Come andare avanti quando niente ci rende felici?

· 11 aprile 2016

A volte non riusciamo a trovare la nostra strada, ad andare avanti e sembra essere davvero difficile che qualcosa ci renda felici. Forse il partner che abbiamo non è quello giusto, il lavoro non ci piace, vogliamo cambiare modo di vedere le cose o di vivere la vita, ma ci sentiamo bloccati.

La voragine della vita quotidiana ci impedisce di pensare se quello che stiamo facendo è quello che vogliamo fare davvero, di riflettere sui motivi per cui niente ci rende felici. Tutte le attività della giornata ci distraggono da ciò che è davvero importante: noi stessi.

La vita è piena di solitudine, miseria, sofferenza, tristezza e, disgraziatamente, dura troppo poco.
Woody Allen

5 consigli per andare avanti

Un po’ di sano egoismo è necessario di tanto in tanto per recuperare noi stessi, per sapere chi siamo ed avere la certezza che la direzione verso cui stiamo andando ci rende felici e che l’abbiamo scelta noi, non altre persone.

Per andare avanti quando niente ci rende felici, si possono fare molte cose, ma è fondamentale riflettere profondamente sulle nostre emozioni, sui nostri sentimenti e sui nostri desideri.

Ragazza-barca

Pensate a quello che desiderate

Cos’è che volete? Cosa vi emoziona, vi fa vibrare? Non lasciatevi influenzare da quello che pensano gli altri, dovete pensare a quello che volete voi, a ciò che vi rende felici. Tutti abbiamo sogni e desideri che abbiamo paura di realizzare, ma la vita non dura per sempre ed è ora di dirigervi verso quello che desiderate davvero, andare avanti con la testa alta e con la sicurezza nel cuore.

Datevi da fare per essere felici

Non basta pensare, è giunto il momento di iniziare a fare qualsiasi cosa possa portarvi in direzione dei vostri sogni. Se il vostro desiderio è diventare un attore, allora iscrivetevi ad un corso di teatro, ad esempio, oppure partecipate ad eventi che abbiano a che fare con il teatro o con il cinema, relazionatevi con persone che abbiano i vostri stessi interessi e comincerete a capire cosa vi rende felici.

In un minuto posso cambiare il mio atteggiamento e in quel minuto cambio la giornata intera.
Spencer Johnson

Rallentate il ritmo della vostra vita

Non è necessario fare tutto subito, fermatevi un attimo e pensate a cosa è più urgente e cosa, invece, può aspettare. Trovate del tempo da dedicare a voi stessi, per godervi ciò che più vi piace, magari passeggiare al chiaro di luna, andare a cena con i vostri amici, la vostra famiglia o il partner. È sempre possibile trovare un momento per se stessi.

Valorizzate quello che provate

I nostri sentimenti sono importanti. Come vi fa sentire la vostra vita in questo momento? Cos’è che non vi piace? Se vi sentite tristi, allora è giunto il momento di fare dei cambiamenti. Iniziate da voi stessi: cambiate modo di vestire, la pettinatura, il modo di camminare o di rapportarvi con le persone. Dovete pensare che non avete nulla da perdere, semplicemente sperimenterete qualcosa di nuovo e divertente.

Cielo-stelle-luna

Se avete bisogno di piangere, fatelo, non importa chi vi sta guardando, lasciate uscire la tristezza, non trattenetela. Lasciate che, con ogni lacrima, se ne vadano anche le preoccupazioni, quello che non vi rende felici. Piangere è necessario per poter sostituire le lacrime con un bel sorriso.

Godetevi la compagnia delle persone

Isolarvi e non rapportarvi con altre persone non fa che aumentare la distanza e farvi sprofondare sempre di più nella tristezza. Siamo individui che hanno bisogno di abbracci, di baci, di carezze, di parole di conforto e di incoraggiamento.

Abbiamo bisogno di stare con altre persone e di goderci la loro allegria, il loro sorriso contagioso. Magari non avete voglia di vedere nessuno, ma è proprio quando ci sentiamo così e usciamo che ci divertiamo perché non avevamo aspettative.

Che cosa fareste se non aveste paura?

È una domanda fondamentale che dovete porvi ogni giorno per mettere da parte la paura e fare quello che vi piace davvero. Ci sono molti modi di fare le cose ed è importante scegliere quello che vi fa sentire a vostro agio e al sicuro, ma tante volte vincere la paura e correre il rischio può farvi capire che siete voi a creare questo timore, che può essere completamente superato.

Uscire dalla zona di comfort, rischiare, provare un pizzico di inquietudine ogni giorno, indipendentemente dal successo, è ciò che dona allegria e gioia di vivere e fa capire che vale davvero la pena godersi la vita.

Tutto sembra impossibile, finché non lo fai.
Nelson Mandela