È possibile applicare un approccio costruttivo alla gelosia?

29 settembre 2017 in Emozioni 519 Condivisi
Coppia che si abbraccia perché applica un approccio costruttivo alla gelosia

Come liberarci di quel malessere che sorge ogni volta che il nostro partner sta parlando con un’altra persona che consideriamo un possibile nemico? Cosa fare quando siamo gelosi? È possibile trovare un approccio costruttivo alla gelosia e all’insicurezza?

La gelosia è compagna di vita di molti di noi e nella maggior parte dei casi nasce dalla nostra fervida immaginazione. Il segreto è  vederla come un gradiente: se ci troviamo agli estremi, non siamo nella zona giusta (o nella più sana), piuttosto in una zona di pericolo che ci porterà ad autodistruggerci. Se, invece, ci troviamo in zone intermedie, la gelosia sarà molto più salutare e sopportabile.

A ciò si aggiunge un importante fattore che ci terrà lontani dal malessere della gelosia, e che dobbiamo imparare a coltivare nella nostra relazione di coppia: la comunicazione. Quando capiamo di essere gelosi oppure quando non ci piace il comportamento del partner, se lo sapremo comunicare, i problemi si trasformeranno in parole a partire dalle quali (se si vuole) trovare una soluzione.

Cosa rivela di noi la gelosia?

La gelosia generalmente dice molto di più della persona che la prova piuttosto che della sua relazione di coppia, ed è relazionata con la sfiducia, l’insicurezza o la mancanza di autostima. Aspetti importanti su cui lavorare, questo vale per tutti e soprattutto per i più gelosi, perché quello che in un dato momento è un conflitto interno, può trasformarsi in seguito in un problema di coppia.

ragazzo che non applica un approccio costruttivo alla gelosia

La libertà di scegliere di camminare a fianco di qualcuno ed essere coscienti del fatto che una coppia è composta da due anime separate che prendono la decisione di iniziare un cammino insieme si basa sull’idea che l’altra persona non ci appartiene. In questo modo, quando la gelosia farà la sua comparsa, sarà più facile percepirla come uno dei volti delle nostre paure, quelle che ci fanno temere la possibilità di rimanere da soli, di perdere l’altra persona o che possa incontrare un partner migliore.

Solo la fiducia in noi stessi, la sicurezza nel partner e un buon livello di autostima ci faranno vedere che l’altra persona è libera nella sua decisione di stare al nostro fianco, e che se ad un certo punto le cose cambieranno, saremo liberi di prendere altre decisioni. Nessuno appartiene a nessuno, non dimentichiamolo.

“Ciò che rende i miei legami, in particolare quelli amorosi, spazi piacevoli è il poter aprire la mano, è imparare a non vincolarci con l’odioso intrappolarsi. Il vero incontro con l’altro può essere goduto solo nella libertà. Compromettersi per amore anziché amare per compromesso”.

-Jorge Bucay-

Applicare un approccio costruttivo alla gelosia

Dopo aver scoperto cosa si cela dietro la gelosia, dobbiamo capire quale vantaggio possiamo trarne. Come già detto, il segreto consiste nel saper porre limiti comprensibili e funzionali ogni volta che la gelosia ci invade, e non lasciarci trasportare dai nostri impulsi; dietro la gelosia, infatti, si nascondono opportunità per lavorare non solo su noi stessi, ma anche sulla nostra relazione di coppia.

Quando siamo gelosi, dunque, anziché lasciarci influenzare dal turbinio di pensieri che inizia a prendere forma nella nostra mente, possiamo capire di tenere davvero al nostro partner. Non si tratta di ignorare quello che proviamo, quanto di esserne davvero coscienti e di gestirlo, un po’ per volta, in un’ottica più positiva. In questo modo trasformeremo le nostre paure in sentimenti di gratitudine per il fatto che la persona che sta al nostro fianco continua a vedere in noi tutto ciò di cui ha bisogno per essere felice.

coppia che applica un approccio costruttivo alla gelosia

Se invece ci adagiamo nella nostra relazione di coppiala gelosia può essere percepita come un segnale di allarme che ci avvisa che dobbiamo coltivare l’amore giorno per giorno se vogliamo che il nostro rapporto sia forte e duraturo. Perché in una relazione bisogna continuare a sorprendersi affinché la magia non svanisca.

D’altro canto, la gelosia ci può dare indizi su quello che manca nella nostra relazione. Se il nostro partner cerca altrove qualcosa che ci piacerebbe condividesse con noi, è il momento giusto per verificare cosa sia e cosa possiamo fare, qualora sia possibile.

Essere gelosi può anche portarci ad un maggiore livello di intimità di coppia. Avere la sicurezza e la disinvoltura per mostrare all’altro le nostre paure e aprirgli/le la nostra anima, porterà ad un avvicinamento che potrà dare soluzioni attraverso la comunicazione. Utilizziamo, quindi, i nostri punti deboli e rafforziamoli, trasformiamoli in risorse e troviamo in essi il lato positivo per continuare a costruire un amore sano e cosciente.

Guarda anche