno insegnato cos’è l’amore. Un sentimento che non proviene dall’essere incondizionato, ma che può apparire come un raggio di luce nella mia persona, nella mia essenza. 

Un modo diverso di condividere che, come altre cose, ho imparato con il tempo che non avrebbe fatto parte del mio cuore, per via del dolore che mi causava. Una cosa diversa e protetta, che oggi vi invito a scoprire, per sapere cosa fare nel caso si presenti. 

Sono cresciuta, sono maturata, ho ascoltato e, un giorno, grazie ad una emozionante relazione piena di ostacoli, ho capito che stava vivendo in me quel tipo di amore. È allora che ho deciso di scrivere questa dichiarazione su ciò che non è amare in una relazione, perlomeno nella mia percezione della realtà, che mi piacerebbe condividere con voi.   

La lettera proveniente dalla mia più profonda essenza è: “Ciao sconosciuto. Sì, chiaro che ti do dello sconosciuto, perché in realtà non so chi sei, perché dopo anni che ci hanno permesso di realizzare quella delicata scoperta interiore, ti percepisco e ti considero come un completo sconosciuto. Ero certa di conoscere quel ragazzo che eri, o perlomeno è ciò che ho sempre preteso”.  

Non mi sono innamorata di te, piuttosto di ciò che volevo trovare

Oggi mi rendo conto che mi sono innamorata di una percezione, di una idea alla quale aspiravo che ti adattassi e che io stessa credevo sicura. Niente di ciò che eri, con tutto il tuo essere e la tua magica versione. Provo a capire che la persona per la quale ho fatto tante cose in modo incondizionato, senza chiedere mai niente in cambio, adesso non è altro che una persona che conserva uno sguardo di solitudine.

coppia che si abbraccia

Quelle emozioni negative viste da vicino sono diventate positive, perché mi hanno permesso di capire ciò che succedeva, di imparare e di andare avanti. Completandomi e prendendomi una pausa per dirti grazie, perché ciò che hai fatto senza volere è valso molto di più di ciò che hai fatto in modo consapevole.   

Ti domanderai “grazie perché?”. Ti ho permesso di frantumare il mio cuore, aprendo la mia realtà ad un’immensa voglia di amare nel miglior modo possibile e sincero. Mi hai ricordato il mio passato e il motivo per cui non ripetere più queste sensazioni a me sconosciute.

Molti dei tuoi amici, forse anche tu, penserete a come posso dirti grazie dopo tutto quello che mi hai fatto. Sono felice di spiegarti che molte delle cose che ho visto in te erano il mio riflesso. Quelle azioni ed emozioni a cui ero capace di dare vita e che non sapevo se potevo continuare a mantenere, almeno in modo sano.   

Devo ringraziarti per tante cose

Come avrai capito, questo è uno dei regali più grandi che un essere umano può fare ad un altro. Rendersi conto di ciò che desidera davvero, di ciò che con sicurezza la tua essenza è capace di fare e che, a  causa di blocchi quotidiani, a volte sfugge via come acqua tra le dita.   

Non mi stancherò mai di ringraziarti con tutto il cuore e con vero amore, perché ho imparato che posso essere la migliore versione di me stessa con qualcuno, ma solo se prima lo sono con me stessa. Ho imparato che sono io a mettere i limiti di ciò che merito e che ho la libertà di andarmene per le mie ragioni.   

Grazie perché ho imparato che non tutte le persone agiscono con sincerità, perché non potrò mai più avere la sicurezza che le persone, quando parlano, dicano la verità. La mia unica missione è fidarmi e donare un amore che non sarà mai reciproco, ma che proviene solo dalla realtà.  

ragazza con fiori

Mi hai permesso di capire che l’amore non è egoista, che quando qualcuno ti ama puramente ti accompagna nei trionfi e mai più si sentirà troppo insicuro da disprezzare, da sminuire per paura di essere di meno. Perché tutto ciò che ho vissuto o provato al tuo fianco mi ha permesso di crescere e di riconoscere sempre la donna che sono. 

Per questo, mi sento immensamente grata. Ti dico grazie perché mi hai permesso di trovare il mantra che mi accompagnerà per il resto dei miei giorni nella vita, prima o poi, tutto passa per qualcosa di immensamente bello e positivo. Anche questo accadrà e ne trarrete una preziosa lezione”.