Il passato non definirà il mio presente

20 maggio 2016 in Psicologia 3 Condivisi

Sono molte le persone che continuano a vivere ancorate al passato. Un passato che è ancora vivo nel presente, che le sfinisce e le rende frustrate, che continua a farle soffrire. Il passato è ormai alle nostre spalle e non serve a niente riviverlo. Anzi, è necessario smettere di vivere nel passato.

La nostra vita è un cerchio all’interno del quale continuiamo ad andare avanti. Per questo motivo, non possiamo tornare indietro nel tempo per correggere gli errori che abbiamo commesso o le parole che abbiamo detto… Tuttavia, c’è anche un aspetto positivo, e cioè che possiamo diventare persone migliori oggi, senza ripetere ciò che non avremmo mai voluto che accadesse.

Un presente pieno di “e se…”

donna dietro un velo di farfalle

Anche se, nella vita, possiamo scegliere più di una strada da percorrere e possiamo tornare indietro se vediamo che non stiamo andando dove vorremmo, ciò che è certo è che non possiamo mai cambiare ciò che è già accaduto. Spesso riflettiamo sulla possibilità di cosa sarebbe successo se avessimo agito in modo diverso, se avessimo avuto il coraggio di osare… Tutti questi “e se…”, e molti altri ancora, ci fanno pensare ad alcune alternative che, nel nostro presente, non ci farebbero pentire del nostro passato.

Un aspetto del quale non siamo coscienti è che ogni scelta che facciamo determina il nostro presente. Se avessimo agito in maniera diversa, non saremmo le stesse persone che siamo adesso. Forse quest’idea ci fa sentire meglio, ma forse il nostro presente non sarebbe bello come lo immaginiamo nella nostra testa.

Per questo motivo, vi consigliamo di iniziare a vedere il passato come qualcosa che, ormai, è accaduto e non può più essere cambiato. Sbarazzatevi dei “e se…”, perché non serve a nulla rifletterci, poiché non possono cambiare niente. Non faranno che tormentarvi e infastidirvi ancora di più. Lasciatevi il passato alle spalle.

È arrivato il momento di cambiare

mani con orologio che marcano il presente

Se continuate a essere ancorati ai “e se…” è il momento di riflettere sulla possibilità di cambiare. Ciò significa che non potete cambiare il passato, tuttavia, con le vostre azioni, potete trasformare tutti i vostri errori in insegnamenti importanti.

Pensiamo sempre che gli errori siano qualcosa di negativo, ma si tratta di un aspetto della vita che, prima o poi, dobbiamo affrontare. Senza errori, non si impara, senza sbagliare, non si ha successo. È arrivato il momento di cambiare ed è per questo che dovete vedere il passato come una possibilità di imparare.

Prendete tutto quello che non vi piace di voi, tutte quelle parole che non avreste mai voluto dire e tutti quegli errori che vi hanno condotto lungo la strada dell’amarezza, mettete tutto in una scatolina, analizzateli e guardateli bene. Da adesso in poi, non inciamperete mai più sulla stessa pietra.

Anche se, a volte, fa male guardare indietro o, peggio ancora, analizzare i propri errori e i propri sbagli, è importante farlo, per continuare ad andare avanti, cambiare e superare se stessi. Chiudere gli occhi non è mai una buona idea, perché così non riuscirete mai a superare il vostro passato.

Continuate a camminare, anche se è difficile

coppia che corre

Ora è il momento di continuare a camminare. Avete già analizzato il vostro passato, avete visto dove avete sbagliato e ciò che vi ha fatto male, e ora è giunto il momento di andare avanti. Non potete vivere ancorati al passato, perché cosa ne sarà allora del vostro presente?

Ricordate che, quanto più tempo trascorrete nel passato, più saranno le opportunità che vi farete sfuggire. Inoltre, immaginiamo che ciò che vi ha fatto tanto male sono le persone con cui trascorrevate il vostro tempo.

Se continuate a vivere nel passato, crederete sempre meno in voi stessi, perderete l’opportunità di fare nuove amicizie e di conoscere persone meravigliose. Se lasciate andare il passato e continuate a camminare, riuscirete a recuperare la fiducia che avete perso e conoscerete persone nuove che riempiranno la vostra vita di luce e di allegria.

Non capite che vivere legati al passato significa negare a voi stessi l’opportunità di essere felici? Iniziate a lasciare andare il passato, perché continuare a viverlo è come conservare il rancore verso un’altra persona. Ciò vi impedisce di andare avanti, vi impedisce di crescere, vi impedisce di raggiungere la felicità autentica.

donna curva e il passato che la sovrasta

Vi meritate di vivere una vita priva di amarezze. Il tempo passa, il passato è effimero ed è necessario dedicargli le attenzioni che si merita. Imparate dal vostro passato e camminate con sicurezza verso il futuro, mentre vi godete un presente che scorre velocemente davanti ai vostri occhi.

Guarda anche